Trebisacce-01/10/2013:Domani alle ore 12,00 i Sindaci del Comprensorio Sibaritide-Alto Jonio, unitamente al Consigliere Regionale Franchino e ai Consiglieri Provinciali Melfi, Ranù, Mundo, incontreranno il Direttore Generale dell’ASP per affrontare e discutere una serie di problematiche sanitarie che riguardano il Comprensorio.

DOCUMENTO

Domani alle ore 12,00 i Sindaci del Comprensorio Sibaritide-Alto Jonio, unitamente al Consigliere Regionale Franchino e ai Consiglieri Provinciali Melfi, Ranù, Mundo, incontreranno il Direttore Generale dell’ASP per affrontare e discutere una serie di problematiche sanitarie che riguardano il Comprensorio.

L’incontro scaturisce dalla necessità, anche dopo gli ultimi decessi che si sono verificati, di verificare lo stato di attuazione di alcuni servizi, potenziare l’attuale PPI e/o trasformarlo in Pronto Soccorso, per far fronte alle emergenze-urgenze, nonché evitare la chiusura dei servizi di analisi e radiologia, continuamente posti a rischio da qualche Dirigente sanitario, che anziché programmare e razionalizzare i servizi sanitari dell’intero comprensorio, cerca solo di tutelare proprie posizioni.

Tanto è vero che per il laboratorio di analisi non sono state appaltate neanche gli acquisti dei reattivi per il servizio di Trebisacce.

Così come anche per la radiologia, la chiusura sarebbe determinata dal trasferimento illegittimo e inopportuno verso altre strutture, che non dovrebbero avere neanche i servizi attivi.

Nell’incontro si parlerà, naturalmente, della struttura di Cassano, dello stato di attuazione dei programmi, nonché della medicina territoriale e del potenziamento di tutti i poliambulatori e della riorganizzazione amministrativa e funzionale del Distretto Sanitario Area Nord.

 

Trebisacce lì, 01.10.2013

 

 

                                                                          Il Sindaco

                                                                    Avv. Francesco MUNDO

 

138total visits,2visits today