Sibari-28/11/2012: L’I.C. intitola l’Aula Magna alla Dirigente Scolastica Silvana Palopoli

Sibari:28/11/2012

E’ stata intitolata alla Dirigente Scolastica Silvana Palopoli l’Aula Magna dell’Istituto Comprensivo di Sibari diretto da Pietro Maradei. In ricordo della dirigente Palopoli, si è svolta lo scorso mercoledì 28 novembre, una manifestazione molto emozionante che  con una targa in ottone  si ricorderà ai presenti e ai posteri la bella e autorevole figura di una dirigente scolastica dall’intera comunità scolastica  apprezzata e ammirata. “Sei raggiante  perché sei vestita di luce”, è questa solo una delle emozionanti frasi emesse dalla voce flebile a causa del grande nodo alla gola per la commozione, espresse dalla dirigente scolastica  del “Filangieri” di Trebisacce, Franca Domenica Staffa , che con la Palopoli ha condiviso un ventennio di vita sempre insieme, da inseparabili amiche e da educatrici attente e rigorose nel proporre percorsi educativi e di crescita significativi ed efficaci nei confronti di studenti loro affidati nelle diverse istituzioni scolastiche. “Il migliore dei dirigenti non c’è più fisicamente, ma veglia su di noi ed è con noi”, continua con la voce visibilmente commossa la Dirigente Staffa. “ Confesso di non capire il mistero della morte, ma capisco il dolore”. Ho avuto il privilegio di conoscerla e di apprezzarne le sue qualità di persona umile, di particolare carisma e fascino e di grandezza culturale. Non invidiata, ma apprezzata da tutti. Le tante immagini che alle mie spalle scorrono rievocano la sua incessante attività nel voler sempre il meglio da se stessa e nel voler portare la scuola a livelli sempre più alti di competenza e di conoscenze. E consegna alla folta platea costituita da dirigenti, docenti, alunni, genitori, autorità politiche,l’ultimo pensiero di Silvana Palopoli due giorni prima di spegnersi: “Vai avanti Kina,io sarò sempre accanto a te”. L’intera platea in religioso silenzio ha seguito con attenzione lo svolgersi degli eventi e ognuno teneva in modo forzato a bada le lacrime che invece volevano uscire e per fortuna si sono trasformate in un dolce sorriso nel momento in cui il dirigente e coordinatore Pietro Maradei ha annunciato la consegna della targa in ricordo della speciale dirigente Palopoli, che dopo l’esperienza di Sibari, ha concluso il suo ultimo anno di servizio presso l’Ipsia di Trebisacce. A sminuire la generale emozione ci ha pensato il giovanissimo coro degli studenti dell’I.C. A ricordare ancora la figura della Palopoli consegnata alla storia e all’immortalità il sindaco di Cassano, Gianni Papasso e il Consigliere Regionale Gianluca Gallo che hanno sottolineato il prezioso  e utile gioco di squadra promosso con la Palopoli tra Chiesa ,Scuola e Istituzioni. E il sindaco di Altomonte Giampiero Coppola che ha ricordato l’opera originale e culturalmente alta promossa dalla Palopoli, donna  preparata e di carattere, nella scuola dove l’amministrazione comunale si è sentita in dovere di assegnarle la cittadinanza onoraria. E ancora il dirigente Tullio Masneri e Loredana Giannicola hanno ricordato i tanti momenti educativi vissuti insieme.  E ancora l’ispettore Scolastico e provveditore Francesco Fusca che, da poeta, ha cantato lo stile , la sobrietà, l’autorevolezza, la signorilità e lo spessore culturale della dirigente. Paola Pia Palopoli, nipote della dirigente, e il fratello Pietro,hanno acceso i riflettori sull’alto ruolo familiare e affettivo giocato da Silvana, orgoglio e punto di riferimento per tutti che non ha mai avuto sconti nella vita, ma che ha raggiunto in breve tempo i tanti successi conquistati e meritati sul campo. Alla fine tra i numerosi presenti si faceva a gara per testimoniare  l’affetto e il privilegio di avere conosciuto Silvana. Ciao,Silvana, è stato il corale applauso che ha concluso la serata.

Franco Lofrano

367total visits,1visits today