Montegiordano-14/08/2019:Il 13 agosto Montegiordano festeggia “San Pio da Pietralcina”. (di Mario Vuodi)

Il 13 agosto Montegiordano festeggia “San Pio da Pietralcina”. (di Mario Vuodi)

         Montegiordano, 14/08/2019. Il 13 agosto  a Montegiordano si è celebrata  la prima Festa in onore a  “San Pio da Pietralcina”, organizzata dalla Parrocchia “Sant’Antonio da Padova”  e dal  “Comitato Festa San Pio”.

          La cerimonia religiosa si è svolta nel suggestivo Centro Storico di Montegiordano, appellato  il “Paese dei Centenari”, perché gode di un micro-clima, tra mare e Pollino e una sana alimentazione, che consentono alle persone che vi abitano di campare cent’anni, infatti dal 1985 ad oggi ben dieci concittadini hanno terminato di vivere oltre i 100 anni, senza contare i numerosi ultra novantenni.

         Montegiordano è anche conosciuto per i sani prodotti da forno, l’olio, il peperoncino, la salsiccia, la tipica sopressata e il vino.

        Il 13 aprile 2019 il  “Comitato Festa San Pio”, formato da: Corrado Pietro, pensionato, già dipendente del M.P.I., Sacco Lucio, Nupieri Antonio, Roma Antonio, Vicino Francesco Carmelo e Matteo Antonio, hanno offerto alla Parrocchia Sant’Antonio da Padova di Montegiordano una Statua raffigurante San Pio da Pietralcina.

      Sin dalle prime ore della giornata, il noto e famoso Concerto Bandistico “G. Piantoni” di Conversano (BA)  ha percorso le vie principali del Centro Storico, adornate  di luminarie, esibendosi con brani musicali tali da creare un’atmosfera festosa.

        Nel pomeriggio, dopo la celebrazione della S.Messa in onore del Santo, nell’atrio prospiciente la Chiesa,  è seguito un “incanto” di doni offerti dai fedeli, si è proceduto con la processione con   un grande afflusso di persone devote, sempre accompagnata dalla Banda di Conversano, attraverso le vie del paese, con fuochi pirotecnici.

Dopo il rientro in Chiesa del Santo, esibizione sulla cassa armonica, appositamente allestita in piazza Tarsia,   del già citato Concerto Bandistico Città di Conversano, diretto dal bravissimo Direttore d’Orchestra,  Susanna Pescetti, che ha, magistralmente, eseguito brani dei più famosi compositori italiani, davanti a un folto e attento pubblico, pervenuto anche dai paesi viciniori.

        E’ doveroso esprimere un sincero apprezzamento al Comitato e  a quanti si sono adoperati per la riuscita di questo importante evento religioso.

Mario Vuodi

Foto di Pietro Corrado

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: