Sibari-05/02/2013:“Il Grande ciclismo pedala per Sibari”

                                                               COMUNICATO STAMPA

 

“Il Grande ciclismo pedala per Sibari”, importante iniziativca della FCI Calabria – Presidenza Settore Giovanile. Franco Pellizotti e l’Androni Giocattoli Venezuela, campioni d’Italia 2012, metteranno all’asta le proprie maglie per raccogliere fondi da destinare al sito Archeologico imprigionato dal fango e dall’acqua. Anche il Campione Domenico Pozzovivo donerà la sua maglia.

 

Il grande ciclismo e lo sport in generale scendono in campo per Sibari, il cui Parco Archeologico, vero patrimonio dell’umanità, è stato travolto dall’acqua e fango del fiume Crati lo scorso 18 gennaio. La Federazione Ciclistica Italiana- Comitato Calabria, per iniziativa del Presidente del Settore Giovanile, dott. Pasquale Golia, ha ideato una singolare iniziativa finalizzata alla raccolta fondi da destinare alle operazioni di bonifica dell’importante sito culturale italiano. L’idea,promossa in collaborazione con il Comune di Cassano All’Ionio con il Sindaco Giovanni Papasso e l’Assessore allo Sport Valentina Conte, comune in cui ricade il sito archeologico, il Gruppo Sportivo ciclistico cassanese “Armando Gatto” ed il magazine d’informazione locale “Paese24”, è quella di raccogliere le maglie dei campioni del ciclismo che indosseranno alle gare di inizio marzo (Strade Bianche, Giro del Lazio e Tirreno-Adriatico) e di metterle successivamente all’asta, nel corso di un apposito evento che si terrà proprio a Sibari il prossimo aprile, in maniera tale da ricavare dei fondi. Insomma un piccolo segnale di vicinanza dello sport e del ciclismo alla cultura calabrese ed italiana. All’iniziativa ha già aderito il Team Androni Giocattoli Venezuela, campione d’Italia in carica, guidato dal campione nazionale Franco Pellizotti. Il Team Manager Gianni Savio, ha subito sposato la causa, mettendo a disposizione dell’iniziativa la Maglia Tricolore di Franco Pellizotti e la Maglia del corridore calabrese Francesco Reda, che saranno appunto donate, con tanto di numeri di gara, al termine della prestigiosa Strade Bianche, che si correrà il prossimo 2 marzo. «Sono ben felice di collaborare in questa iniziativa – ha spiegato il team Manager dell’Androni Giocattoli Venezuela Gianni Savio – la cultura è importantissima e lo è ancora di più preservare i nostri beni archeologici. Il nostro è un piccolo gesto, a cui speriamo si accompagnino altri più significativi per aiutare il prestigioso Parco Archeologico di Sibari a tornare agli antichi splendori».. «Ringrazio l’Androni Giocattoli Venezuela per aver subito aderito all’asta di solidarietà – ha spiegato invece il promotore dell’evento, Pasquale Golia Presidente del Settore giovanile della Federazione Ciclistica Italiana – Comitato Calabria. Il Campione d’Italia in carica, il team Campione nazionale corrono per Sibari, è un fatto eccezionale. Segno che lo sport nazionale ed internazionale è vicino a questo territorio in un momento così difficile. Un sito di straordinario valore culturale è a rischio, poiché imprigionato dal fango e dall’acqua, noi non abbiamo potuto non pensare a qualche piccola iniziativa per dare un segnale di vicinanza, a cui spero se ne affianchino anche altri. Ognuno di noi, nel proprio ambito deve mobilitarsi per salvare uno dei siti archeologici più belli d’Italia e dell’Europa. Un sito che ha segnato la storia di un popolo, quello sibarita e che non può scomparire. La cultura è la nostra ricchezza e lo sport da sempre è al suo fianco. Un’idea – ha aggiunto Golia – voluta anche per testimoniare ai giovani appassionati del ciclismo che nello sport prima di tutto viene la cultura e la formazione. L’Androni Giocattoli Venezuela è un partner prestigioso della nostra iniziativa, a cui spero se ne aggiungano altri. Il nostro obiettivo è quello di raccogliere più maglie di campioni possibili per poi metterle all’asta, per semplici appassionati o collezionisti, nel corso di un evento sportivo che si svolgerà proprio a Sibari il prossimo mese di Aprile. Un mese prima del passaggio del Giro d’Italia». All’iniziativa di solidarietà, oltre al team Campione d’Italia, in queste ore si è aggiunto anche il campione lucano Domenico Pozzovivo, che donerà per la causa la maglia che indosserà al prossimo Giro del Lazio, in programma il 3 marzo.

Per la cronaca Sybaris, era la più importante e ricca colonia della Magna Grecia nel Mezzogiorno. Nel Parco Archeologico di Sibari, travolto dall’esondazione del vicino fiume Crati la notte dello scorso 18 gennaio, si trovano i resti di tre città sovrapposte: Sybaris, di età greca, poi le due città romane Copia e Turii. Nel Parco Archeologico di Sibari pochi anni fa è stato ritrovato l’importante reperto del “Toro Cozzante”, che lo scorso dicembre è stato in mostra al Parlamento Europeo di Bruxelles.

L’iniziativa sarà presentata nel corso di una conferenza stampa, che si terrà presso le Scuole Elementari di Sibari, il prossimo 9 marzo. Nell’occasione sarà mostrata la Maglia di Campione Italiano di Franco Pellizotti e tutte le altre, sin ad allora, donate per l’iniziativa “Il Grande ciclismo pedala per Sibari”.

Cosenza, lì 05 febbraio 2013

                                                              F.to Pasquale Golia – Presidente regionale Settore Giovanile FCI Calabria

 

                                                                                           Ufficio comunicazione FCI Calabria

269total visits,2visits today