Oriolo-02/02/2014: Il segretario Giorgio Santagata convoca gli iscritti Udc per discutere sugli eventi alluvionali

COMUNICATO STAMPA

Sabato 2  febbraio 2014  presso la sezione UDC, si è tenuta una riunione convocata dal segretario cittadino per discutere degli ultimi eventi alluvionali che hanno colpito Oriolo, alla quale sono intervenuti il Commissario Provinciale Biagio Faragalli e l’On Gianluca Gallo presidente della IV commissione regionale. Una presenza importante a testimonianza della vicinanza del Partito e delle istituzioni all’intera comunità. La sezione al completo, particolarmente affollata, ha discusso e si è confrontata sulle emergenze, cercando di individuare ed analizzare le maggiori criticità.

Il Faragalli e  Gallo hanno ribadito la loro vicinanza e la volontà di dare un contributo concreto per far fronte alle esigenze attraverso il loro impegno. Quest’ultimo in particolare ci ha tenuto a ringraziare il gruppo consiliare per il sollecito interessamento, fondamentale ad accendere i riflettori sulla situazione di  Oriolo in un momento di grande disagio. Un gruppo che non ha fatto mai mancare il suo contributo, che ha lavorato nel tempo con serietà e determinazione per il bene della comunità di Oriolo. Ha ribadito inoltre di aver già interessato sia la Protezione Civile che il dipartimento Lavori Pubblici regionali.

Questa è una situazione in cui è necessario che ognuno faccia la propria parte. La Regione Calabria, l’Anas ma anche la Provincia di Cosenza deve contribuire intervenendo sulle strade di propria competenza.

Per quanto riguarda le strade interpoderali comunali, dove ci sono situazioni al limite come in alcune contrade, quali per esempio Santa Marina, dove sono presenti numerosi bambini, anziani, persone che necessitano di cure, agriturismi,  sia la sezione che il gruppo consiliare dell’UDC sollecitano l’Amministrazione ad intervenire anche con propri mezzi.

 Si ricorda infatti che il comune ha messo a disposizione 80.000,00 euro come spesa per danni causati alla viabilità comunale dall’alluvione di Febbraio 2014.

Sempre i merito alle strade interpoderali, l’on Gallo,  dal canto suo ci ha tenuto a ribadire che nei prossimi mesi, la Regione Calabria pubblicherà dei bandi, attraverso i quali sarà possibile accedere a finanziamenti per dare risposte con interventi più significativi.

A margine si è discusso anche della situazione politica; anche Oriolo il prossimo mese di Maggio sarà impegnato nel rinnovo del Consiglio Comunale. Nessuno ha fatto mancare il suo contributo. Il segretario Giorgio Santagata, il direttivo, il Decano della sezione Domenico Bonamassa, Il Gruppo Consiliare al completo (Cirò, Diego, Brancaccio),  in presenza del Commissario Provinciale e dell’On Gallo hanno fatto una attenta analisi dalla quale è emersa una posizione UNITARIA.

“con lo stesso spirito di servizio ed amore per il nostro Paese, i soli valori che hanno rappresentato  il principio ispiratore fino a questo momento, vogliamo continuare per il futuro.

Consci di avere idee e progetti, ci proponiamo di aprire una fase di confronto con le altre parti politiche, con le parti sociali, imprenditoriali e soprattutto una fase di ascolto con i cittadini .

Oriolo necessita di un cambio di passo, dopo anni di immobilismo che hanno portato alla dissoluzione anche della speranza per un futuro.

Troppe volte abbiamo visto prevalere individualismi a discapito degli interessi generali del Paese, individualismi che hanno creato lacerazioni profonde nel tessuto sociale; oggi è indispensabile far prevalere il buon senso ed avviare una fase di confronto serrato, anche aspro se necessario, ma che conduca ad una proposta elettorale seria, accomunata da un programma politico efficace capace di interpretare le esigenze di Oriolo, di creare una pacificazione sociale fra i cittadini facendo prevalere quello spirito di comunità e di solidarietà di cui siamo stati sempre portatori, e, di far ritornare a guardare con speranza al futuro; è indispensabile, in un momento di difficoltà per le istituzioni, per la politica e soprattutto per i piccoli centri come il nostro, coinvolgere le migliori risorse, aprirsi alla società civile ed investire sui giovani e su una nuova classe dirigente.

 A  nostro avviso queste sono le esigenze da cui non si può prescindere, questa è la sfida che lanciamo per il bene di Oriolo, facendolo con grande umiltà e spirito di servizio, nella  consapevolezza di avere risorse e capacità da spendere per un progetto di rilancio politico, culturale, sociale ed economico di Oriolo.”

 L’on Gallo ed il Commissario Faragalli hanno rimarcato il loro apprezzamento per il lavoro fin qui svolto ed hanno rinnovato la loro fiducia e vicinanza per il futuro. Quest’ultimo ha portato a conoscenza della sezione la volontà di allargare ai territori creando all’interno della struttura provinciale del partito delle macroaree, progetto in cui, a testimonianza della fiducia e del rapporto di collaborazione costruttiva, la sezione UDC di Oriolo avrà un ruolo primario da affidare ad un suo membro.  

Oriolo 9 febbraio 2014

Udc Oriolo

Gruppo consiliare

237total visits,1visits today