Trebisacce-23/01/2013:Al via il corso di formazione sulla sicurezza per docenti e personale Ata all’ITS “Filangieri”.

Foto3656Foto3657Foto3658Foto3659Foto3660

Trebisacce:23/01/2013

Al via il corso di formazione sulla sicurezza per docenti e personale Ata all’ITS “Filangieri”. Lo scorso mercoledì 23 gennaio , nell’aula magna, è partito il nuovo corso annuale di formazione –informazione sulla sicurezza sul lavoro, con relatore l’ambasciatore per la sicurezza Miur Regione Calabria ingegnere Riccardo Mazziotti e organizzato dalla dirigente scolastica  Domenica Franca Staffa. In programma tre giorni intensi di formazione che impegneranno il primo gruppo di 35 docenti su contenuti che tutti i lavoratori in genere sono obbligati a conoscere per come prevede il d.lgs. n. 81 del 2008 e definito dall’accordo tra il Governo, Regioni e le Province con atto n. 221/CSR del 21/12/2011. Il Filangieri così, per dovere di cronaca, si riconferma Istituto Polo per la Sicurezza. Il corso propone l’implementazione e l’aggiornamento in materia di sicurezza e salute sul luogo di lavoro, fornendo le ultime disposizioni in materia  di analisi dei rischi, norme di buona tecnica, criteri per l’organizzazione del cantiere, metodologie per l’elaborazione dei piani di sicurezza e coordinamento, compiti, obblighi e responsabilità, per  mantenere le proprie conoscenze e competenze nel tempo e aggiornarle in base alle nuove normative. Già con il primo incontro sono stati affrontati i contenuti legislativi contenuti nel Testo Unico : rischio, danno, prevenzione, protezione, organizzazione della prevenzione aziendale, diritti-doveri e sanzioni per i vari soggetti aziendali, organi di vigilanza, controllo e assistenza. Ancora altri e interessanti contenuti impegneranno i corsisti-docenti nei prossimi incontri. In sostanza i corsi sulla sicurezza sul lavoro, destinati a lavoratori autonomi e  dipendenti  consentono  a tutte le risorse umane di conoscere, nel dettaglio i rischi e i relativi comportamenti da adottare al fine di tutelare la propria salute e sicurezza, ma anche quella dei loro colleghi. I lavoratori che conoscono bene i rischi che possono correre nel loro specifico lavoro e che hanno avuto una corretta formazione relativamente ai comportamenti datenere, all’uso dei dispositivi di protezione e  delle macchine con cui operano andranno certamente incontro a minori rischi rispetto a coloro che non conoscono adeguatamente i possibili pericoli. Nelle Aziende nelle quali il personale sia stato debitamente formato con corsi sulla sicurezza sul lavoro specifici (corsi antincendio, di primo soccorso, ecc.), si correranno meno rischi . Anche la figura del “medico competente” prevede la legge, ma ci si è chiesti se qualche scuola vanta tale utile presenza in organico. La legge prevede  che i lavoratori (anche non retribuiti) siano sempre ben informati e formati in relazione alle loro mansioni. Formazione e informazione che devono prevedere anche l’aggiornamento continuo poiché da una parte vi è il continuo arricchirsi della legislazione e dall’altra le nuove scoperte in campo medico e dei dispositivi di sicurezza fanno sì che il quadro di riferimento sulla sicurezza sul lavoro non sia fisso ma in evoluzione.

Franco Lofrano

257total visits,2visits today