Trebisacce-19/05/2013: Il sindaco Franco Mundo esprime solidarietà al sindaco di Cassano sull’ordinanza della discarica…

Nota stampa

Con dispiacere apprendiamo da alcuni organi di stampa di una presunta presa di posizione dei sindaci dell’Alto Ionio ,avverso l’ordinanza con la quale il Sindaco di Cassano Ionio, Gianni Papasso ha vietato  da mercoledi p.v. di conferire i  rifiuti nella  discarica di c.da Silva, gestita dal suo comune .

La conferenza dei sindaci appositamente convocata con urgenza presso il comune di Trebisacce giorno 17 maggio,dopo responsabile e approfondita discussione, non ha emesso alcun documento e nè adottato decisioni ufficiali,si è limitata solo ad analizzare le ripercussioni negative sull’intero territorio e i disagi che si verrebbero a creare proprio nell’imminenza della stagione estiva, per la mancata raccolta dei rifiuti e per l’impossibilità di scaricarli.Era giusto e doveroso esprimere preoccupazione ,tanto è vero che si è deciso di conferire mandato ad una delegazione di sindaci per recarsi dal Prefetto di Cosenza per lunedi 20 maggio e tentare una mediazione con il coinvolgimento diretta anche della Regione Calabria,senza ricorrere ad azioni giudiziarie o ad altre forme di protesta.

In tale contesto, è stata ribadita la vicinanza e la solidarietà al comune di Cassano, che si sta facendo carico degli oneri economici per la gestione della discarica ed è stato contatto immediatamente il sindaco, al quale è stata reiterata la volontà che i comuni,se autorizzati dalla regione, sono disponibili a pagare direttamente quello  di Cassano per il servizio reso,anche per il pregresso.

Tanto sarà ribadito al Prefetto,al quale sarà chiesto di convocare con urgenza la Regione,la Provincia e i comuni interessati, per stipulare un protocollo di intesa in tal senso nonché di essere autorizzati a gestire autonomamente lo smaltimento dei rifiuti dell’intero comprensorio,nell’ambito di una proposta già formulata e rimasta senza alcun riscontro

Non sono state valutate altre ipotesi, proprio nella consapevolezza che al di la dei ruoli e delle prerogative istituzionali che ognuno di noi esercita in difesa dei propri comuni, si riuscirà a raggiungere un’intesa nell’interesse comune e generale.

In tale contesto sentiamo,anche a nome degli altri colleghi , di ringraziare in ogni caso  Papasso per la disponibilità e sensibilità peraltro solidale verso gli altri comuni anche per altre criticità,confermando la necessità e l’opportunità di un percorso unitario nella soluzione del problema dei rifiuti,al pari di tutti gli altri che assillano il nostro comprensorio e  che il fronte unitario non  sarà scalfito certamente da qualche improvvida dichiarazione, diretta a dividere i sindaci del comprensorio Alto Ionio-Sibaritide .

Trebisacce –Villapiana lì 19.5.13

Roberto Rizzuto                Ciminelli Antonello            Franco D’Urso                                     Francesco Mundo

Sindaco di Villapiana     sindaco di Amendolara    Sindaco di Roseto C.S.                          Sindaco di Trebisacce

171total visits,2visits today