Category Archives: Aiello Calabro

Aiello Calabro, 23-03-2012 – Inaugurazione laboratorio multimediale con sistema di video conferenza

Aiello Calabro, 23-03-2012 – Inaugurazione laboratorio multimediale con sistema di video conferenza

Qualche mese fa l’Istituto comprensivo di Aiello Calabro, brillantemente diretto dalla Prof.ssa Caterina Policicchio, in protocollo d’intesa con il comune di Aiello Calabro, rappresentato dal Sindaco Franco Iacucci che da sempre ha fatto della scuola una delle priorità, ha avviato le procedure per  la realizzazione del progetto finanziato dalla Regione Calabria nell’ambito dei  POR FESR 2007/2013 Asse IV-Qualità della vita ed inclusione sociale. L’iter è stato seguito con puntualità e precisione da l D.S. Prof.ssa Caterina Policicchio supportato dal suo collaboratore vicario  Prof.ssa Franca Cuglietta, referente progetti POR, ed oggi si è così tenuta la manifestazione per festeggiare l’ambito traguardo. All’evento, svoltosi alla presenza degli alunni e dei docenti dell’istituto,  hanno partecipato: il Sindaco del comune di Aiello Franco Iacucci, l’assessore alla P.I. Prof.ssa  Lucia Baldini, l’architetto Luigi Coccimiglio, il Presidente del  C.I. Sig.ra Rosaria Falsetto,l’ex Preside Prof.  Mario Giannuzzi , il parroco Padre Jean Paul,  le associazioni del territorio ed i cittadini. Ha aperto i lavori il D.S. che ha spiegato ai ragazzi la grande valenza  educativa che questo laboratorio innovativo, dotato di un sistema ADSL a 20 MBps  tecnicamente superiore agli standards  in commercio,rappresenta per loro e per l’educazione permanente degli adulti . Il Sindaco Iacucci ribadisce l’importanza che questo sistema di video conferenza ha, non solo per gli alunni dell’Istituto, ma per tutto il comprensorio che può, in tempo reale, produrre o fruire eventi  in/ da  qualsiasi  parte del mondo. L’architetto Coccimiglio ricostruisce un po’ la storia evolutiva dell’edificio scolastico  ed esprime un ringraziamento al collaboratore scolastico Rolando Muto per l’aiuto fornitogli  grazie alla sua disponibilità ed alle sue elevate competenze informatiche . L’assessore Baldini afferma che , nonostante le difficoltà, investire risorse per  l’educazione e l’istruzione  dei giovani resta il primo obiettivo per l’amministrazione comunale. La  Prof.ssa  Cuglietta partecipa ai presenti le congratulazioni e i sentimenti di stima dell’assessore  regionale all’istruzione Dott. Mario Caligiuri  e dell’assessore  provinciale all’istruzione Prof.ssa Maria Francesca Corigliano, impossibilitati a partecipare personalmente, e   sottolinea che la sinergia tra istituzione scolastica ed ente locale ha fatto sì che oggi  con orgoglio potessero essere  apprezzati i traguardi che questa  scuola, piccola per numero di alunni ma non per complessità,ha raggiunto.

Aiello Calabro-22/03/2012:Nel Savuto come altrove non ci sono due Pd che si contrappongono…

Comunicato Stampa

 

Prendiamo atto con soddisfazione che nel Pd calabrese e cosentino non ci sono sigle e scatole vuote dietro e dentro le quali si nascondono personaggi negativi o “quinte colonne” che hanno l’esclusivo intento di spaccare il partito e di aiutare il vero ed unico “re di Prussia” che è questo centrodestra calabrese incapace di dare risposte minime ai problemi gravissimi che affliggono le nostre popolazioni e i nostri territori, ma uomini e amministratori come noi, appassionati e impegnati quotidianamente con la gente e tra la gente, che chiedono di poter essere protagonisti, anche in Calabria, del rilancio del Pd e dell’apertura di una nuova stagione politica.

Nessuna contrapposizione, dunque, e nessuno spirito di polemica.

Nel Savuto come altrove non ci sono due Pd che si contrappongono, come erroneamente e capziosamente hanno scritto alcuni organi di stampa, ma c’è una richiesta sacrosanta e legittima di maggiore partecipazione e coinvolgimento che, ne siamo certi, il Commissario regionale del Pd saprà apprezzare e valorizzare, a prescindere dal ruolo e dalla funzione dei Coordinamenti provinciali di raccordo organizzativo che, come ha spiegato lo stesso D’Attorre, sono stati costituiti secondo criteri politico-istituzionali oggettivi e tenendo conto della dimensione delle diverse province calabresi.

Il compito di questi organismi, come è noto, è quella di promuovere la ripresa dell’iniziativa politica nei diversi territori e di affrontare la scadenza, ormai imminente, delle elezioni amministrative nei Comuni chiamati al voto.

Tali organi, quindi, dovranno svolgere una funzione organizzativa ed esecutiva in stretto e costante raccordo con il commissario regionale e con le assemblee provinciali.

Chi può pensare che tutto questo possa accadere senza il coinvolgimento e la partecipazione di figure istituzionali e politiche importanti come i sindaci di Rogliano, Santo Stefano, Carpanzano e di autorevoli amministratori di altri importanti comuni della Valle del Savuto?

Se qualcuno ha pensato che ciò potesse avvenire, ha sbagliato macroscopicamente.

Se questo è, dunque, lo spirito che deve animare ognuno noi, non ci possono essere distinguo e fraintendimenti che tengono.

L’azione di D’Attorre deve essere valorizzata e sostenuta con forza, partecipando attivamente alle iniziative promosse dal partito e rilanciando dappertutto un’azione fortemente inclusiva e di grande coinvolgimento delle forze migliori che si muovono e agiscono sui nostri territori.

In tal senso condividiamo appieno la richiesta di un incontro e di un confronto con il Commissario regionale del Pd con tutti gli iscritti, gli amministratori  e i simpatizzanti del Savuto per riprendere una discussione serrata su temi e problemi che riguardano la nostra zona e la nostra gente e che , in passato, ci hanno sempre visti compatti, coesi e uniti.

Aiello Calabro, 22.03.2012

Franco Iacucci

Sindaco di Aiello Calabro