Cassano All’Ionio-13/06/2013:Il PSI esprime pieno appoggio al Sindaco Gianni Papasso

COORDINAMENTO

SEZIONI PSI DI CASSANO ALL’IONIO

 

Comunicato-stampa

 

A seguito dell’incontro avuto con il Sindaco Gianni Papasso, per dibattere sull’attuale momento politico-amministrativo, esprimiamo  la nostra piena soddisfazione per l’andamento della discussione, che ha toccato  ogni problematica affrontata in questo primo anno di governo cittadino e, soprattutto,  i progetti messi in cantiere per far compiere alla città il necessario salto di qualità,  nel solco della buona, oculata e trasparente politica e  del Programma approvato e sottoscritto dai partners della coalizione di centro sinistra.

Condividiamo pienamente ed incondizionatamente le scelte operate per affrontare e risolvere le tante emergenze che deturpavano  il territorio,  per troppo tempo abbandonato all’incuria e all’indifferenza dalle precedenti amministrazioni di centro destra.

Giova ricordare i risultati ottenuti grazie alle misure adottate a salvaguardia e  protezione dell’ambiente,  che hanno restituito ai cittadini, ed ai turisti che lo scelgono come meta delle loro vacanze,  un territorio pulito ed ordinato,  che oggi finalmente può a pieno titolo candidarsi ad essere  opportunità di sviluppo, insieme al nostro incommensurabile patrimonio storico- culturale, anch’esso al centro dell’attenzione nell’agenda politico- programmatica dell’Amministrazione Papasso. Importanti, quindi, le politiche di salvaguardia e promozione  dei Beni Culturali, con particolare riguardo all’Area Archeologica di Sibari, per la storia ed il nome leggendario che rievoca e per la sua vocazione di patrimonio culturale dell’umanità.

A tal proposito, è solo grazie alla tenacia del Sindaco Papasso se sulla drammatica vicenda degli Scavi dell’antica Sibari, seriamente compromessi dall’esondazione del fiume Crati di gennaio scorso, non è calato l’oblio  e se, al contrario,  su questo importante sito è stata attratta la solidarietà del mondo scientifico e dei mezzi di informazione nazionali, oltre all’attenzione delle alte cariche Istituzionali.

L’area Archeologica, la costa e il territorio di Sibari, meta di centinaia di turisti,  hanno avuto un ruolo preminente nell’ agenda di governo, con azioni sostanziali di riqualificazione ambientale e, soprattutto, con la pianificazione di interventi di ampio respiro, finalizzati a creare serie condizioni di sviluppo sociale, culturale ed economico, secondo il principio  che è necessario partire  dalla valorizzazione di Sibari per garantire condizioni di benessere per l’intero territorio comunale.

Sotto la guida di Gianni Papasso, fatto ancora più esaltante, la città di Cassano, ricca per storia, cultura e risorse naturali, si è scrollata di dosso la patina dell’apatia, è uscita da quella condizione di emarginazione, in cui l’avevano ricacciata le varie amministrazioni di centro destra, per ritrovare un ruolo di prestigio nel panorama politico-istituzionale della Regione Calabria.

Siamo orgogliosi di questi risultati e la nostra soddisfazione cresce nel raccogliere tra la gente sentimenti di vicinanza e stima nei confronti del Sindaco Gianni Papasso, che viene sempre più apprezzato per l’attenzione e la caparbietà che mette nell’ascoltare e  fare propri i bisogni e  le istanze  di tutti, sforzandosi di tradurli in azioni amministrative  concrete, volte alla risoluzione dei problemi generali. Tutto questo, nonostante le ristrettezze di bilancio, le pesanti disfunzioni ereditate e, soprattutto, la  gravità della crisi economica ed occupazionale, che  ha gettato intere famiglie nello sconforto e nell’ indigenza.

Per tali ragioni abbiamo invitato il  Sindaco ad andare avanti per  non disperdere i risultati ottenuti e per non interrompere i processi programmatici avviati, tenendo  in buon conto l’obbligatorietà di assicurare un governo alla città che, per le condizioni di crisi in cui versa, non può avventurarsi verso nuove elezioni ed ha bisogno di una guida sicura e coerente..

Questo chiede la collettività di Cassano  e questo hanno suggerito, nei loro messaggi di stima,   ben quindici Sindaci dell’Alto Ionio Cosentino.

Per ciò che riguarda il Partito Socialista, non verrà mai meno l’incondizionato appoggio, la collaborazione e la stima profonda  verso un Sindaco e un Compagno  con il quale ci accomunano anni  di passione politica, vissuti  nel solco della nostra tradizione, della nostra storia e, principalmente, della nostra coerenza, secondo l’idea di dover  lavorare per il bene comune e per cambiare in meglio la società.

Cassano All’Ionio, 13 giugno 2013

 

                                                                         Il Segretario

                                                                           (Elena Ferrari)

 

 

 

 

 

446total visits,1visits today