Villapiana-11/01/2014:RIZZUTO:RENZI INFASTIDISCE QUALCUNO NEL PARTITO

ALLEGATA FOTO RIZZUTO + COMUNICATO STAMPA LENIN MONTESANTO – N.8/11 GENNAIO 2014

 

 

 

PD,FINITA STAGIONE APPARATI

 

RIZZUTO:RENZI INFASTIDISCE QUALCUNO NEL PARTITO

 

ANDIAMO AVANTI SU STRADA RIFORME ITALIA

 

 

 

VILLAPIANA (Cs), Sabato 11 Gennaio 2014 – PD, è finita la stagione degli apparati asfittici e delle nomenclature autoreferenziali capaci di dettare ritmo, imporre linea e bloccare agenda politica. La forte accelerazione impressa dalla nuova segreteria RENZI nella direzione delle necessarie riforme di cui l’Italia ha bisogno da troppo tempo, evidentemente infastidisce e non poco qualcuno, ad esempio i vari FASSINA o D’ATTORRE, all’interno di un partito che deve invece continuare a rinnovarsi sulla strada finalmente intrapresa.

 

 

 

È quanto dichiara Roberto RIZZUTO, Sindaco di VILLAPIANA, ritornando sulle dimissioni del viceministro dell’economia del Governo LETTA, Stefano FASSINA, annunciate dallo stesso qualche giorno fa come reazione ad una battuta pubblica del Segretario del PD Matteo RENZI, intervistato sulla possibilità o necessità di un rimpasto, invocato quest’ultimo proprio da FASSINA.

 

 

L’atteggiamento preferito da FASSINA nei confronti del Segretario e dell’intero partito – dichiara RIZZUTO – è parso e resta molto discutibile, da diversi punti di vista. Soprattutto se quell’annuncio, motivato del resto da una semplice battuta, segue – ed è questo ciò che più conta – a dichiarazioni rilasciate qualche giorno prima, dallo stesso FASSINA, su argomenti e questioni, l’opportunità o meno di un rimpasto di governo, che esulano dalle sue prerogative o competenze politiche. Il viceministro ha tentato di far mangiare una polpetta avvelenata al Segretario ed al Partito, tentando di personalizzare una questione che era e rimane tutta di natura squisitamente politica. La verità – continua RIZZUTO – mi pare stia piuttosto nel fatto che la forza di accelerazione impressa dal Segretario RENZI nella direzione delle necessarie riforme di cui l’Italia ha bisogno da troppo tempo, evidentemente infastidisce e non poco qualcuno, i vari FASSINA o D’ATTORRE ad esempio, all’interno di un partito che deve però continuare a rinnovarsi sulla strada finalmente intrapresa. Nel PD è ormai finita – continua – la stagione degli apparati autoreferenziali e delle nomenclature condizionanti ogni respiro interno ed esterno al partito. A questa stagione stiamo ormai sostituendo quella degli interventi decisi e forti a favore delle riforme e delle risposte da dare con urgenza rispetto alle esigenze ed attese degli italiani. È, questa, la strada che il Segretario RENZI ha ottimamente imboccato ed è esattamente questa la strada che sta già consentendo al PD di recuperare credibilità e centralità anche nell’azione politica del Governo LETTA. Sono convinto – conclude il Sindaco di VILLAPIANA – che Matteo RENZI continuerà con ancora maggiore determinazione su questa direzione. – (Fonte: MONTESANTO SAS – Comunicazione & Lobbying).

232total visits,2visits today