Francavilla Marittima -06/07/2013:Sempre più presente e radicata sul territorio la Federazione Nazionale Agricoltura.

 COMUNICATO STAMPA

Sempre più presente e radicata sul territorio la Federazione Nazionale Agricoltura.

 

A Francavilla Marittima la Federazione Nazionale Agricoltura e i suoi uffici (siti in via Mazzini, 64 – Tel. 0981/992322) sono diventati un importante punto di riferimento per le lavoratrici e i lavoratori, i pensionati, i precari e i cittadini tutti del comune dell’Alto Ionio cosentino.

Attraverso il Patronato Epas,  l’Ufficio zonale è operativo già dal Primo Maggio dell’anno in corso, del quale è Responsabile Rossella Nicoletti, si riesce a rispondere al bisogno crescente, in una situazione così grave di crisi e difficoltà delle categorie meno abbienti e delle famiglie, alla richiesta sempre più pressante di assistenza e previdenza, di tutele individuali e collettive nei confronti del privato e del pubblico.

Ma il ventaglio dei servizi e delle tutele si è allargato con lo sportello del CAF – Italia che ha da poco chiuso la campagna della denuncia dei redditi, della stampa dei modelli CUD dell’Inps e della presentazione dei modelli 730, garantendo ai propri utenti qualità e gratuità del servizio stesso.

Inoltre, l’ufficio di Francavilla si avvale di un’altra professionalità al servizio degli agricoltori della zona, attraverso Sandra Di Cunto che, in collaborazione con GAJA (Gruppo Alto Jonio Agricoltori), fornisce i servizi legati alla presentazione di pratiche nel settore agricoltura.

Gli operatori dell’ufficio zonale di Francavilla stanno svolgendo un egregio lavoro di rappresentanza e di radicamento della Federazione sul territorio del comune e della zona, dove sono già operativi punti raccolta in  Piana di Cerchiara di Calabria, San Lorenzo Bellizzi e Villapiana e la Fna utilizza altre collaborazioni importanti nel resto dell’alto Jonio cosentino.

A garantire una presenza settimanale agli uffici di Francavilla, così come a Cassano Jonio e Villapiana, è il Responsabile territoriale ed esperto in materia previdenziale e pensionistica Francesco Pignataro, che è l’artefice di una campagna di proselitismo verso la Federazione, di un forte radicamento e presenza sul territorio, di un allargamento delle tutele agli utenti attraverso gli uffici contratti e vertenze e l’iscrizione alle organizzazioni sindacali di categoria della Fna, della formazione degli operatori del Patronato per garantire una sempre migliore qualità dei servizi offerti e della fidelizzazione nei confronti dell’Organizzazione.

Questa linea ha permesso una crescita, oltre ogni aspettativa,  della FNA e dell’EPAS in tutta l’area che ricade nel territorio di competenza della sede territoriale di Altomonte e ha contribuito ai successi del Patronato, sempre più uno dei maggiori punti di riferimento dell’intera provincia di Cosenza.

358total visits,2visits today