Montegiordano-12/01/2014:IL CAMMINO PER IL RINNOVO DEL CONSIGLIO COMUNALE 2014 SI ACCENDE!

IL CAMMINO PER IL RINNOVO DEL CONSIGLIO COMUNALE 2014 SI ACCENDE!

Nella primavera del prossimo anno  la comunità di Montegiordano sarà chiamata alle urne per rinnovare  il Consiglio Comunale. Come al solito,  l’evento  coinvolgerà  tutti gli abitanti e ciascuno argomenterà i motivi e le ragioni  per cui sosterrà  una certa compagine piuttosto che  un’altra. I luoghi comuni, con l’approssimarsi della data della consultazione, diventeranno sempre più affollati, si discuterà dei tanti  problemi della comunità  e ognuno proporrà la sua ricetta. Ci saranno proposte su tematiche che riguarderanno il lavoro, la sanità, il sociale, la cultura, l’ambiente, il territorio, la green economy, le tasse comunali e così via dicendo. Si formeranno inevitabilmente delle tifoserie, il cui compito principale sarà quello di fare schiamazzo per richiamare l’attenzione durante i comizi serali. Potrebbe sembrare una banalità, ma durante il periodo della consultazione elettorale, per il rinnovo del Consiglio Comunale, i borghi si ravvivano e tutto diventa folclore. Certo è che i nuovi Amministratori, se desiderano risolvere i tanti problemi che oggi affliggono la gente della nostra comunità, si troveranno di fronte a problematiche che richiedano impegno, dedizione, competenza e preparazione. Perciò, è importante che si costituisca una squadra che sappia  dialogare  con i cittadini e fare gruppo coeso al suo interno, che sia capace di ascoltare e proporre le giuste soluzioni ai vari problemi, che sia entusiasta per quello che fa, ma soprattutto che abbia spirito di sacrificio e di abnegazione verso il prossimo. Una grande squadra, costituita prevalentemente da giovani, con queste caratteristiche sarà certamente in grado di apportare una ventata di nuovo in un contesto sociale dove è stata smarrita la Speranza, che deve rinascere e diventare  certezze, come ad esempio: affrontare e risolvere la solitudine degli anziani e la criticità dei giovanissimi e dei ragazzi,   fornire agli agricoltori i nuovi strumenti e le nuove tecnologie  che le energie alternative e la green economy mettono a disposizione,  organizzare, per i cittadini meno abbienti e non,  servizi sociali e sanitari efficienti capaci di alleviare le sofferenze quotidiane, costruire una piattaforma dove si discuterà delle strategie da mettere in campo per creare opportunità di lavoro, coniugare le risorse ambientali tenendo conto della orografia del territorio, creare centri culturali da adibire ad incontri e convegni, sviluppare una rete di volontariato capace di rendere i soggetti disponibili utili alla comunità.  Per poter svolgere e portare a termine un simile programma gli Amministratori dei prossimi  cinque anni  dovranno essere muniti di una grande “Fede e di Sapere”,  ma soprattutto di essere coscienti che  sacrificarsi  per il bene   comune  fa parte del DNA di chi crede  che, con la sua disponibilità,  possa  portare benefici alla sua famiglia e a tutta la  collettività a cui appartiene.

I cittadini che intendano apportare miglioramenti al programma stilato, potranno telefonare al 328/7688598 o inviare delle e-mail alla seguente posta elettronica: studiodentisticofarina@yahoo.it.

 I suggerimenti saranno utilizzati per pubblicare un nuovo manifesto per la fine di gennaio, tale da poter dare ai futuri Amministratori una guida su cui muoversi per meglio organizzare e proporre  lo sviluppo culturale, sociale ed economico del nostro territorio.

Montegiordano  15/12 2013                                         Dr Antonio Farina

286total visits,1visits today