Trebisacce-08/02/2013: Una nuova tac per il Capt

COMUNICATO STAMPA del 08.02.2013

 

APPRENDIAMO CON PIACERE CHE IL DIRETTORE GENERALE DELL’ASP DOTT. G. SCARPELLI, HA DESTINATO AL PRESIDIO SANITARIO DI TREBISACCE UNA NUOVA TAC, COSI’ COME CONCORDATO NELLE SCORSE SETTIMANE.

SICURAMENTE COSTITUISCE UN PICCOLO ATTO DI ATTENZIONE NEI CONFRONTI DEL COMPRENSORIO, ANCHE IN CONSIDERAZIONE DELLA SPESA SANITARIA PASSIVA CHE DOPO LA CHIUSURA DELL’OSPEDALE, E’ AUMENTATA VERTIGINOSAMENTE, ANCHE PER GLI ESAMI CLINICI STRUMENTALI.

PERALTRO AD OGGI, NELL’INTERA FASCIA JONICA, DA CARIATI A ROCCA IMPERIALE, IL SERVIZIO DI RADIOLOGIA E’ L’UNICO CHE FORNISCE ESAMI TAC, PERCHE’ NEI PRESIDI SPOK, A QUANTO RISULTA, LE TAC SONO GUASTE.

IN TALE CONTO EMERGE L’IMPORTANZA DELLA STRUTTURA SANITARIA DI TREBISACCE CHE, SE FORNITA DI IDONEE ATTREZZATURE, PUO’ GARANTIRE BUONI SERVIZI IN FAVORE DELLE POPOLAZIONI JONICHE. LA CHIUSURA DELL’OSPEDALE COSTITUTISCE UN GRANDE RAMMARICO, ANCHE IN CONSIDERAZIONE DELL’IMPOSSIBILITA’ DI GARANTIRE CURE ALLE EMERGENZE-URGENZE CHE HANNO CAUSATO LA MORTE, ANCHE DI GIOVANI, COME VERIFICATESI NEI GIORNI SCORSI.

UN RINGRAZIAMENTO E UN PLAUSO AGLI OPERATORI, CHE SEBBENE LAVORINO  IN CONDIZIONI DI PRECARIETA’, RIESCONO SEMPRE A GARANTIRE SERVIZI ECCELLENTI AGLI UTENTI.

UN RINGRAZIAMENTO ANCHE AL DIRETTORE GENERALE PER L’ATTENZIONE RISERVATA CHE NON PUO’ CERTO SOPPERIRE LE SCELTE NEGATIVE  EFFETTUATE CERTAMENTE PER RESPONSABILITA’ POLITICHE ALTRUI.

L’AUSPICIO E’ CHE COME AVVENUTO PER ALTRI OSPEDALI, VENGA RIVISTO ANCHE LA DESTINAZIONE RISERVATA A QUELLO DI TREBISACCE.

L’AMMINISTRAZIONE COMUNALE

446total visits,1visits today