ALTO JONIO-12/08/2017: Ciclovia della Magna Grecia: i paesi costieri dell’Alto Jonio invitati a fare sistema

Mundo Franco

ALTO JONIO Ciclovia della Magna Grecia: i paesi costieri dell’Alto Jonio invitati a fare sistema sottoscrivendo un progetto intercomunale che abbracci tutti i centri costieri che vanno da Rocca Imperiale a Cassano Jonio. L’invito, che fa seguito all’accordo siglato il 9 agosto scorso tra il ministro Delrio ed il presidente Oliverio per la realizzazione lungo le coste della Calabria della “Ciclovia  della Magna Grecia” lunga circa 1.000 km., è partito dal sindaco di Trebisacce Franco Mundo il quale ha invitato i sindaci di Rocca Imperiale, Montegiordano, Roseto Capo Spulico e Cassano Jonio a sottoscrivere il progetto già in itinere per una pista ciclabile intercomunale già sottoscritto nel mese di maggio del 2016 dai comuni di Trebisacce, Albidona, Amendolara e Villapiana, al fine di “chiudere – si legge nella lettera del sindaco Mundo – il circuito e razionalizzare tutto il tratto costiero dell’Alto Jonio coinvolgendo gradualmente tutti i comuni».  Secondo il primo cittadino di Trebisacce «la firma dell’accordo tra Regione e Ministero che si inquadra nella prospettiva di creare infrastrutture che sviluppino il turismo eco-sostenibile in un momento in cui è ancora più forte la domanda di turismo-slow, il progetto di fatto si presenta anche quale sistema di interscambiabilità con altri sistemi di trasporto, (marittimo e ferroviario), con la possibilità di includere i comuni delle aree interne e valorizzare il grande patrimonio storico, artistico, naturalistico, agricolo, enogastronomico e delle tradizioni popolari, generando indotto economico, turistico e occupazionale. Con la sottoscrizione di tutti i Comuni – si legge ancora nella lettera del sindaco di Trebisacce che ha invitato i colleghi sindaci a un incontro per definire i dettagli dell’iniziativa – non solo si vogliono accelerare i tempi ma, uscendo dalla logica restrittiva dei bisogni e degli artifizi limitati al proprio comune, si vuole dare un forte segnale di capacità progettuale e programmatica comprensoriale dei comuni dell’Alto Jonio».

Pino La Rocca

 

229total visits,1visits today