Montegiordano-27/04/2013:SAGRA DEI PISELLI E DELLE FAVE

Nuova immagine11Nuova immagine1

SAGRA DEI PISELLI E DELLE FAVE

 

Nei giorni 27 e 28 Aprile a Montegiordano (a metà strada tra Montegiordano Marina e Montegiordano Paese precisamente nella zona “Piano delle Rose”, dove si trova anche l’antico Castello in cui trascorreva le vacanze estive Pitagora) si è svolta la IV edizione della “Sagra dei piselli e delle fave”. Questa sagra è stata pensata in ricordo del Maestro Antonio Introcaso che si è sempre impegnato nella riscoperta e nella rivalorizzazione dei prodotti tipici montegiordanesi, quali anche fave e piselli e delle usanze di questi luoghi. Nei vari stand tante persone si sono adoperate per la buona riuscita di questo progetto; numerosi i piatti da degustare: un ottimo capretto alla brace cucinato al momento con contorno di piselli il cui odorino faceva venire l’acquolina o la tipica stigliola con piselli. La stigliola è un piatto a base di parti povere del capretto ( frattaglie) tra cui fegato, polmone, cuore ecc…, cucinato con cipolla, alloro, aglio, un pizzico di peperoncino e un po’ si pomodoro; insostituibile il primo piatto di “rascatill” (gnocchetti) di piselli, e per ricordare anche le nostre origini marittime, il piatto tipico di seppia con i piselli.  L’odore della cipolla con i piselli, versata su un fondo di pane raffermo, ha dato vita alla cosiddetta “licurda” (zuppa), che ha accompagnato i visitatori per tutta la serata. Quest’anno la novità è stata la pizza rivisitata con fave e pecorino o con piselli e pancetta. Il tutto accompagnato da un buon vino rosso e da tanta buona musica popolare.
Pisani Antonella Eleonora
1A A.F.M.

441total visits,2visits today