Category Archives: Frascineto

Frascineto-22/10/2016:Sport, Nutrizione e Benessere , “Le scelte di oggi per il benessere del domani”.

depliant-convegno

Comunicato stampa

06, Ottobre 2016

Sport, Nutrizione e Benessere – Convegno a Frascineto (CS), “Le scelte di oggi per il benessere del domani”.

Le scelte di oggi per il benessere del domani, un incontro a favore dello Sport come corretto stile   di vita, sarà questo il tema del Convegno promosso dalla Associazione Sportiva Dilettantistica Fitness & Therapy di Frascineto, che si svolgerà sabato 22 Ottobre a Frascineto (CS) alle ore 16,30, presso il Centro Visita dell’Ente Parco Nazionale del Pollino. Il Convegno, patrocinato dal Coni Calabria, Uisp, Comune di Frascineto, Eparchia di Lungro, Et – Comunic@tion, sarà articolato per tematiche specifiche; gli interventi, coordinati dalla Dott.ssa Lucrezia Zaccaro, vedranno la partecipazione del Presidente dell’A.S.D. Fitness & Therapy Angelo Castellano, del Sindaco del Comune di Frascineto, Dott. Angelo Catapano, del Delegato Provinciale C.O.N.I. Point Cosenza, Avv. Francesca Stancati, del Dott. Francesco Grisolia, Assessore allo Sport del Comune di Frascineto che relazionerà in merito all’argomento “La Pubblica Amministrazione e lo Sport”, seguiranno gli interventi, per “La Scuola e lo Sport” della Prof.ssa Ferraro Rosa Maria Paola, Dirigente dell’Istituto Omnicomprensivo Polo Arbereshe, per la “Chiesa e lo Sport” di Papas Gabriel Sebastian Otvos, Parroco di Frascineto e del Protopresbitero Pietro Lanza, Vicario Generale dell’Eparchia di Lungro, per lo “Sport e Salute” relazionerà   il Dott. Michele Argondizzo, Medico Sportivo dell’ASP di Cosenza, per “Nutrizione e Sport” la Dott.ssa Serena Oliveto, Biologo Nutrizionista, per “Lo Sport nella Terza Età” la Dott.ssa Mariafrancesca Bisciglia, Specialista in Geriatria Policlinico Umberto I –  Università degli Studi di Roma La Sapienza; per “Gli Enti No-Profit e lo Sport” relazionerà il Dott. Giuseppe Palmiro Oliveto, Commercialista, ed il Consigliere Nazionale UISP, Giuseppe Oliva, per “Lo Sport come rispetto della Legalità ed Educazione alla Prevenzione”, interverrà l’Ispettore Giuseppe Lufrano, Comandante del Corpo di Polizia di Frascineto.

 

 

Il Presidente dell’A.S.D. Fitness & Therapy

 

Angelo Castellano

Frascineto-21/12/2014:Alle ore 17,00 Naturart- Natale 2014- Rassegna espositiva

Naturart

Natale 2014

Rassegna espositiva

Bi-personale

 Nicola Martino dedicate a Gioacchino Da Fiore

 e di Gianmarco Pulimeni con “Le mie Venezie”

 Critico D’Arte Carmelita Brunetti

Centro Visite del Parco del Pollino

A cura dell’Amministrazione Comunale di Frascineto (CS)

Domenica 21 dicembre, in vista delle festività natalizie, alle ore 17,00 si inaugurerà presso il Centro Visite del Parco del Pollino di Frascineto, in provincia di Cosenza, la rassegna espositiva “Naturart – Natale 2014” ideata dalla Storica e Critica d’Arte Carmelita Brunetti, direttrice responsabile della rivista Arte Contemporanea News, e organizzata dall’Amministrazione Comunale di Frascineto, guidata dal Sindaco Angelo Catapano, amante dell’arte. Le opere saranno esposte al piano terra del  Centro, al secondo piano c’è il Museo delle Bambole. L’esposizione accoglie una ventina di opere di diverse misure  degli artisti Nicola Martino e Gianmarco Pulimeni. I dipinti di entrambi gli artisti si caratterizzano per la loro singolarità nell’interpretare un tipo di figurativo innovativo, con echi  metafisici  e lirico melanconico nelle opere “Le mie Venezie” di Gianmarco Pulimeni  e nelle opere dedicate a Gioacchino da Fiore di Nicola Martino, artista che interpreta in chiave contemporanea e contemplativa il pensiero di Gioacchino Da Fiore . L’opera  di Martino  celebra la filosofia di Gioacchino Da Fiore e nello stesso tempo presenta  una dimensione temporale in sospensione fra passato e presente.  Il passato è celebrato con le gesta del santo e rivissuto attraverso i ritratti di alcuni cittadini di Celico, città natia di Gioacchino. Una parte della collezione gioacchiniana successivamente sarà esposta in un percorso itinerante in altre città italiane. Le opere di Pulimeni, artista membro del “ Movimento –  In – Fluxus” presieduto dal Maestro Gino Mascerelli, dopo il successo espositivo al “Fuori Salone” milanese, e a Taormina con la personale curata da Maria Teresa Papale, conquistano  il mercato attuale nazionale per quel carattere provocatorio e ironico su cui si basa tutta la scena narrativa della sua recente produzione. Gli interni di camere di alberghi di Pulimeni sono vedute metafisiche e dal gusto pop nel busto di manichino dipinto  con immagini “cult” del cinema, in contrapposizione ai volti del nuovo potere politico e religioso. Pulimeni, scrive nuove pagine di storia sociale attraverso l’arte visiva. La rassegna si apre a un momento di  profonda riflessione  sul valore del potere spirituale in contrapposizione al potere politico mondiale.

All’inaugurazione sarà presente l’On. Pappaterra, Presidente del Parco del Pollino , il Sindaco Catapano e gli artisti per dare importanza a un evento che vuole essere da volano per altre  rassegne espositive di grande risonanza. La collettiva  è stata pensata per attirare i visitatori in un’area molto bella come questa di Frascineto, cittadina arbereche, che gode di bellezze naturali da far pensare alle dolomiti. L’arte e la bellezza della natura allieta gli animi della gente e sicuramente questa bi-personale renderà più gradevole  il soggiorno in questo luogo ricco di storia e cultura.

Nel presentare la mostra  Brunetti spiegherà come l’arte sia non solo un’espressione di creatività, ma una bella occasione per scoprire nuovi talenti e aprire dibattiti su che cos’è la creatività. Nella stessa serata  ad arricchire la rassegna d’arte sarà la  presentazione, sempre a cura della Critica d’Arte del  romanzo “ Ai confini della pubertà” (Edizioni Student Ville, 2012) dell’autore Franco Dionesalvi, scrittore, ideatore e direttore del festival Invasioni di Cosenza. Un evento che vuole portare il pubblico ad ammirare l’opera e magari a mettersi in discussione e scoprire nuovi mondi interiori grazie anche alla lettura di alcune pagine del libro. La serata sarà allietata da un concerto di chitarra classica del Maestro Orlando Marco Pellicori, del Conservatorio Stanislao Giacomoantonio di Cosenza, giovane musicista che si è già esibito con successo in diverse location. La mostra resterà aperta dal 21 dicembre 2014 al 6 Gennaio 2015.

Per info:

e-mail: carmelita.arte@tiscali.it

cell:3467620201

Frascineto-29/11/2012:Sisma e prevenzione a Frascineto: i dubbi dell’Udc- Lo scudocrociato chiede chiarimenti all’amministrazione comunale

COMUNICATO STAMPA

Sisma e prevenzione a Frascineto: i dubbi dell’Udc

Lo scudocrociato chiede chiarimenti all’amministrazione comunale

 

 

Vari comuni hanno già predisposto il piano di prevenzione del rischio sismico, informato la popolazione, effettuato esercitazioni con simulazione dell’evento. E noi?

È quel che si chiede e chiede l’Udc di Frascineto, che alla luce dello sciame sismico che da due anni ormai interessa il comprensorio del Pollino invita l’amministrazione comunale a fornire chiarimenti in merito al proprio operato in tema di prevenzione dei terremoti. «Non intendiamo ingenerare allarmismo o creare polemiche», dicono dall’Udc, «bensì soltanto garantire il diritto all’informazione a tutela della sicurezza dei cittadini». Seguono quesiti: «E’ stato predisposto il piano di prevenzione in caso di evento sismico? Sono state individuate le aree di ritrovo per Frascineto ed Eianina e quelle destinate all’allestimento di eventuali tendopoli? Se il piano esiste, perché la popolazione non ne è stata informata e perché non sono state effettuate esercitazioni?» E ancora: «A seguito degli ultimi eventi sismici, sono stati effettuati, da parte di personale specializzato, controlli a scuole, asili, chiese ed uffici pubblici frequentati quotidianamente da noi e dai nostri figli, al fine di verificare se le strutture abbiano subito danni tali da minarne la stabilità?».

In attesa di risposte, un plauso. Al “Gruppo soccorritori Aquile del Pollino”, «che con il sostegno del Csv di Cosenza ha effettuato in vari istituti scolastici attività di informazione», ed al consigliere regionale Gianluca Gallo, «che con la sua attività in Consiglio regionale è riuscito ad ottenere la sospensione del pagamento dei tributi regionali per le popolazioni delle zone colpite dal sisma».

Frascineto, 29 novembre 2012

Udc Frascineto

Il Segretario

Antonio Gaetani

Frascineto-16/02/2012:dubbi sulla potabilità e sui costi dell’acqua. L’Udc invita l’amministrazione comunale a far chiarezza.

COMUNICATO STAMPA

Frascineto: dubbi sulla potabilità e sui costi dell’acqua.

L’Udc invita l’amministrazione comunale a far chiarezza.

 

 

 

A Frascineto l’acqua non sarebbe potabile. Ma viene pagata dai cittadini come se lo fosse.

A denunciare il caso in una lettera aperta indirizzata al primo cittadino frascinetese Francesco Pellicano, la segreteria sezionale dell’Udc, guidata da Antonio Gaetani. «Da un anno a questa parte – ricorda lo scudocrociato – la cittadinanza si trova a dover utilizzare dell’acqua torbida, mista a fango e sabbia. Al riguardo, contraddittorio s’è mostrato l’atteggiamento dell’amministrazione comunale. Che prima, il 31 marzo 2011, ha escluso con ordinanza l’utilizzo d’acqua a fini potabili. Quindi, il successivo 6 luglio, pur senza revocare detto provvedimento, con manifesto pubblico ha affermato la potabilità del prezioso liquido». La domanda sorge spontanea: «La cittadinanza, disorientata, non sa a cosa credere: all’ordinanza di marzo, o al manifesto di luglio? Come mai un’amministrazione sempre attenta e sensibile ai problemi dei cittadini, si lascia sfuggire un particolare di tale importanza, qual è la salute dei cittadini stessi? » Quesito al quale, in coda, seguono due richieste. La prima: «Dichiarare ufficialmente, con chiarezza ed atti formali, lo stato dell’acqua che sgorga dai rubinetti delle case di Frascineto». La seconda: «Considerato l’imminente invio ai cittadini delle bollette dell’acqua, applicare la riduzione del 50% alla tariffa del ruolo inerente il servizio idrico del 2011, come previsto, per l’acqua non potabile».

Frascineto, 16 febbraio 2012

Udc Frascineto

Il Segretario

Antonio Gaetani

 

 

Info: 328 6786974

Frascineto-28/01/2012:CONVEGNO SULLA CULTURA ITALO-ALBANESE


DOMANI 28 gennaio 2012

CONVEGNO SULLA CULTURA ITALO-ALBANESE 

Con l’Ambasciatore d’Albania in Italia Llesh Kola e il Responsabile del Mibac per le Minoranze in Italia Pierfranco Bruni relazioneranno docenti dell’Orientale di Napoli, di Scutari e del Kosova

decennale di “Jeta Arbëreshe”(Mondo Italo-Albanese) di Agostino Giordano

Il territorio dell’Arberia  con “L’avventura Arbereshe” di Pierfranco Bruni

(Frascineto – Cs) –

Mondo Italo albanese e territorio. Un raccordo fondamentale per comprendere i significa identitari della lingua nel decennale della rivista “Jeta Arbëreshe”(Mondo Italo-Albanese) che è punto di riferimento dell’Alberia Ionica: dalla Calabria alla Puglia, dal Molise alla Campania, dalla Sicilia all’Abruzzo alla Basilicata.Una rivista che ha visto protagonisti figure istituzionali e università. L’unico scritto in lingua italiana è stato sempre quello di Pierfranco Bruni che per dieci anni ha curato una Rubrica sempre dedicata a questioni Arbereshe. Una Rubrica che ha permesso di realizzare un saggio, con la raccolta di tutti gli scritti, dal titolo “L’avventura Arbereshe. Il Mediterraneo vissuto”.

L’appuntamento è  fissato per DOMANI sabato 28 gennaio 2012, alle ore 9.30, nell’Auditorium dell’Istituto Comprensivo “Ernest Koliqi” di Frascineto.

Il primo numero della rivista esce nel gennaio del  2002 a Eianina di Frascineto (Cs). Una rivista formato A/4 di 16 pagine, con tante foto e corrispondenze dal mondo italo-albanese. Rivista  mensile e bilingue. Una novità assoluta nel campo editoriale arbëresh. Mensile lo fu per 5 anni. Poi passò a bimestrale e trimestrale. Bilingue sempre. Una crociata in difesa della lingua arbëreshe, delle parlate arbëreshe dei 48 paesi albanofoni d’Italia. Jeta Arbëreshe ha creato un ponte culturale tra le due sponde dello Jonio, ha unito la diaspora alla madrepatria, l’Arbëria all’Albania. Ognuna con le sue diversità e la sua storia, ma unite dalle stesse radici.

I dieci anni di “Jeta Arbëreshe” hanno rappresentato un tentativo di alfabetizzazione e di coscientizzazione degli Arbëreshë. Al convegno sul Mondo Italo – Albanese relazioneranno i docenti albanesi della Kosova, Imri Badallaj e Bardh Rugova dell’Università di Prishtina, e la dr.Rrezarta Draçini e .Merita Hysa dell’Università di Scutari; Italo C.Fortino dell’Università “L’Orientale di Napoli” e il dr. Pierfranco Bruni, Responsabile del Ministero dei Beni Culturali del Progetto Minoranze etnolinguistiche; nonchè i due protopapas di Frascineto, Emanuele Giordano e Antonio Bellusci, specialisti rispettivamente in lessicografia ed etnografia arbëreshe. Al Convegno saranno presenti anche il sindaco di Frascineto Francesco Pellicano, il senatore Italo – albanese Basilio Giordano e l’Ambasciatore d’Albania in Italia Llesh Kola. Moderatore Agostino Giordano,direttore della rivista Jeta Arbëreshe.