Rocca Imperiale-29/11/2013: Un caso di riduzione di pena…

 

Rocca Imperiale:29/11/2013

 

Si è tenuto il 28.11.2013 presso la Corte di Appello di Catanzaro il processo a carico di A. Luigi, condannato in primo grado dal Tribunale di Castrovillari in composizione collegiale a sette anni e mesi 6 di reclusione per i reati di rapina e lesione, da quest’ultimo assolto già in primo grado.

Le significative e gravose contestazioni nei confronti del predetto imputato, peraltro arrestato in flagranza di reato dai CC di Rocca Imperiale,  riguardavano segnatamente i reati di rapina ai sensi dell’art. 628 co. 1 e co. 3 nr. 3 bis c.p. (con recideva reiterata specifica infraquinquennale) nonché di lesione ai sensi degli artt. 582, 585 c.p. in relazione all’art. 576 n. 1 c.p.   

La Corte di Appello di Catanzaro in riforma della Sentenza di primo grado, ed in accoglimento dei motivi di appello addotti dal legale difensore Giuseppe Ranù , ha ridotto significativamente la pena (previo riconoscimento di circostanze attenuanti generiche, anche equivalenti alla contestata recidiva) rideterminandola in anni 3 di reclusione.  

Franco Lofrano

528total visits,1visits today