Trebisacce-02/09/2013: Al Filangieri la festa di pensionamento per tre docenti e la nomina di due nuovi collaboratori

1167698_10200467255099923_647059550_n1174502_10200467639269527_1955012789_n1208567_10200467251259827_1325225885_n1209021_10200467638309503_313404448_n1241328_10200467254139899_1288893263_n

Trebisacce:02/09/2013

Festa di pensionamento per tre docenti in occasione del primo collegio docenti per il nuovo anno scolastico 2013-2014 e nominati Rosetta Policastro (Matematica) e Peppino Giovazzino (Educazione Fisica) i due nuovi collaboratori della dirigente, a cui auguriamo buon lavoro.  Tra i diversi punti all’o.d.g. del primo Collegio Docenti la dirigente scolastica del “G. Filangieri”, Franca Domenica Staffa, ha inserito anche il meritato saluto ai tre docenti, Franco Lacanna e Leonardo Cataldi  (Economia Aziendale) e Giuseppina Speciale (Lingua Inglese) che hanno completato con onore il servizio e hanno raggiunto il traguardo del meritato pensionamento. Come già negli anni passati, il saluto sentito ed emozionante e ricco di parole di elogio della Dirigente Staffa e degli stessi docenti interessati è stato accompagnato da una piccola festa,  allo scopo di creare la giusta atmosfera, quella dell’allegria e della gioia, per allontanare la nostalgia dei tanti momenti vissuti insieme, che stringe la gola.  Tra parole di elogio, foto ricordo, abbracci, strette di mano e baci si è inserito un ricco buffet, nella Biblioteca della Scuola, annaffiato da buon spumante. Franco Lacanna e Leonardo Cataldi hanno rappresentato negli anni due pilastri determinanti del “G. Filangieri”. Si sono impegnati full time e con rigore e professionalità nell’insegnamento di una disciplina fondamentale e che caratterizza il corso di studio. Nonostante la gravosa responsabilità e l’enorme mole di lavoro svolto, nei loro sguardi si leggeva un normale velo di tristezza per il distacco, tipico di chi ha fatto dell’insegnamento un valore reale di vita. Punti di riferimento nei consigli di classe, nelle riunioni di dipartimento, fattivi collaboratori della dirigente,  rigorosi nel comportamento e nel contempo fratelli maggiori degli studenti. Delle figure complete sia da un punto di vista professionale che da quello umano, da tutta la comunità scolastica percepiti e riconosciuti. Giuseppina Speciale, poi, sempre pronta ad organizzare stage e corsi formativi per gli studenti. Determinata con gli studenti e solare e collaborativa con la dirigente, con i docenti e con il personale ata. E’ stata fino agli ultimi corsi di recupero estivi in prima linea e solo lontanamente lasciava intendere che stava per concludersi la sua prestigiosa carriera di docente stimata di lingua inglese. I tre docenti hanno trascorso praticamente un periodo abbastanza lungo della loro vita di docenti al Filangieri e sono anche tanti i momenti che li  legano  alla scuola e hanno fatto fatica ,dietro un cordiale sorriso, a nascondere la loro tristezza nel lasciare i colleghi e gli studenti che con loro sono cresciuti in conoscenza e competenza. Per il personale Ata conquista il meritato fine carriera anche la signora Anna Franca Amerise sempre presente in segreteria alunni a soddisfare le richieste di genitori e alunni con serietà, con educazione e rispetto verso tutti. Anche per la collaboratrice scolastica Anna Adduci è arrivato il distacco dalla scuola e il pensionamento dopo tanti anni che l’hanno vista attenta e vigile nell’osservare il comportamento degli studenti sui vari piani dove sono ubicate e aule e bisogna aggiungere i vari momenti che ha dovuto prestare particolare attenzione a qualche studentessa che ravvisava qualche temporaneo e fisiologico malore. Insomma una mamma anche a scuola, sorella maggiore, lavoratrice seria e attenta. E’ giusto per loro che sia arrivato il momento del distacco e del meritato riposo, ma è pur vero che la comunità scolastica si impoverisce perché perde tanta esperienza maturata sul campo, in un momento in cui puntare sulla qualità dell’insegnamento è di fondamentale necessità. Auguri a tutti per un futuro sereno e gioioso come il vostro cuore desidera.

Franco Lofrano

 

632total visits,1visits today