Trebisacce-11/05/2013:Il “G. Filangieri” di Trebisacce al Salone internazionale del libro di Torino

gruppo

Saranno circa 1000 gli studenti calabresi che parteciperanno al Salone internazionale del libro in programma tra il 16 e il 20 maggio a Torino. Tra questi si distingueranno le hostess e gli stuart dell’Istituto Tecnico Statale settore Economico e Tecnologico “G. Filangieri” di Trebisacce diretto dalla Dott.ssa Domenica Franca Staffa che hanno aderito al progetto culturale Travel game: “le scuole calabresi in vetrina al Salone internazionale del libro di Torino” e hanno accolto con entusiasmo l’invito dell’associazione culturale La Movida che ha organizzato nella città capoluogo di regione piemontese delle attività specifiche riservate alle scuole le quali all’interno del Salone avranno la possibilità di visitare gratuitamente il padiglione della Regione Calabria, regione ospite d’onore del Salone: 350 mq con un bookshop, shopping dei sapori, area relax, mostra sulla tipografia storica calabrese XVI-XXVII secolo e tanto altro. Nella giornata conclusiva, il 20 maggio, è previsto un incontro con tutte le scuole calabresi. Ma non solo. “Gli alunni potranno socializzare – ha spiegato la presidente dell’associazione La Movida – conoscendo i loro coetanei provenienti da altre province calabresi; visiteranno la città di Torino ricca di musei e monumenti, in particolare nella giornata del 21 maggio saranno ospiti del palazzo reale e del Museo di Antichità Egizio che ringraziamo per la disponibilità avendo accolto tutti i ragazzi calabresi anche se numerosissimi. Il Museo di Antichità Egizio è il secondo museo egizio al mondo per importanza e numero di reperti dopo quello del Cairo; fondato nel 1824 da Carlo Felice con l’acquisizione della raccolta del console di Francia in Egitto, il piemontese Bernardino Drovetti, e successivamente arricchito dagli scavi di Ernesto Schiaparelli. Il museo consta di circa 30.000 pezzi e documenta la storia e la civiltà dell’Egitto, dal paleolitico all’epoca copta, con pezzi unici e raccolte organiche di oggetti d’arte e d’uso quotidiano e funerario”. Sabrina Accoti, Miriana Lungaretti, Lofrano Michele; Stamati Pietro; Maria De Marco; Miriana Cirigliano; Chiara Maritato, Antonia Amerise, Silvana Di Matteo e i loro compagni, coordinati dalle prof.sse Giuseppina Speciale e Maria Algieri, avranno l’opportunità di incontrare molti autori all’interno del Salone del Libro ponendo in evidenza le peculiarità del proprio corso di studi. I ragazzi alloggeranno al Villaggio Olimpico di Bardonecchia dove potranno mettere in pratica ciò che hanno appreso tra i banchi di scuola e con le loro divise da stuart e hostess lavoreranno presso il teatro dell’hotel dove sono in programma diverse attività culturali. Il Travel game è un particolare format di viaggio d’istruzione ideato dall’associazione La Movida e realizzato grazie alla collaborazione di Planet Multimedia, azienda leader nei sistemi multimediali per la didattica e la Keluar tour operator. Il Travel game vede la partecipazione di diverse scuole che viaggeranno contemporaneamente alla volta di Torino e saranno protagoniste di un emozionante confronto con domande concordate con i docenti e i vincitori della sfida culturale vinceranno i premi offerti tra i quali: i gioielli del maestro orafo Michele Affidato; i libri di Rubbettino Editore; i cioccolatini di Monardo; i soggiorni in Sila (Cz) presso il Faro; i vini di Senatore (cantina di Cirò).

 

356total visits,2visits today