Trebisacce-18/08/2013: “Sulle rotte dell’arte” di Adele Filice

La nave che ha indirizzato il suo timone “sulle rotte dell’arte” ha concluso la sua prima traversata con successo. Come ogni viaggio che si rispetti non sono mancati imprevisti, problemi, incertezze ma la volontà dell’equipaggio era così forte, per l’intrapresa di questa avventura che, alla fine, ha avuto ragione di tutto. Il “capitano” Epeo ha inteso ripercorrere metaforicamente la rotta di un navigatore solitario, scegliendo un’imbarcazione, la Nicola Andrea della famiglia Guttieri, come palcoscenico per la sua serata di canto e poesia. Una scommessa complessa, difficile, a cui molti non credevano e che si è conclusa con un suggestivo risultato: l’evidente soddisfazione del folto pubblico che, da riva, ha assistito allo spettacolo, rivolgendo calorosi applausi e la soddisfazione dei “naviganti” che hanno “condotto in porto” la serata. Una serata piena di suggestioni ed emozioni, complici le belle canzoni del repertorio di Epeo (Nomadi, Mango, Zucchero, Paolo Conte, Aznavour) interpretate con stile coinvolgente e le liriche dei poeti del luogo, declamate con accenti appassionati. Una serata all’insegna della riscoperta e dell’ammirazione del genius loci, delle attrattive e delle intelligenze del luogo, condensate in un’alchemica mistura che ha unito la bellezza dell’ambiente, la suggestione di un mare calmo bagnato di luce di luna quasi piena, il fascino del suono di note e parole e un’amabile interazione con le domande che Adele Filice ha rivolto al Maestro, sull’Arte, sulla Poesia, sulla Vita. Unico neo, l’acustica imperfetta che ha impedito al pubblico un ascolto ottimale, bilanciato però dalla conoscenza delle performance del Maestro, non nuovo a queste iniziative brillanti ed originali, che ha supplito ai momenti di volume basso o disturbato. Un’esperienza coinvolgente, assolutamente da ripetere, nelle intenzioni dei membri dell’associazione “La Dama di Broglio” che, in collaborazione con l’amministrazione comunale ha realizzato l’evento. E la “Dama di Broglio” con tutti i suoi soci è già al lavoro per l’appuntamento dell’8 settembre prossimo: la presentazione del dipinto del Maestro Epeo L’ultima Cena, conservato presso la chiesa del Sacro Cuore della Beata Vergine Maria e la presentazione del libro di Gabriele Montera Il calice svelato nell’Ultima Cena di Leonardo. Un altro appuntamento di Arte, Poesia e Spiritualità. A terra, questa volta; nel “porto sacro” dell’Artista Supremo.

301total visits,3visits today