Sibari-05/08/2019: Sparatoria in pieno centro: il ferito al PS di Trebisacce con un proiettile nella gamba

SIBARI Paura questa mattina per una sparatoria avvenuta questa mattina verso le ore 11.30 sulla via principale di Sibari, la popolosa frazione di Cassano Jonio. Ferito un 50enne del luogo già noto alle Forze dell’Ordine, finito al vicino Pronto Soccorso dell’ex Ospedale di Trebisacce con un proiettile ancora conficcato in una gamba. Avviate le ricerche dello sparatore da parte dei Carabinieri di Cassano Jonio diretti dal Tenente Michele Dileo e coordinati dal Comando Compagnia di Corigliano-Rossano che si sono subito messi sulle tracce dello sparatore. Autori del furente litigio avvenuto, pare, per futili motivi e in presenza di diversi testimoni e conclusosi con l’esplosione di più proiettili, due giovani del luogo già noti alle Forze dell’Ordine. Il giovane che nel furente litigio ha avuto la peggio pare non sia in condizioni gravi perché gli spari effettuati contro di lui durante la colluttazione sarebbero stati diretti verso il basso per cui i colpi sparati non avrebbero attinto parti vitali del suo corpo ma avrebbero colpito il 50enne solo alle gambe provocandogli quindi lesioni non gravi e la ritenzione di un proiettile. Sul posto, come si diceva, oltre al 118 di Trebisacce che dopo aver soccorso il ferito lo ha trasferito al Pronto Soccorso del “Chidichimo”, sono subito arrivati i Carabinieri della Tenenza di Cassano Jonio che, in collaborazione con i colleghi del Comando Compagnia di Corigliano-Rossano, hanno prima eseguito i rilievi sul luogo della sparatoria e, dopo aver interrogato alcuni dei presenti alla colluttazione, hanno avviato le ricerche per intercettare l’autore degli spari. Sul caso indaga la Procura della Repubblica di Castrovillari diretta dal dottor Eugenio Facciolla.

Pino La Rocca 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: