Trebisacce- 09/11/2018: La Fidapa apre l’anno sociale con le Muse dell’Arte

dav
dav
dav
dav
dav
dav
dav
dav
dav
dav
dav
dav
dav
dav
dav
dav

 

Trebisacce: 09/11/2018

La Fidapa apre l’anno sociale con le Muse dell’Arte

“La creatività femminile, la cultura dell’innovazione, motori di diverso sviluppo socio-economico”, con questo tema nazionale per il biennio 2017/2019, la sezione Fidapa (federazione italiana donne arti, professioni e affari) – BPW Italia – Distretto Sud Ovest, di Trebisacce, guidata dalla Presidente Silvia Mangone, ha aperto l’Anno Sociale, lo scorso 8 novembre, con uno spettacolo coinvolgente con start alle 19,30, presso il Cinema –Teatro Gatto, con il patrocinio dell’amministrazione comunale, guidata dal sindaco Francesco Mundo. L’imponente tema ha offerto l’opportunità ai numerosi presenti in sala, di riflettere sull’importante ruolo della donna –Musa– e sul contributo delle donne offerto in termini di crescita culturale, di sviluppo socio-economico, nel campo della ricerca scientifica. A ricordare a tutti i vari riconoscimenti ricevuti compresi i premi “Nobel” dalle storiche donne un prezioso video che ne ha sottolineato le specificità e le personalità. Presentatore della serata Franco Maurella, nella duplice veste di giornalista de: ”Il Quotidiano del Sud” e di Presidente del Club Unesco di Trebisacce, che subito dopo l’INNO,ha introdotto il corposo tema. Alla Presidente Silvia Mangone ,oltre ai saluti a tutti gli intervenuti, (fidapine, past president, associazioni,ecc) è toccato il compito di spiegare l’apertura dell’Anno Sociale, di annunciare i prossimi appuntamenti con i Presepi e con la serata dedicata a Santa Lucia e di ricordare il ruolo creativo delle donne. Il sindaco Franco Mundo con al seguito la Presidente del Consiglio Maria Francesca Aloise, l’assessora all’agricoltura Antonella Acinapura e gli altri amministratori, ha esternato che l’attuale amministrazione conta ben 5 presenze femminili e che altre tre operano nell’area dirigenziale. E’ molto contento di poter lavorare con queste donne che sono un “vulcano di idee” con notevoli capacità gestionali. Ha concluso che ha sostenuto e continuerà a sostenere le iniziative della Fidapa. Barbara Tripodina, Vice Presidente Fidapa e Presidente dell’accademia di Danza Tripodina di Trebisacce, ha spiegato che parlando con la poetessa Pina Basile è nata l’idea di cominciare la serata con le Donne-Muse. Nell’occasione è stato ricordato che la Prof.ssa Universitaria Pina Basile ospiterà a Salerno la scuola secondaria superiore Ipsia “Aletti” di Trebisacce il prossimo 19 novembre. Ha preso, quindi, il via lo spettacolo atteso: “Il tempo e le donne” che, con la regia e i testi di Luca Ziccarelli, ha visto in scena le coinvolgenti Muse: la poetessa Giusy Nisticò nelle vesti di Erato, l’attrice Annalisa Perna nelle vesti di Thalia, la cantante lirica Marika Franchino nelle vesti di Melpomene, la pittrice Loredana Fiammetta Aino nelle vesti di Urania, la tersicorea Aurora Leone nelle vesti di Tersicore ed inoltre di un’allieva dell’Accademia Musicale “Gustav Mahler” di Trebisacce nelle vesti di Euterpe. Nel corso della stessa serata si sono esibiti splendidamente gli allievi dell’Accademia di Danza Tripodina Elisabetta Basile, Alessio Emanuele, Mariarosaria Furiato e Adele Palermo.Una serata non solo di valore aggiunto, ma di valore assoluto che ha fatto registrare applausi corali a ripetizione.

Franco Lofrano

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: