ROCCA IMPERIALE-01/04/2013: TRE FURTI MESSI A SEGNO ALLA VIGILIA DI PASQUA. APPROFITTANO DI UN GUASTO DELLA PUBBLICA ILLUMINAZIONE.

Nuova immagine1

ROCCA IMPERIALE  TRE FURTI MESSI A SEGNO ALLA VIGILIA DI PASQUA.  APPROFITTANO DI UN GUASTO DELLA PUBBLICA ILLUMINAZIONE.

 

I ladri non riposano mai, neanche per le festività pasquali. Tre i furti messi a segno, in tre diversi appartamenti, in una sola nottata. L’ansia della popolazione cresce sempre di più e non si sa a che santo votarsi. Il clichè è sempre lo stesso. S’introducono negli appartamenti con sfrontatezza pur sapendo della presenza del proprietario. Sono dei veri e propri temerari disposti a tutto, tanto la fanno di solito franca, e anche quando vengono arrestati il giorno dopo  te li trovi tra i piedi. “Qui si vive come nel Bronx”. E’ questa la frase ricorrente della gente che assiste a questa spirale pericolosa. Complice di questi tre furti, probabilmente anche l’illuminazione pubblica, andata il tilt dalle prime ore del pomeriggio di sabato 30  per quasi tutta la nottata. Via mare, il corso principale del borgo marina di Rocca Imperiale, è rimasto completamente al buio. Per i ladri è stato sicuramente un aspetto fondamentale che hanno colto al volo. Agire al buio, non è la stessa cosa che agire con la luce. Finora sono dicine e decine gli appartamenti saccheggiati. In uno dei tre appartamenti “visitati” , i malviventi si sono arrampicati per il tubo del gas e attraverso la finestra sono entrati nello stabile del primo piano. Ladri acrobati che non trovano ostacoli. Il bottino pare sia stato anche consistente. Nel mirino, come sempre, oggetti d’oro che magari prima o poi finiscono nei negozi “compro oro”, preziosi e contanti, il cui valore è ancora da quantificare. Su questi ultimi raid indagano i Carabinieri della locale stazione che sono alla ricerca di testimonianze utili alle indagini.

1 aprile 2013.                                     Alessandro Alfano

 

207total visits,1visits today