TREBISACCE-12/11/2018: La madre di uno studente perde i sensi e si accascia mentre discute con la Dirigente Scolastica del Liceo Scientifico di Trebisacce

bty

TREBISACCE La madre di uno studente perde i sensi e si accascia mentre discute con la Dirigente Scolastica del Liceo Scientifico di Trebisacce. Soccorsa prima dal personale scolastico presente e successivamente dai sanitari del 118, finisce nelle mani dei medici del Pronto Soccorso di Trebisacce. Ancora una volta, dunque, agli onori della cronaca il Liceo Scientifico “G. Galilei” di Trebisacce da diversi giorni al centro, come è noto, di una scabrosa e controversa vicenda che ha messo in contrapposizione tra loro una docente, la dirigente scolastica, gli studenti e gran parte dei loro genitori e sulla quale è ora che gli organismi istituzionali preposti intervengano con la necessaria tempestività e autorevolezza e facciano piena luce al fine di per ripristinare l’ordine e il clima necessario per il buon andamento delle attività scolastiche. Ordine e clima ormai compromesso che nei giorni scorsi ha indotto gli studenti ad organizzare una grande manifestazione di dissenso con cui hanno inteso portare fuori dalle mura scolastiche il loro malessere e che, anche questa volta, deve essere stato alla base del fatto di cronaca che ha interessato, come si diceva, la Dirigente Scolastica e la madre di uno studente. Quest’ultima, da quanto è dato sapere, pare si fosse recata a scuola, nell’Ufficio dalla Dirigente, per protestare contro il clima poco favorevole al buon profitto degli studenti istauratosi da qualche mese nella scuola e per ottenere la firma della Dirigente su un certificato di frequenza da utilizzare per iscrivere il proprio figlio a un altro istituto scolastico di Trebisacce. La cosa, motivata forse dalla preoccupazione della madre dello studente circa il buon andamento dell’anno scolastico, non deve aver trovato d’accordo la Dirigente Scolastica per cui è probabile che tra la madre dello studente che cercava di fare valere le proprie ragioni e la Dirigente Scolastica che forse era impegnata a dissuadere la signora dall’iniziativa che intendeva prendere, deve essersi alterata al punto che la signora si è sentita male ed ha perso i sensi per ben due volte tanto da richiedere l’intervento del 118 di Trebisacce giunto subito sul posto insieme ai Carabinieri di Trebisacce al comando del Maresciallo Natale Labianca che hanno avviato subito le indagini per mettere a punto i dettagli della vicenda che per qualche ora è stata vissuta con grande ansia e apprensione dagli studenti, dai docenti e da tutto il personale scolastico.

Pino La Rocca       

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: