Oriolo-02/01/2013: Esperienza formativa gratificante vissuta a Parigi per gli studenti dell’Ist. Professionale.

Oriolo: 02/01/2013

 

Esperienza linguistica straodinariamente positiva quella vissuta dagli studenti dell’Istituto Professionale ,di cui è dirigente scolastico Adriana Grispo, che, grazie al progetto Pon: “Ambienti per l’apprendimento (Fers), che gode dei fondi strutturali europei, hanno potuto vivere a pieno e per ben tre settimane un periodo intenso di studio e di relax negli ambienti francesi. In particolare nell’ambito di un programma per lo sviluppo delle competenze chiavi cofinanziato dall’UE Fse e dalla regione Calabria, assessorato alla Cultura e beni Culturali, è stato possibile attuare il progetto Pon-Por Calabria obiettivo –azione C5 stage nei paesi Europei e nello specifico la Francia, all’interno della splendida Parigi. Il progetto formativo ha coinvolto gli studenti del triennio dell’Ipsc di Oriolo che è sede associata dell’I.I.S. “A. Aletti” di Trebisacce. Il gruppo di 15 studenti ha così potuto partecipare allo stage presso il Globy Mundus 7 rue du cherche-midi 75006 di Parigi. Agli studenti alla fine è stato consegnato un attestato di partecipazione e un certificato Europass. Durante il periodo di tirocinio gli studenti hanno soggiornato nell’accogliente e confortevole  New Hotel Candide in Parigi. Le pause dallo studio sono state riempite da escursioni e visite guidate per meglio cogliere le straordinarie bellezze  artistico-culturali francesi : Ile de la Citè,Notre-Dame,Eglise de la Madeleine, Palais Royal, il Gran Louvre, Place del la Concordie, Musee d’Orsay tanto per citarne alcuni. Sangineti Antonio nella sua qualità di docente tutor-accompagnatore ha affermato di essere soddisfatto e gratificato dall’esperienza vissuta con gli studenti che si sono comportati benissimo e hanno partecipato con entusiasmo e interesse ad ogni appuntamento previsto dal programma del progetto C5 e la ricaduta culturale in sede di verifica finale ha fatto registrare lusinghieri risultati, quasi per l’intero gruppo che ha pienamente vissuto l’esperienza lavorativa e dello stage di alternanza scuola-lavoro attraverso la quale i ragazzi hanno potuto confrontarsi e misurarsi con una realtà nuova e diversa da quella scolastica.

Franco Lofrano

181total visits,1visits today