Rocca Imperiale-08/06/2013:L’Amm.ne Comunale vende i terreni ex-eca

In un momento di grande difficoltà per gli operatori agricoli è alquanto gravoso caricare i proprietari di un nuovo salasso chiedendogli di acquistare i terreni ex-eca detenuti da anni per fare cassa e clientele.

Abbiamo, tempo addietro, partecipato ed approvato congiuntamente (pur specificando nei diversi deliberati la nostra assoluta contrarietà alla vendita dei terreni ex/eca) un regolamento che avrebbe dovuto consentire ai cittadini di regolarizzare situazioni pregresse e di minima importanza; giammai avremmo immaginato che l’amministrazione iniziasse a vendere i propri terreni e la propria proprietà per fare unicamente cassa e sperpero, o meglio ancora perché si è accorta di aver esagerato con i mutui e non avere la forza di pagare.

L’indebitamento consistente è oramai al collasso, l’amministrazione comunale non riesce neanche a far fronte al pagamento delle bollette telecom, seppur non si è privata di due anomale procedure negoziate con contrazioni di mutui per € 1.000.000,00 a carico dei cittadini.

Dopo l’aumento della TARSU e l’impennata dell’IMU adesso tocca ai proprietari dei terreni ex/eca a cui si chiede di sopportare gli sprechi di una stagione politica che volge al termine.

Ci chiediamo perché tanta fretta, anziché aiutare i cittadini ed i proprietari gli si lanciano le pietre addosso cercando in ogni modo di strappargli terreni e danari per coprire le falle dei tanti sprechi e per continuare in una politica scellerata e dello sperpero.

Contrasteremo con tutte le nostre forze questa vergogna, siamo fortemente contrari alla vendita del patrimonio comunale, peraltro salvato negli anni del dissesto finanziario, ed in tal senso vi invitiamo all’incontro di questa sera presso l’aula consiliare alle ore 18.00 per discutere della vendita dei terreni ex/eca.

Gruppo Consiliare d’opposizione

 

279total visits,1visits today