Rossano-01/03/2013:La scoperta del sito della scomparsa Lutetia (arcaica Parigi preromana) esposta in una conferenza dell’arch. Maurizio Silenzi al club Rotary di Rossano-Corigliano.

La scoperta del sito della scomparsa Lutetia (arcaica Parigi preromana) esposta in una conferenza dell’arch. Maurizio Silenzi al club Rotary di Rossano-Corigliano.

L’architetto Silenzi, dopo avere svelato i misteri del sito protostorico di Broglio a Trebisacce, ed altri inerenti la storia della stessa cittadina (e la Pro Loco, guidata dal dinamico Marco Verri, sta pubblicando un libro sui risultati di tale ricerca), ha scoperto il sito ancora sconosciuto della Parigi preromana più volte citata da Giulio Cesare ed inutilmente cercata nell’Île de la Cité. Sui risultati di tale ricerca terrà, giovedì 28 febbraio, una conferenza al Club Rotary di Rossano-Corigliano (Presidente Nunzia Ferrara). Questo incontro culturale seguirà quello tenuto recentemente a Parigi, dove è stato invitato da André Santini, Deputato della Hauts-de-Seine ed ex Ministro della Repubblica di Francia (che ha definito “formidable” la ricerca). Ad accoglierlo nella Capitale francese c’era anche, tra gli altri, il Redattore Capo della rivista Historia (la più antica e letta al mondo del settore storico-archeologico) Patricia Crété Bétry, che ha pubblicato una sintesi della ricerca nel numero di settembre scorso proprio dedicato all’argomento. La conferenza era stata annunciata inserendola nel programma (distribuito dal governo in tutta la Francia) della “29 eme Journeés Européenne du Patrimoine”. Con un’altra conferenza, che terrà a breve sempre a Parigi, l’architetto spiegherà da chi e come fu poi fondata Parigi nel contesto dell’Île de la Cité. Queste scoperte storiche ed archeologiche si affiancano ad altre non meno clamorose, come, ad esempio, la ricostruzione dell’ancora ignoto progetto urbanistico del porto imperiale di Roma (“Il Porto di Roma”; Newton & Compton Editori).

Sempre nell’ambito dei rapporti dell’architetto con il Rotary egli, con il consenso del Segretario Generale Mondiale del Rotary e della Rotary Fondation, John Hewko, sta organizzando una commissione internazionale in grado di proporre l’assegnazione del Premio Nobel per la Medicina al Rotary, a fronte della sua battaglia per l’eradicazione della Polio dal mondo.

 

Nella foto da sinistra: Segr. Ass. Historim, arch. Maria Rita Acciardi, André Santini, arch. Maurizio Silenzi, Redattore Capo d’Historia Patricia Crété Bétry, Ass. Cult. 10eme Circonscription Alain Levy.

473total visits,1visits today