Trebisacce-03/10/2013:Positivo l’incontro dei Sindaci dell’Alto Jonio-Sibaritide, guidati dal Sindaco di Trebisacce Avv. Francesco Mundo, anche nella qualità di Consigliere Provinciale, con il Direttore Generale dell’ASP, Gianfranco Scarpelli.

COMUNICATO STAMPA

Positivo l’incontro dei Sindaci dell’Alto Jonio-Sibaritide, guidati dal Sindaco di Trebisacce Avv. Francesco Mundo, anche nella qualità di Consigliere Provinciale, con il Direttore Generale dell’ASP, Gianfranco Scarpelli.

All’incontro anche l’On.le Mario Franchino.

Dopo aver evidenziato i problemi del Comprensorio, sia per quanto riguarda le strutture sanitarie di Trebisacce e Cassano, la medicina territoriale e la necessità di garantire e affrontare le emergenze-urgenze, anche per i tanti decessi che si stanno verificando, il Direttore Generale Dott. Scarpelli, ha tranquillizzato i presenti dichiarando che:

1.      l’unità complessa della RSA sarà trasferita integralmente a Trebisacce con tutto il personale e riavviato il servizio di cardiologia con l’equipe al completo;

2.      i laboratori di analisi e radiologia non saranno smobilizzati e Trebisacce sarà esclusa dal servizio di Teleradiologia, lasciando ai medici locali la disponibilità a garantire ulteriori servizi in altri P.O.. Per i reattivi, ha specificato che la gara di appalto è stata espletata dallo SVP e che saranno distribuiti nei laboratori, compreso Trebisacce, unitamente alle macchine e reattivi per allergologia, autoimmunità e immunoematologia;

3.      per le emergenze-urgenze in mancanza di atti da parte della Regione e in presenza della cronica carenza di personale, allo stato non è possibile potenziare il P.P.I., in attesa di disposizioni della Regione;

4.      per quanto concerne la riorganizzazione amministrativa del Distretto e la sede, il D.G. ha assicurato che subito dopo la Conferenza del 09 p.v. a Corigliano, sarà indetta un’altra a Trebisacce per giungere all’organizzazione del distretto Sanitario nell’ambito del rispetto dell’autonomia dei territori. Per quanto riguarda Cassano, dopo l’esposizione dei problemi da parte del Sindaco Papasso, si è convenuti di concordare un incontro nella stessa città per verificare sul posto l’opportunità di adottare alcuni provvedimenti nell’ambito della previsione e degli impegni assunti, nonché rendere più funzionale il poliambulatorio. Stesso discorso per quanto riguarda il poliambulatorio di Rocca Imperiale. Il Sindaco Mundo, unitamente all’On.le Franchino, nel ringraziare Scarpelli per la disponibilità, ha preso atto di quanto dichiarato soprattutto in relazione alla paventata chiusura e/o ridimensionamento dei servizi clinici di radiologia e analisi, auspicando al più presto l’adozione di atti formali dal Presidente Commissario ad acta Scopelliti, in relazione alla programmata riapertura dell’Ospedale, così per come previsto nel P.O. 2013/2016. Tutti hanno auspicato un immediato atto da parte del Presidente Scopelliti per giungere al più presto all’adozione degli atti necessari e soprattutto dare ai cittadini una certezza circa la necessità di cure mediche immediate, in un vasto territorio. Nel caso di specie è stata evidenziata la forte coesione e sinergia dei Sindaci dell’Alto Jonio o Sibaritide in un tema delicato e difficile, a conferma di quanto si lavora unitariamente, si raggiungono buoni risultati. La speranza è che anche in altri ambiti si superino campanilismi, per raggiungere risultati positivi nell’interesse delle comunità.

 

Trebisacce lì, 03.10.2013

 

 

                                                                                             Il Sindaco

                                                                                           Avv. Francesco MUNDO

 

202total visits,1visits today