Torino-17/05/2013:Festival Internazionale Musica e Danza per l’UNESCO

A.M.A. Calabria

presenta

al Salone Internazionale del Libro di Torino

il Festival Internazionale della Musica UNESCO

 Palmi 12-23 agosto 2013

Padiglione Regione Calabria, Venerdì 17 maggio 2013 ore 18:45

 

 

Lamezia Terme – Nella straordinaria cornice del Salone Internazionale del Libro di Torino Venerdì 17 maggio 2013 alle ore 18,45 presso il Padiglione Regione Calabria sarà presentato il Festival Internazionale Musica e Danza per l’UNESCO che avrà luogo presso il Teatro della Marinella di Palmi dal 12 al 23 agosto 2013.

L’evento, organizzato da A.M.A. Calabria, si collega all’attività di promozione del Patrimonio Culturale Immateriale e delle politiche unescane di valorizzazione riconducibile al Piano di salvaguardia promosso dalla Rete delle grandi Macchine a spalla italiane, che candida a Patrimonio dell’Umanità per il 2013 quattro tra le più significative feste della tradizione mediterranea: la Varia di Palmi, i Gigli di Nola, i Candelieri di Sassari e la Macchina di Santa Rosa di Viterbo. 

A presentare l’iniziativa Patrizia Nardi coordinatrice della Rete delle grandi Macchine a spalla italiane e Francescantonio Pollice direttore artistico A.M.A. Calabria che, congiuntamente in chiaroscuro e in prospettiva –  al fine di evidenziare il grande risultato per la regione rappresentato dalla candidatura palmese della Varia  -,  hanno voluto realizzare una iniziativa culturale di respiro internazionale basata sulla valorizzazione del patrimonio musicale riconosciuto dall’UNESCO e rappresentato dal Tango argentino, dal Fado portoghese, dalla musica messicana dei Mariachi e dal Flamenco spagnolo – riuniti nel primo Festival Internazionale della Musica UNESCO proposto a Palmi nella suggestiva location del Teatro della Marinella.

A.M.A. Calabria, soggetto leader delle attività musicali in Calabria che hanno registrato nel 2012 ben 25.395 presenze paganti ai suoi concerti, con il Festival Internazionale Musica e Danza per l’UNESCO, conferma la sua mission volta a realizzare nella regione iniziative musicali originali ed al tempo stesso strettamente correlate con quanto di più qualificato avviene sul territorio.

Il festival, che gode del patrocinio della Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO e del CIDIM Comitato Nazionale Italiano musica membro dell’International Music Council in partnership ufficiale con l’UNESCO, vedrà protagonisti  la Compagnia Quartetango, il gruppo Mariachi Sol Mexicano, la Compagnia Flamenco Vivo e la cantante di fado Ana Moura.

Durante le giornate del festival, che precede e prepara in qualche modo il Trasporto della Varia previsto per il 25 agosto, sarà, inoltre, allestita una mostra sulla cultura della tradizione degli elementi rappresentati organizzata in collaborazione con le Ambasciate in Italia di Spagna, Portogallo, Argentina e Messico.

 

Lamezia Terme, 15 maggio 2013

 

La responsabile Ufficio Stampa

Maria Caligiuri

 

 

 

231total visits,1visits today