Monthly Archives: gennaio 2014

Trebisacce-31/01/2014: Il Presidente del Consiglio Comunale, Regino Giampiero, risponde al Consigliere di minoranza Davide Cavallo sulla mancata istituzione delle commissioni comunali

Mi  corre l’obbligo dare dei chiarimenti in merito a ciò che il consigliere Cavallo esterna in un articolo pubblicato sulla stampa in merito alla richiesta di istituire in seno al consiglio comunale le commissioni.

In data 12 novembre è vero che i Consiglieri di Trebisacce Futuro mi chiesero con una lettera di istituire le commissioni consiliari tramite la convocazione del  consiglio comunale, ma è  anche vero che essendo cambiati i numeri dei consiglieri , da   16 a 10, sarebbe necessario prima di istituire le commissioni modificare il regolamento comunale.

La richiesta per  la convocazione di un consiglio comunale deve essere seguita dalla presentazione di  tutte le carte sugli argomenti trattati , in modo da poter essere esaminati in primo luogo dal Presidente del Consiglio Comunale e successivamente fatta recapitare agli altri consiglieri e ad oggi , da parte di Cavallo, non mi è pervenuto alcun materiale sull’ argomentazione  e a tal proposito chiesi   in sede di consiglio del 28 novembre 2013, ai consiglieri, di farsi anche essi promotori di questa modifica al regolamento.

Ad oggi il regolamento dice che le commissioni devono essere di numero 5 consiglieri, 2/3 di maggioranza e 1/ di minoranza, Il Sindaco, gli Assessori, il Presidente del Consiglio ed i Consiglieri delegati nella materia di competenza delle commissioni non possono essere eletti nelle commissioni, quindi se la matematica non è una opinione chi andrebbe a far parte delle commissioni?

 

Dopo aver avuto un colloquio in merito con i tre consiglieri di Trebisacce Futuro, prima del consiglio comunale sopra citato, per la quale data non ho avuto  nessun materiale da discutere sulle commissioni  ,  comunicai, nel frattempo, di essermi messo a  lavorare al nuovo regolamento del consiglio comunale ed esternai che al successivo consiglio avremmo discusso sulle commissioni cercando di bilanciare i numeri mancanti dei consiglieri di commissione con membri esterni  naturalmente previa  modifica del  regolamento comunale.

Non Penso di sbagliare asserendo che i consiglieri di Trebisacce Futuro annuirono  positivamente .

Mi auguro che in futuro ci sia più comunicazione con i miei consiglieri liberi di  esporre interrogazioni dirette al Presidente.

E’ mia meraviglia leggere che è stato persino interpellato il prefetto per una situazione della quale ad oggi io, come Presidente del Consiglio Comunale , non ho avuto ancora il materiale cartaceo necessario per preparare l’ordine del giorno da chi ne ha fatto richiesta.

Il Consiglio Comunale è un organo appartenente a tutti i cittadini e chiunque può, rispettando il regolamento, dire la sua e soprattutto è un dovere dei consiglieri interagire , criticare ma sopratutto essere propositori di azioni che vadano a giovare alla cittadinanza.

Il mio auspicio è che chiunque dei consiglieri richieda  la convocazione di un consiglio comunale su qualsiasi problema ma non in modo passivo, solamente con una lettera, ma corredato da un lavoro certosino di atti e documenti  necessari  per portarli successivamente  all’attenzione del  Presidente e degli altri consiglieri .

Il Presidente del  Consiglio Comunale di Trebisacce                                                                                                                          Dott. Regino Giampiero

 

Trebisacce-30/01/2014: Al via l’Orientamento in Uscita al Filangieri

 

 

Trebisacce:30/01/2014

 

Al via l’orientamento in uscita che vede come protagonisti gli studenti delle classi quinte dell’ ITS “Filangieri”, quale Centro Presidio per l’Orientamento in uscita. La dirigente scolastica, Domenica Franca Staffa, è già al lavoro per organizzare un incontro mirato con l’Unical e promosso dal dipartimento di Biologia e Scienze della Terra, su indicazione dell’Ufficio Scolastico Regionale per la Calabria, per il prossimo 12 febbraio alle ore 09,30 a cui parteciperanno i dirigenti e non solo di tutte le scuole secondarie di secondo grado dello Ionio Cosentino afferenti al Centro Presidio di Orientamento di Trebisacce. Uno degli obiettivi che l’orientamento in uscita si prefigge è quello di offrire agli studenti delle quinte classi un aiuto relativo alla scelta del corso di laurea o anche una guida verso il potenziale inserimento nel mondo del lavoro. Importante in questa fase è far conoscere agli studenti le tipologie di domande e le modalità di svolgimento dei test di ammissione alle facoltà universitarie a numero chiuso. L’incontro che si terrà in febbraio serve a promuovere la partecipazione degli studenti alle giornate informative e di orientamento organizzate dalle università. E inoltre la dirigente Staffa, è già da tempo al lavoro per organizzare e favorire degli incontri con i rappresentanti del mondo del lavoro e dei corpi militari dello Stato:Esercito,Marina Militare, Guardia di Finanza, Carabinieri,ecc. Lo scorso 13 febbraio 2013, proprio in virtù di essere Centro Presidio di Orientamento, il Filangieri è stato protagonista eccellente della Giornata Oriday e nell’occasione ha meritatamente incassato i complimenti del direttore generale dell’ufficio regionale scolastico, Francesco Mercurio. Si preannuncia un mese di Febbraio intenso di attività con l’iniziativa “Open Day”  dove i docenti del Filangieri, insieme con la dirigente Staffa, incontreranno ogni martedì e giovedì dalle ore 15,00 alle ore 17,30 e domenica 23 febbraio dalle 9,00 alle ore 13,00 i genitori e gli studenti che vorranno  visitare l’ITS Filangieri. Porta aperta ai laboratori di informatica, di economia aziendale, di matematica, di lingue, di chimica e fisica,di disegno, aula CAD,alla palestra e anche al bar che accoglierà gli ospiti e consentirà loro una pausa per lenire la stanchezza piacevole dei lunghi giri effettuati perché la struttura è bella e imponente. Sempre, comunque, a disposizione on line il sito: www.itcgfilangieri.it che contiene tutte le notizie utili per i genitori, gli studenti, i docenti, ecc. Gli inviti sono già partiti anche per l’orientamento in ingresso e già di mattina gli studenti delle varie scuole medie visitano la scuola accompagnati dagli insegnanti ed è molto bello e simpatico scorgere i vari atteggiamenti che vanno dalla timidezza alla curiosità vivace. Seppure in fila ordinata i loro furbeschi sguardi vedono tutto e a questi giovanissimi nulla sfugge, ogni particolare è memorizzato e per molti nella mente appare un bel sogno da realizzare nell’ immediato futuro: essere studenti del ‘Filangieri’ e ci riusciranno.

Franco Lofrano

 

 

                                   

download

Trebisacce-30/01/2014: Istituita la Commissione Comunale per le Pari Opportunità.

 

 

 

A tutte le

ASSOCIAZIONI

 

 

 

OGGETTO: Comunicazione Commissione Comunale Pari Opportunità.

 

 

Spett.le Associazione,

l’Amministrazione Comunale di Trebisacce (CS), attraverso l’Assessorato alle Pari Opportunità con Delibera Consiliare  n° 13 del 29.04.2013 e con Decreto di nomina delle componenti, Prot. n° 11174 del 15 Novenbre 2013, ha istituito la Commissione Comunale per le Pari Opportunità.

Di concerto con l’Assessore alle Pari Opportunità dott.ssa Violante, la Commissione ritiene opportuno e importante indirizzare la sua attività verso una fattiva e proficua collaborazione con le Associazioni presenti nella nostra Comunità.

Sicuri di una benevola accoglienza, la Commissione ringrazia per l’attenzione e rimane a disposizione per qualsiasi chiarimento.

Dalla Residenza Municipale lì, 03.02.2014

 

f.to     Il Delegato alla Cultura                                      f.to   Il Presidente della Commissione P.O.

Dott.ssa Anna Caterina VIOLANTE                                          Dott.ssa Giuseppina TINELLI

Trebisacce-30/01/2014:L’Associazione La Rosa dei Venti di Cerchiara di Calabria, con il finanziamento ottenuto dalla Fondazione B.N.C. ( Banca Nazionale delle Comunicazioni) comunica che in data 01/02/2014 avrà inizio, presso l’Istituto IPSIA/ITI “Ezio Aletti” di Trebisacce, il progetto denominato “ UNA MANO AMICA ENTRA IN CLASSE”.

COMUNICATO STAMPA

 

 

L’Associazione La Rosa dei Venti di Cerchiara di Calabria, con il finanziamento  ottenuto dalla Fondazione B.N.C. ( Banca Nazionale delle Comunicazioni) comunica che in data 01/02/2014 avrà inizio, presso l’Istituto IPSIA/ITI “Ezio Aletti” di Trebisacce, il progetto denominato “ UNA MANO AMICA ENTRA IN CLASSE”.

 

L’associazione intende ringraziare la Fondazione B.N.C. per aver accolto la proposta e la Dirigente Scolastica Prof.ssa Adriana Grispo per la disponibilità  dell’Istituto Aletti, partner strategico per la realizzazione del programma approvato.

Gli obiettivi del progetto stesso riguardano la volontà dell’Associazione di sostenere l’offerta formativa interessandosi in maniera particolare ai ragazzi stranieri frequentanti l’istituto.

L’obiettivo è quello dell’abbattimento delle distanze tra culture differenti concedendo a tutti gli studenti pari opportunità formative, per superare le difficoltà derivanti dalla difficile condizione di straniero.

 

Il progetto si prefigge il raggiungimento dei seguenti obiettivi formativi:

  • Favorire l’integrazione scolastica attraverso lo sviluppo delle potenzialità dell’alunno straniero nella comunicazione, nelle relazioni, nella socializzazione;
  • Accrescere l’autostima e la consapevolezza di sé attraverso “il fare e il conoscere”
  • Assumere un comportamento il più possibile autonomo ed attivo in campo scolastico ed extrascolastico;
  • Acquisire consapevolezza del proprio vissuto e della propria cultura ed esprimerli attraverso i vari linguaggi, migliorando le abilità conoscitive e operative;
  • Acquisire capacità da reimpiegare in futuro per l’inserimento nel mondo del lavoro.

Le attività previste dal progetto si articoleranno nell’anno solare in corso e specificatamente dal 01/02/2014 al 31/12/2014 e  verranno svolte in orario curriculare e saranno adattate ai ritmi e ai tempi di apprendimento degli allievi.

 

Importanza fondamentale rivestirà la collaborazione e la partecipazione alle attività che l’Istituto realizzerà nel corso dell’anno scolastico, al fine di favorire una reale integrazione.

 

Gli operatori impegnati nel progetto sono n.6, oltre al Responsabile del progetto, nella persona del Presidente Dr. Michele Laino

La durata delle attività mirate ai destinatari sarà di n. 210 ore totali per ogni operatore suddivise per l’intera durata del progetto.

La metodologia adottata prevedrà: attività di laboratorio, lavoro di gruppo, apprendimento per scoperta, cooperazione tra i docenti, al fine di coordinare l’attività programmata in funzione degli obiettivi.

 

Si segnala, altresì, che per supportare l’iniziativa si è costituita una rete di partneriato che registra l’adesione oltre che con ‘Istituto Aletti, anche di alcune associazioni operanti nel territorio quali: L’Albero della Memoria, l’Aopca-Museo Noia, SSD Trebisacce-Mostarico, Associazioni Migranti.

 

Con gentile richiesta di diffusione.

 

SI RINGRAZIA

                                              IN FEDE

                                                F.to DOTT. MICHELE LAINO

_______________

Per informazioni si può contattare :

Dott.  Michele Laino

Presidente dell’Associazione

N. telefono 347.5225593.

 

 

 

Trebisacce-29/01/2014: Il consigliere di minoranza Davide Cavallo scrive a S.E. il Prefetto sull’omessa costituzione delle Commissioni Consiliari da parte del Sindaco

A Sua Eccellenza Il Prefetto di Cosenza

Dott. Gianfranco Tomao

Piazza XI Settembre

87100 – COSENZA

 

Racc. A/R

Trebisacce, lì 28.01.2014

OGGETTO: comunicazione violazione artt. 39 e 43 del D.Lgs. 18 agosto 2000, n. 267; artt. 7, 11 e 14 del Regolamento per il funzionamento del Consiglio Comunale ed art. 11 dello Statuto comunale.

Nella qualità di consigliere comunale di minoranza del Comune di Trebisacce, intendo mettere al corrente S.E. il Prefetto che il Sindaco di Trebisacce si è reso responsabile di un comportamento lesivo del diritto di esercizio della funzione di controllo dell’attività amministrativa riservata ai consiglieri comunali e delle norme che regolano il rapporto democratico tra Consiglio Comunale, Sindaco e organo esecutivo.

Lo stesso, infatti, nonostante abbia ricevuto una interrogazione a risposta scritta, presentata in data 05.12.2012 ed avente ad oggetto l’omessa costituzione delle Commissioni Consiliari previste dall’art. 7 del Regolamento del Consiglio, non ha fornito alcuna risposta, in aperta violazione dell’art. 43 del D.Lgs. 18 agosto 2000, n. 267 e dell’art. 14 dello Statuto del Comune di Trebisacce, secondo cui il Sindaco deve rispondere entro 30 giorni alle interrogazioni e ad ogni altra istanza di sindacato ispettivo presentata dai consiglieri.

Successivamente, stante il protrarsi della mancata costituzione delle Commissioni, la minoranza tutta, in data 12.11.2013,  ha inoltrato al Presidente del Consiglio Comunale, al Segretario comunale ed al Sindaco una richiesta di convocazione del Consiglio Comunale con all’ordine del giorno la costituzione delle suddette Commissioni, organi la cui presenza garantisce ai consiglieri di conoscere delle questioni più importanti, di poter dare il proprio apporto alla valutazione delle stesse e di poter partecipare alla loro definizione.

Richiesta che, nonostante il decorso del termine di cui all’art. 29 del T.U.E.L., è rimasta a tutt’oggi inevasa con conseguente lesione del principio di partecipazione e controllo della minoranza rispetto all’operato dell’Amministrazione Comunale.

In ragione di quanto accaduto, con la presente vengo a sollecitare un Suo intervento risolutivo al fine di ripristinare i principi di democrazia che sono venuti meno all’interno dell’attività politico – amministrativa del Comune di Trebisacce.

Le porgo deferenti saluti.

 

 

______________________________

Davide Cavallo

 

 

Si allegano:

–         copia interrogazione del 05.12.2012;

–         copia richiesta convocazione Consiglio del 12.11.2013;

Corigliano-29/01/2014: Al via i corsi per conseguire la Patente Nautica all’I.I.S.-IPSIA ITI “Nicholas Green”

Patente nautica al Nicholas Green

L’I.I.S. – IPSIA ITI “Nicholas Green” di Corigliano Calabro (CS), unico Istituto in tutta la Provincia di Cosenza in cui è presente un corso ad indirizzo nautico, si è aperto al territorio approvando un progetto per l’attivazione di corsi per patente nautica entro le 12 miglia dalla costa.

Il corso per “Patente Nautica” è stato istituito per offrire agli ALUNNI dell’indirizzo nautico e al TERRITORIO un ulteriore titolo che rappresenta, insieme con l’iscrizione alla Gente di Mare, il Libretto di Navigazione e i corsi STCW ‘78/’95, il documento fondamentale per tutti coloro i quali vogliano intraprendere i seguenti percorsi post-diploma:

  • Percorso universitario;
  • Percorso lavorativo a bordo di unità da diporto o mercantili;
  • Percorso nell’ambito militare.

L’Istituto ha voluto aprirsi al territorio offrendo anche all’esterno la possibilità di poter frequentare i corsi che avranno una durata complessiva di 15 (quindici) ore ciascuno e saranno suddivisi in 5 incontri di 3 ore.

Il criterio essenziale per la selezione dei partecipanti al corso è il possesso di tutti i requisiti psico-fisici riportati nell’allegato I e II (così come richiesto dal Comando Generale delle Capitanerie di Porto).

Relativamente agli alunni dell’Istituto il criterio di selezione è quello della media dei voti ottenuta nell’anno scolastico precedente, mentre, per gli esterni, la domanda ed i relativi allegati dovranno pervenire tramite e-mail al seguente indirizzo: csis066001@istruzione.it e farà fede la data e l’ora di registrazione sulla posta elettronica della scuola.

Gli alunni interni non dovranno sostenere alcun onere per la partecipazione al corso, mentre gli esterni dovranno versare, con le modalità stabilite dal D.S.G.A. e solo all’atto della comunicazione dell’avvenuto inserimento fra i corsisti, un contributo pari ad € 400,00, unitamente al certificato medico oculistico.

In detta somma sono previste anche 2 (due) uscite pratiche in mare, di cui una durante il corso e l’altra in seduta d’esame; è possibile richiedere ulteriori uscite al prezzo di € 50,00 cad.

Saranno a carico dei partecipanti al corso, interni ed esterni, tutte le spese di pratica (marche da bollo, versamenti per diritti vari, ritiro patente).

Per motivi organizzativi si comunica che il termine ultimo per la presentazione delle domande di iscrizione al corso scade il 15 febbraio 2014.

Considerata la difficoltà evidenziata da alcuni all’inoltro della domanda on line, sarà possibile consegnarla anche direttamente in segreteria.

Domanda di partecipazione e allegati scaricabili al seguente link:

http://www.ipsiacorigliano.it/index.php?option=com_content&view=article&id=636&Itemid=271

IL COORDINATORE DEL DIPARTIMENTO NAUTICO

Prof. Giacinto GIANNICOLA

 

IL DIRIGENTE SCOLASTICO REGGENTE

Dott. Giuseppe LUPINACCI

Cassano all’Ionio-29/01/2014:Al via venerdì prossimo i festeggiamenti in onore di san Biagio

Diocesi di Cassano All’Jonio

Ufficio Comunicazioni Sociali

             

COMUNICATO STAMPA

Al via venerdì prossimo i festeggiamenti in onore di san Biagio

 Lunedì 3 febbraio la conclusione, con la processione e la messa in Cattedrale

 

La diocesi di Cassano all’Jonio festeggia il suo patrono, san Biagio.

Avranno inizio venerdì prossimo le celebrazioni liturgiche in onore del martire armeno. «In continuità con il convegno diocesano», commenta il vescovo, monsignor Nunzio Galantino, «vogliamo rinnovare il volto della nostra comunità attraverso il recupero di una ministerialità consapevole e di una gioiosa corresponsabilità». E ciò a partire dalla figura e dall’esempio del patrono dell’intera Chiesa particolare cassanese, simbolo dell’intangibilità della dignità umana.

Ricco e articolato il programma, i cui eventi si svolgeranno tutti nella Chiesa Cattedrale “Natività della Beata Vergine Maria”: nel pomeriggio del 31 gennaio appuntamento alle 18.30, per la liturgia penitenziale comunitaria, con i gruppi e movimenti ecclesiali diocesani e dalla Pastorale per la famiglia e, in coda, messa presieduta da don Attilio Foscaldi, vicario foraneo della Vicaria di Cassano. Sabato 1 febbraio, sempre alle 18.30, santa messa e celebrazione del sacramento degli infermi, con gli operatori pastorali della carità e della consolazione, presieduta da don Nicola De Luca, vicario foraneo della Vicaria dell’alto Jonio. Domenica 2 febbraio, ancora alle 18.30, in occasione della giornata di preghiera per le vocazioni, all’adorazione eucaristica animata dal Centro diocesano vocazioni e dalla Pastorale giovanile e presieduta da don Giovanni Maurello, vicario foraneo della Vicaria di Castrovillari, seguirà la santa messa, officiata da monsignor Galantino.

Infine, il 3 febbraio, solennità di san Biagio, da segnalare: in mattinata (alle 8.30 ed alle 10.30), benedizione della gola; nel pomeriggio, alle 17, processione in città con la statua del Santo Patrono; alle 18.30 in Cattedrale concelebrazione eucaristica presieduta in Cattedrale da monsignor Galantino.

Cassano allo Ionio, 29 gennaio 2013

Per l’Ufficio Diocesano delle Comunicazioni Sociali

Il direttore

Don Alessio De Stefano

 

 

Info:  392 9221501

Trebisacce-30/01/2014: Il Sindaco Franco Mundo sarà presente alla Conferenza Nazionale della CGIL

COMUNICATO STAMPA

 

Il Sindaco di Trebisacce, l’unico della Calabria, insieme ad altri sindaci e rappresentanti istituzionali e sindacali del meridione, è stato invitato alla Conferenza Nazionale della CGIL che si terrà a Roma il 30.01.2014, per illustrare i progetti predisposti, quale comune capofila del distretto Socio-Sanitario di Trebisacce, per i servizi di cura per l’infanzia e per gli anziani nell’ambito del Piano di Azione e Coesione Territoriale, per complessive € 1.050.000,00.

La presenza del Sindaco di Trebisacce in una manifestazione importante, di valenza nazionale, costituisce un riconoscimento politico per il lavoro che tutta l’amministrazione comunale stà portando avanti e si pone, proprio nell’ambito delle politiche sociali e altre iniziative, quale modello propositivo e riformista, uscendo dallo stereotipo tradizionale di tutela del campanile, riuscendo ad avere una dimensione politica comprensoriale e una visibilità anche nazionale.

Ciò gratifica il lavoro e anche la città di Trebisacce.

 

Trebisacce lì, 28.01.2014

 

Trebisacce-28/01/2014: E’ uscito il libro del Prof. Bruno Mandalari

1621953_1416588975251320_979482013_n

Trebisacce-25/01/2014:Scattata all’alba, alle ore 4,30 l‘operazione controllo e verifica dei titolari dell’autorizzazione amministrativa annuale dei commercianti ambulanti nel mercato mensile

COMUNICATO STAMPA

 

Scattata all’alba, alle ore 4,30 l‘operazione controllo e verifica dei titolari dell’autorizzazione amministrativa annuale dei commercianti ambulanti nel mercato mensile di Trebisacce,che si tiene l’ultima domenica di ogni mese.

Stamani,oltre 40 volontari del gruppo di Protezione civile comunale e della Misericordie di Trebisacce guidati dal dott. Luciano Regino e da Valentino Pace ,unitamente al comando dei Vigili Urbani di Trebisacce e dei Carabinieri  diretti dal comandante Marcello Milione e dal M.llo Natale Labianca, hanno  sbarrato tutte le strade di accesso dell’area del marcato, sottoponendo a controllo tutti gli avventori al fine di verificare la validità dell’autorizzazione dei titolari di licenza di vendita ambulante,nonché di ripristinare  e disciplinare l’ordine e gli spazi delle relative postazioni di vendita.

Oltre 50 commercianti sono stati allontanati in quanto ,dopo le opportune verifiche, sono stati ritenuti abusivi e  privi di regolare autorizzazione o situati in posteggi non autorizzati.

In via De Amicis è stata allestita l’ulteriore area espositiva riservata ai cd spuntisti,cioè coloro che vengono autorizzati giornalmente,previo pagamento della prevista tassa.

L’operazione avviata dall’assessorato al commercio diretto dal dott. Regino Giampiero , ha preso spunto dal fatto che gli ambulanti  che mensilmente installavano proprie bancarelle ,erano di molto superiori  alle rilasciate autorizzazione.

I mercati mensili,unitamente a quelli settimanali che si svolgono in vari quartieri della città, costituiscono una voce importante delle entrate previste dalla TOSAP nel bilancio del comune, per cui il controllo e le verifiche saranno attuate e ripetute anche nei prossimi mesi,anche per ridare ordine e disciplina alla stessa area,oltre che rendere più sicuri  le migliaia di persone che giungono da tutta la provincia per fare acquisti e affari.

Un plauso e un sentito ringraziamento è stato formulato, dal sindaco avv. Francesco Mundo e dal delegato al commercio dott. Giampiero Regino, a  tutti i volontari che  fanno parte della Misericordie e del Gruppo Comunale di Protezione civile,oltre che ai vigili urbani, ai Carabinieri e alla Guardia di Finanza che è stata in stretto rapporto col comando della Polizia Locale.

Con ciò si è voluto ribadire la linea politico-amministrativa dell’amministrazione comunale diretta all’applicazione della legge contro ogni tipo di abuso e di illiceità,al pari della lotta all’evasione tributaria e agli abusi edilizi.

 

Trebisacce lì, 24.01.2014

L’amministrazione comunale