Cariati-20/05/2015:GLI ASSAGGIATORI DI OLIO DELL’ALBERGHIERO DI CARIATI

CARIATI OLIO

COMUNICATO STAMPA

 

GLI ASSAGGIATORI DI OLIO DELL’ALBERGHIERO DI CARIATI

Il Polo Tecnico Professionale “Tra Sybaris e Laos” ha presentato a Cariati, in collaborazione con il locale Istituto Alberghiero, i risultati del corso di formazione per assaggiatori di olio. Il modulo, organizzato con il supporto dell’azienda iGreco di Cariati, ha offerto agli alunni dell’Istituto, ai giovani disoccupati e agli addetti che operano nel settore dell’accoglienza turistica e dell’enogastronomia, una conoscenza di base, dei vari aspetti che riguardano la produzione e il controllo qualitativo degli oli. L’Alberghiero (Ipsia-Iti) di Cariati è partner del Polo “Tra Sybaris e Laos”, attivo da alcuni mesi sul territorio dello Jonio-Pollino-Tirreno con il compito di avvicinare scuole e territorio in un percorso di sviluppo turistico.

Nel centro storico di Cariati, alla presenza del tutor del modulo Antonio Caruso e di Filomena Greco per l’azienda iGreco, i corsisti si sono ritrovati per le nozioni finali e per la consegna dell’attestato. Coloro che hanno frequentato e conseguito il titolo sono stati: Arcudi Salvatore, Apa Paola, Abruscia Elena, Abruscia Lorena, Cornicello Michele, Giordana Danila, Nicoletti Simona, Critelli Vincenzo, Fortino Natascia, Gentile Angelo, Montesanto Pierluigi, Minò Francesco, Pirillo Claudio, Rovito Daniele, Di Napoli Stefania Chiara e Flotta Vincenzo. Gli esperti del corso che hanno tenuto le lezioni sono stati: Filomena Greco titolare de iGreco; Giuseppe Aiello, chimico assaggiatore e tecnico della produzione; Sergio Salvati certificazione HACCP e normativa.

Attraverso ripetute sessioni di assaggio, i corsisti hanno appreso i fondamenti della tecnica della valutazione organolettica degli oli di oliva, secondo le direttive impartite dal Consiglio Oleicolo Internazionale (COI). L’obiettivo è stato quello di imparare a riconoscere l’olio vergine di oliva attraverso l’assaggio. Questo aspetto, mai banale, deve essere curato attraverso tecniche specifiche. Inoltre i corsisti hanno avuto modo di apprendere anche le metodologie di estrazione dell’olio, i suoi componenti nutriaceutici e gli aspetti normativi legati alla produzione.

 

Vincenzo La Camera, Responsabile della Comunicazione

 

 

445total visits,3visits today