Trebisacce-25/08/2013: Liguori:”Occorre una nuova sede per la Misericordia!”

Enzo Liguori e il vice governatore Valentino PaceSono terminate le serate piene di luminarie, di musica, di noccioline e pistacchi. Si ritorna alle problematiche quotidiane , ai problemi della sanità , di arrivare a fine mese con la pensione , allo stress . Ebbene noi per l’ennesima volta terminiamo le festose estati con un grande e annoso problema . La sede della Confraternita di Misericordia di Trebisacce , dovrà necessariamente cambiare , esigenze improcrastinabili dell’attuale proprietario dei locali ove insiste la sede ci impongono ad un nuovo trasloco. La Confraternita attualmente svolge alcuni gravosi compiti che necessitano di  alcune strutture con particolari caratteristiche , che probabilmente nella nostra cittadina non esistono. Ecco perché alla luce di tutto ciò , invito tutti  i sindaci dei Comuni dell’Alto Jonio a venirci incontro ed aiutarci a trovare una sede definitiva , la considerazione fatta all’interno della stessa Associazione è che se non è possibile a Trebisacce , saremo disposti a traslocare presso altra cittadina l’importante è riuscire ad ottenere una sede definitiva e stabile ove porre in essere le molteplici attività attuali e future.

Anche quest’anno abbiamo garantito trasporti sanitari e sociali , due postazioni di supporto al 118 una su Corigliano Calabro e l’altra grazie alla sensibilità del Sindaco Francesco D’Ursi su Roseto Capo Spulico, trasporto di dializzati barellati e non e il supporto ai dializzati estivi che ormai da anni trascorrono le loro vacanze nel nostro territorio anche se con gravi patologie , ma con la sicurezza di poter essere accompagnati con puntualità, rispetto e la grande umanità che ormai caratterizza la Confraternita di Misericordia di Trebisacce.   

194total visits,1visits today