Cassano all’Jonio-17/09/2013:LETTERA APERTA ALL’ AMMINISTRAZIONE DI CASSANO ALLO IONIO (CS) ( di Tiziana Altomare)

LETTERA APERTA ALL’ AMMINISTRAZIONE DI CASSANO ALLO IONIO (CS)

 

Comunicato Stampa

 

Egregio Sindaco di Cassano allo Ionio (CS) Avv. Gianni Papasso,  Egregi Amministratori Comunali,

 

nell’esprimere tutta la mia solidarietà  nel respingere le minacce da mesi da Loro subìte in relazione alle attività amministrative comunali

 

con la presente la sottoscritta Tiziana Altomare,

 

in riferimento ai contenuti dell’incontro da me promosso e svoltosi a fine Settembre 2012 con il Sindaco e le Organizzazioni Sindacali, alla visita dell’ex Ministro per la Coesione Sociale e territoriale On.le Fabrizio Barca in data 14/02/2013, alla visita dell’attuale On. Le Ministro per i  Beni e le attività  Culturali BRAY lo scorso Agosto,

 

Anche in riferimento alla  “Richiesta di inserimento nell’organico del Comune di Cassano allo Ionio”- Prot. Marzo 2013 – basata su oltre quindici anni di comprovata esperienza nell’ambito della valorizzazione dei Beni culturali del Territorio ad oggi inspiegabilmente rimasta senza alcun riscontro- 

 

 

CHIEDE

 

 

Di esporre pubblicamente in un incontro che vorrete organizzare all’Intera Amministrazione Comunale, alla presenza della Stampa, delle Organizzazioni Sindacali, degli L.S.U., R.P.U. , Disoccupati ed Inoccupati del Territorio comunale, le linee guida dell’idea progettuale “I LOVE SYBARIS” la quale potrebbe fornire utili spunti per la stabilizzazione del personale precario da oltre quindici anni ed il personale in Mobilità in Deroga inspiegabilmente non utilizzato con considerevoli benefici e profitti per gli introiti del Comune di Cassano allo Ionio e sensibili miglioramenti dell’Economia – non solo turistica e culturale – del Territorio comunale,anche puntando all’ottenimento della nomina di SITO UNESCO da tempo perseguita.

 

DAL 2003, AD OGGI, INSPIEGABILMENTE, NON E’ STATO CREATO UN SOLO POSTO DI LAVORO IN QUESTO SETTORE NE TANTOMENO MANTENUTE LE OPPORTUNITA’ OCCUPAZIONALI CREATE CON GRANDI SACRIFICI DA TUTTO IL PERSONALE IMPEGNATO NELLE ATTIVITA’ DI NIKE CONSORZIO.

 

Com’è noto, dal 2 Maggio 2004, con l’entrata in vigore del “Codice Urbani”, il Comune di Cassano allo Ionio deve partecipare attivamente alla valorizzazione del Patrimonio Culturale, non solo comunale ma anche statale.

Com’è noto, in passato mi sono occupata della valorizzazione delle Grotte di Sant’Angelo e del Parco Archeologico della Sibaritide a seguito di partecipazione a gara pubblica indetta dall’allora competente Soprintendenza per i Beni Archeologici e sottoscritta con la competente Direzione Regionale MIBAC ai senso del Codice Urbani –  nonostante fossero stati sottoscritti opportuno Protocollo d’Intesa per la creazione ed il mantenimento di opportunità lavorative in questo settore strategico per il Territorio – gli impegni sottoscritti non sono stati ad oggi mantenuti con gravi danni non solo per la sottoscritta.

 

In effetti si ha come l’impressione che anche la popolazione dei sedici Comuni della Sibaritide che fanno riferimento al Parco Archeologico di Sibari per lo sviluppo della propria economia  non solo turistica e  culturale, si sentano danneggiati per aver subìto di riflesso i danni  della mancata valorizzazione turistica e culturale dei Beni dello Stato  presenti nel nostro territorio comunale.

 

Ad oggi esiste NIKE Consorzio, titolare del contratto di Concessione sopramenzionato.

 

IN ATTESA DI FORMALE RISCONTRO PORGO CORDIALI SALUTI.

 

Tiziana Altomare

Via dell’Olimpo, 8 – 87011 Sibari (CS)

0981/74857- 339/2640541 –  

 

284total visits,2visits today