Category Archives: Roseto Capo Spulico

Roseto Capo Spulico-24/09/2017: IL 24 SETTEMBRE E’ LA GIORNATA NAZIONALE DEI BORGHI AUTENTICI D’ITALIA – “Un tuffo nell’autenticità”.

COMUNICATO STAMPA

IL 24 SETTEMBRE E’ LA GIORNATA NAZIONALE DEI BORGHI AUTENTICI D’ITALIA

“Un tuffo nell’autenticità”.

 

ASSOCIAZIONE BORGHI AUTENTICI D’ITALIA

 

Non solo un momento di festa, ma un’occasione per una riflessione politica, un momento culturale per dimostrare che c’è una Italia che ce la vuole fare e reagisce a una crisi profonda mettendo in campo politiche virtuose e buone pratiche”. Con queste parole Ivan Stomeo, Presidente della Associazione dei Borghi Autentici d’Italia, riassume il senso dell’iniziativa che il 24 settembre farà vivere i tesori nascosti del nostro Paese, i piccoli e medi borghi italiani, nella Giornata Nazionale dei Borghi Autentici.

L’iniziativa, quest’anno alla sua seconda edizione, sarà una manifestazione diffusa su tutto il territorio nazionale con il coinvolgimento di 63 Comuni in 14 regioni. Roseto Capo Spulico, in questa iniziativa, sarà l’unica rappresentante della Calabria, con una due giorni dedicata al mondo medievale, arricchita dalla partecipazione della delegazione del Comune di Oria (BR), accomunata alla Cità delle Rose dal legame con lo Stupor Mundi Federico II di Svevia. Il tema scelto è “un tuffo nell’autenticità e le parole d’ordine sono accoglienza, comunità, turismo esperienziale, partecipazione per dare maggiore visibilità a quei piccoli comuni che, dal Nord al Sud del Paese, rappresentano il grande patrimonio culturale ancora nascosto di una Italia che punta a un modello di vita più sostenibile e alla valorizzazione delle risorse artistiche, naturali e umane.

L’evento è promosso dall’Associazione Borghi Autentici d’Italia, che rappresenta 250 territori e comunità associati, in collaborazione con Legambiente e con il Patrocinio del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo. La manifestazione è stata inserita nel calendario degli appuntamenti del progetto interregionale “Borghi. Viaggio italiano”, cofinanziato dal MIBACT.

Nell’Anno dei Borghi in corso e nell’Anno internazionale del turismo sostenibile, la Giornata Nazionale dei Borghi Autentici “rappresenta un appuntamento importante per dare voce a un’Italia che prova ad essere protagonista di un cambiamento strategico, passando dalla centralità della persona, per anni dimenticata dalle politiche nazionali”, ha dichiarato Stomeo.

 

In linea con l’accresciuta esigenza di una maggiore sensibilità ambientale in sinergia con le politiche di promozione culturale, la Giornata Nazionale dei Borghi Autentici quest’anno è diventata più “verde”, adottando un forte approccio ecologista grazie al progetto “Puliamo il mondo autentico”, con la collaborazione di Legambiente. In una ventina di Borghi Autentici saranno organizzate delle attività di cittadinanza attiva per il la pulizia, il decoro e il ripristino dell’aspetto autentico di spazi pubblici. Venerdì 22, a Roseto Capo Spulico, il mondo delle Istituzioni, delle associazioni, delle scuole, e i cittadini, saranno impegnati in questa grande campagna di educazione ambientale.

 

“La Giornata Nazionale dei Borghi Autentici è una irresistibile occasione per scoprire il sapore dell’ospitalità delle comunità e la bellezza dei luoghi dell’Italia dei piccoli comuni”, ha dichiarato Alessandra Bonfanti di Legambiente, auspicando a breve la definitiva approvazione della legge in Parlamento che, dice, “è necessaria non solo per riconoscere il valore, ma per disporre misure innovative per mettere questi territori in condizione di competere su tutti i mercati, compreso quello del turismo la cui domanda è sempre più rivolta a questo tipo di offerta esperienziale”.

 

Ricchissimo il programma culturale che i Comuni aderenti hanno elaborato per raccontare e promuovere l’identità del proprio territorio. Conferenze, spettacoli di musica, osservazioni astronomiche, visite guidate per scoprire le testimonianze archeologiche e la biodiversità naturalistica, passeggiate ecologiche, escursioni, mostre e momenti di festosa convivialità, fiere di artigianato e di produzioni enogastronomiche di eccellenza, serate danzanti e rievocazioni medievali, aperture straordinarie dei musei. Sono solo alcune delle iniziative che animeranno la giornata del 24 settembre con l’intento condiviso di accogliere i partecipanti e i visitatori in modo partecipato e autentico.

 

Per conoscere tutte le iniziative della Giornata Nazionale dei Borghi Autentici d’Italia consultate il programma al seguente link:

www.borghiautenticiditalia.it/giornata-nazionale-dei-borghi-autentici-ditalia-2017

 

Per seguire e raccontare l’evento sui social: #gnborghiautentici2017

 

L’ASSOCIAZIONE BORGHI AUTENTICI D’ITALIA

Borghi Autentici d’Italia è un’Associazione che riunisce piccoli e medi comuni, enti territoriali ed organismi misti di sviluppo locale, attorno all’obiettivo di un modello di sviluppo locale sostenibile, equo, rispettoso dei luoghi e delle persone e attento alla valorizzazione delle identità locali. L’obiettivo: riscoprire i borghi italiani quali luoghi da vivere, sostenere e preservare. Negli anni questo progetto si è trasformato in un’iniziativa sempre più articolata e competitiva, fino ad assumere la forma odierna di una rete di borghi italiani i cui protagonisti sono le comunità, gli amministratori e gli operatori economici, sociali e culturali dei luoghi. Si è andato così delineando uno strumento di aggregazione e sviluppo, ora a disposizione di tutte quelle realtà che non si lamentano del declino e dei problemi, e che sono consapevoli di avere risorse ed opportunità per individuare nuove strade per uno sviluppo futuro. L’Associazione Borghi Autentici considera la comunità locale quale elemento decisivo del proprio disegno di sviluppo. La comunità quale luogo, contesto umano e culturale, che è sinonimo del buon vivere, di gusto, di un saper fare creativo e di una dimensione sociale dolce; una comunità che si apre all’esterno e diviene “Comunità Ospitale” protagonista della nuova Soft Economy.

 

Nell’ambito della Giornata Nazionale il Comune di Roseto Capo Spulico ha programmato le seguenti iniziative:

Venerdì 22 Settembre – Puliamo il mondo autentico

  • 30 – Lungomare degli Achei – Campagna di educazione ambientale promossa in collaborazione con Legambiente e Borghi Autentici d’Italia
  • A seguire Premiazione di Legambiente Nazionale al Comune di Roseto Capo Spulico per aver sempre partecipato alle iniziative di Legambiente

 

Sabato  23 Settembre – Serenate a Federico  II – Incontri d’Autunno

  • 30 – Atrio Palazzo Municipale CASTRUM ROSETI

CONFERENZA STAMPA  con la partecipazione dei rappresentanti del Comune di Oria (BR) –

  • 00 –– ANTICO GRANAIO  * – Lungomare

“DAME E CAVALIERI PER UNA NOTTE ”  Cena Spettacolo Medievale con musiche, teatro, danze e giochi – a cura delle Associazioni ARS @ VITAE e ICHINEN “SINAFE  MEDIEVAL”

 

*necessaria la prenotazione fino ad esaurimento posti (max 100 persone). Referente Dott. Ferrara 0981/913341 – 3666591865 – 3491381395. La prenotazione, con ritiro ticket, può avvenire anche direttamente presso la Sede Municipale, entro e non oltre le ore 19.00 del 23 Settembre.

 

Domenica  24 Settembre – Serenate a Federico  II – Incontri d’Autunno

SPECIALE BAMBINI E RAGAZZI

Centro Storico- Piazza la Ragione

  • 00 – PROVE DI TIRO STORICO SULLE ORME DEGLI ARCIERI FEDERICIANI (a cura dell’Ass.  Arcieri dell’Arco Jonico)
  • 11,00 – “A RING Of HONOR” – Spettacolo COMBATTIMENTI MEDIEVALI
  • 11,30 –  “FEDERICO e la FALCONERIA ” – Spettacolo di FALCONERIA MAESTRA 
  • 12,00 – Inizio corteo “SBANDIERATORI di ORIA”  con SPETTACOLO  finale in Piazza Dante

 

 

  • Monumenti e Musei aperti con visita guidata su prenotazione al numero 3201441896

 

 

Giovanni Pirillo

Comunicazione Istituzionale

Roseto Capo Spulico-20/09/2017:Il Roseto C.S. pronto a spiccare il volo in Eccellenza

Roseto Capo Spulico-15/09/2017:PREMIATE LE ECCELLENZE CALABRESI IN ITALIA E NEL MONDO

COMUNICATO STAMPA

 

XVIII EDIZIONE DEL PREMIO CAPO SPULICO – A ROSETO PREMIATE LE ECCELLENZE CALABRESI IN ITALIA E NEL MONDO

 

Nel cuore del Borgo Autentico di Roseto, nella suggestiva cornice di Piazza Roberto il Guiscardo ai piedi del Castrum Roseti, si è tenuta Sabato 9 Settembre la XVIII edizione del Premio Capo Spulico, la kermesse che premia le eccellenze calabresi che si sono distinte a livello nazionale ed internazionale. Un evento di altissimo spessore culturale, coordinato dalla delegata Sabrina Franco e fortemente voluto dall’esecutivo guidato dal Sindaco Rosanna Mazzia, che ormai rappresenta uno dei punti fermi dell’estate rosetana; da 18 anni, infatti, sul palco del Premio Capo Spulico si sono susseguite personalità rosetane e calabresi che hanno dato lustro, ognuna nei propri settori, ad una terra – la Calabria – troppo spesso associata dai Media e dall’opinione pubblica alle piaghe sociali che la affliggono. Ma la Calabria è anche terra di eccellenze, di professionalità di primissimo livello, di realtà prestigiose e affermate che devono inorgoglire i calabresi.

 

Ad aggiudicarsi il Premio Capo Spulico 2017 per la sezione “Imprese”, il Maestro Orafo Giovambattista Spadafora, “per essersi distinto nel panorama nazionale ed aver contribuito alla diffusione dell’arte orafa artigianale Made in Italy nel mondo.
Per la creatività artistica, sempre capace di innovare ma con l’umiltà di chi continua a rispettare la tradizione. Per aver scelto, attraverso la collezione “Castelli e Cattedrali di Calabria” di valorizzare e diffondere l’inestimabile patrimonio storico e culturale della nostra terra.”

 

Per la sezione “Carriera”, vince il Premio Capo Spulico la casa protetta per anziani Villa Azzurra, “per la qualità dei servizi offerti, in rispetto della dignita degli ospiti, l’umanità, la dedizione, l’amore, e i sorrisi donati ogni giorno e che rendono piu efficace ogni cura. Tutto questo rende Villa Azzurra una eccellenza del territorio e ci rende orgogliosi di ospitarla nel nostro Comune.”

 

A completare il quadro dei vincitori di questa XVIII edizione, l’artista Luigi Rovella, seguito sul podio da Antonio Viscardi e Vittorio Pignataro, che con la sua opera ha convinto la giuria di esperti presieduta da Gianluca Covelli, storico e critico d’arte, nonché consulente artistico e curatore del Museo del Presente di Rende, nell’ambito dell’estemporanea di pittura “Impressioni d’estate nel Borgo Autentico d’Italia: Roseto Capo Spulico”. Ad impreziosire la serata, presentata da Andrea De Iacovo, la splendida voce di Elisa Brown Duet., che con la sua performance voce-piano ha saputo dare le note giuste all’evento.

 

Giovanni Pirillo

Comunicazione Istituzionale

Comune di Roseto Capo Spulico

ALTO JONIO-24/08/2017: La Puglia promuove la Puglia con la benedizione della Calabria

ALTO JONIO La Puglia promuove la Puglia con la benedizione della Calabria. Così il Torneo dei Rioni di Oria (BR) appena conclusosi e a cui il comune di Roseto Capo Spulico si è impegnato ad offrire il “Palio” per i prossimi tre anni, sarà ospite d’onore nel corso della famosa “Notte della Taranta” di Melpignano (LE), dando così visibilità e forza al gemellaggio virtuale sottoscritto dai due sindaci di Oria e di Roseto Capo Spulico con l’obiettivo di promuoversi reciprocamente.  “La strategia – ha dichiarato il presidente dell’evento Massimo Manera – è di legare e far collaborare i grandi eventi nella linea tracciata dall’assessore regionale all’Industria Turistica e Culturale Loredana Capone». In questa ottica, secondo il presidente Manera, “La Notte della Taranta” è impegnata a collaborare con il Torneo dei Rioni di Oria e sta progettando di suggellare altri rapporti di collaborazione con il Carnevale di Putignano, il Festival della Valle d’Itria, la Focara di Novoli e con altri comuni, anche calabresi e lucani, interessati a collaborare per fare rete e potenziare la promozione dei grandi eventi. Una promozione che vede fortemente impegnata la giornalista salentina Carmen Mancarella direttrice della rivista turistica “Spiagge” che da alcuni anni tesse la tela dei rapporti tra i “grandi eventi” ed i Comuni e le Regioni che li promuovono. Soddisfatto il presidente della Pro Loco di Oria Pino Malva che ci ha tenuto moltissimo ad ospitare al Torneo dei Rioni il presidente Manera, il sindaco di Roseto Rosanna Mazzia e Ivan Stomeo che come è noto, oltre che ad essere sindaco di Melpignano, è anche presidente nazionale dei Borghi Autentici d’Italia di cui fa parte Roseto Capo Spulico. Il Torneo dei Rioni di Oria è uno dei grandi eventi, il più longevo di tutta la Puglia e riesce a coniugare da oltre mezzo secolo cultura, storia e tradizioni. Quest’anno il Palio, dipinto dalla pittrice Imposimato e donato dal comune di Roseto Capo Spulico, è stato benedetto dal Vescovo della Diocesi di Oria nel corso di una solenne cerimonia in Cattedrale alla presenza di personaggi storici e dei sindaci della rispettive comunità, Rosanna Mazzia (Roseto Capo Spulico) e Cosimo Ferretti (Oria) che continueranno a collaborare nel nome della storia comune tracciata dallo “Stupor Mundi” Federico II.

Pino La Rocca

Roseto Capo Spulico-19/08/2017: Incontri di Musica Popolare

ROSETO CAPO SPULICO-03/08/2017: Puglia e Calabria sempre più vicine nel nome dello “Stupor Mundi” Federico II di Svevia.

ROSETO CAPO SPULICO Puglia e Calabria sempre più vicine nel nome dello “Stupor Mundi” Federico II di Svevia. Ieri mattina, in vista del Torneo dei Rioni che si organizza ogni anno nei giorni dell’11, 12 e 13 agosto, è stato infatti firmato un protocollo d’intesa tra i comuni di Roseto Capo Spulico, sede del prestigioso Castello Federiciano fatto costruire da Federico II di Svevia e Oria (BR), centro messapico di 15mila abitanti che sorge nel Salento settentrionale, ai confini con la Murgia, con l’impegno di promuoversi reciprocamente nel nome della cultura. La novità del Torneo dei Rioni di quest’anno è che a donare il Palio alla città di Oria per tre anni consecutivi sarà la città di Roseto Capo Spulico. «Squillano le trombe, rullano i tamburi! – ha scritto la giornalista Carmen Mancarella direttrice della rivista di turismo e cultura del Mediterraneo “Spiagge” che ha curato i rapporti tra le due città insieme al giornalista Pino Malva presidente della locale Pro Loco, – è scattato il conto alla rovescia in vista della 51esima Edizione del Torneo dei Rioni che quest’anno avvierà un intenso rapporto di collaborazione culturale e di valorizzazione turistica tra la città di Oria dominata dal grande Castello Federiciano realizzato dallo “Stupor Mundi” e Roseto Capo Spulico, delizioso borgo medioevale inserito tra i “Borghi Autentici d’Italia” che domina, dalla collina, le lunghe spiagge di ghiaia bagnate da un mare limpido e cristallino dove da quest’anno è tornata a sventolare la Bandiera Blu del Fondo Sociale Europeo per l’ambiente e lo sviluppo». Il Protocollo d’Intesa è stato sottoscritto ieri mattina nel centro messapico pugliese dal sindaco di Roseto Rosanna Mazzia e dal vice-sindaco Egidio Conte.

Pino La Rocca

 

ROSETO CAPO SPULICO-26/07/2017: Video-trappole per intercettare e punire i cittadini che non differenziato e smaltiscono furtivamente i rifiuti per strada.

Foto-Trappole Roseto

ROSETO CAPO SPULICO Video-trappole per intercettare e punire i cittadini che non differenziato e smaltiscono furtivamente i rifiuti per strada. Le ha installate, dopo una lunga e improduttiva, per fortuna non per tutti, campagna di sensibilizzazione sulla necessità di differenziare i rifiuti per rispetto verso l’ambiente ma anche per ridurre i costi del servizio, il comune di Roseto Capo Spulico che, come è noto, ha avviato già da tempo la raccolta differenziata col sistema “porta a porta”. Ci sono però, come  del resto in tutti i paesi, i “disobbedienti” che non si rendono conto del danno che procurano all’immagine di una cittadina turistica come Roseto ma anche a se stessi e smaltiscono i rifiuti nei sacchi del “tal quale”, che spesso e volentieri abbandonano ai margini delle strade. Dopo aver sottolineato l’oneroso impegno di uomini e mezzi per acquistarle e installarle, il sindaco Rosanna Mazzia, postando sul web l’immagine del personale addetto all’installazione delle foto-trappole, ha posto una domanda che dovrebbe far riflettere: «Da chi pensate siano pagati? Da chi? Da noi cittadini-contribuenti del comune di Roseto. Ora – ha commentato l’avv. Mazzia –  vi sembra normale che io abbia dovuto mobilitare tutte queste persone, più le pattuglie della Polizia Municipale che da ieri presidiano le postazioni, per quattro, e dico quattro, sporcaccioni che si ostinano a non portare i loro rifiuti alle postazioni mobili o a portarceli fuori orario? Questa di piazza e via Cosenza ve la faccio vedere. Le altre neanche se mi torturate! Però ora occhio al portafoglio, perchè con tutti questi servizi aggiuntivi, le multe sono salate.

Pino La Rocca

Roseto Capo Spulico-20/06/2017:FESTA NAZIONALE DEI BORGHI AUTENTICI D’ITALIA, ROSETO CAPO SPULICO E LA CALABRIA PROTAGONISTI A BICCARI (FG)

  • festa nazionale bai – biccari

  • COMUNICATO STAMPA –

 

 

Grande successo per la delegazione calabrese alla Festa Nazionale dei Borghi Autentici d’Italia tenutasi dal 15 al 18 Giugno a Biccari (FG). Lo stand della rappresentativa calabrese, guidata dal Comune di Roseto Capo Spulico e accompagnata in questo viaggio dai comuni di Alessandria del Carretto (CS), Miglierina (CZ) e Torre Melissa (KR), è stato letteralmente preso d’assalto dagli ospiti provenienti da ogni parte d’Italia, i quali hanno potuto scoprire le bellezze e le tradizioni del territorio, oltre al gusto inconfondibile dei prodotti Autentici della Calabria.

La Festa Nazionale dei Borghi Autentici d’Italia ha visto la partecipazione di ben 10 regioni italiane (Abruzzo, Basilicata, Calabria, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Molise, Piemonte, Puglia, Sardegna, Umbria), raccolte nella centralissima Piazza Matteotti nel Borgo Autentico di Biccari, che in questi quattro giorni si è trasformato nell’ombelico d’Italia, centro nevralgico di un mondo di sapori e di colori di un’Italia tutta da scoprire.

 

Il programma della Festa Bai, giunta quest’anno alla sua ottava edizione, si è suddiviso in momenti di dibattito e confronto di assoluto livello con ospiti e relatori di grande rilevanza nazionale e internazionale, che si sono alternati alle attività ludiche e agli spettacoli musicali che hanno reso indimenticabili le serate biccaresi.

 

Programmazione e formazione – per una presa di coscienza sul saper fare turismo – capacità di accoglienza – per rendere i turisti come residenti temporanei dei luoghi – autenticità – per raggiungere una maggiore consapevolezza del territorio ed essere in grado di immetterlo sul mercato per le sue peculiarità – e nuove vie di promozione e commercializzazione dei borghi e dell’immenso patrimonio che in essi è custodito.

Queste le linee guida per dare nuovo slancio e nuova linfa vitale ai Borghi Autentici d’Italia, alle persone che quotidianamente li vivono, a quei territori e a quelle comunità che ce la vogliono fare.

 

Grande soddisfazione per gli ottimi risultati raggiunti alla Festa Nazionale di Borghi Autentici è stata espressa dal Sindaco di Roseto Capo Spulico, Rosanna Mazzia, al termine di questa esaltante esperienza in Daunia.

 

“E’ stato davvero un grande successo per Roseto, per i Comuni appartenenti alla rete Bai e per l’intera Regione. L’immagine della Calabria, come terra di storia, di tradizioni, di bellezze naturali impareggiabili e di sapori unici, ha colpito gli ospiti giunti a Biccari in questi giorni e ha raccolto l’ammirazione degli “amici” delle altre regioni presenti. Il nostro stand, insieme alla folta Delegazione di Alessandria del Carretto, guidata dal Prof. Vincenzo Arvia   oltre a brochure illustrative dei Paesi calabresi presenti alla manifestazione, ma anche di depliant illustrativi della Sibaritide e dell’Alto Jonio, messi a disposizione dal GAL della Sibaritide, si è arricchito dei prodotti De.Co. dell’Azienda DR di Roseto, che sono risultati assai graditi agli ospiti della festa: la crema di ciliegie – servita per l’occasione in salsa con cipolla di Tropea – ha reso indimenticabile e originale il panino alla porchetta; salsiccia, soppressata e filettuccio hanno deliziato il palato anche dei più esigenti buongustai; l’origano – offerto dall’azienda Vincenzo Napoli di Alessandria del Carretto – ha diffuso il suo odore inconfondibile in tutta la piazza di Biccari. E’ stata un’esperienza bellissima, ed è doveroso ringraziare Gianfilippo Mignogna, bravissimo e giovane Sindaco di Biccari, che ha ospitato la manifestazione con uno sforzo organizzativo incredibile. Grazie ai ragazzi della Cooperativa di Comunità che si sono occupati dell’accoglienza, che ci hanno fatto sentire sempre come a casa. Grazie a Ivan Stomeo, Presidente di Borghi Autentici d’Italia, per aver costruito insieme a Maurizio Capelli, Segretario Generale e Marina Castaldini, della Segreteria Tecnica Nazionale e all’intero Staff dell’Associazione, un appuntamento così denso di contenuti”.

 

Giovanni Pirillo

Comunicazione Istituzionale

Comune di Roseto Capo Spulico

Roseto Capo Spulico-04/06/2017: Giornata Mondiale dell’Acqua

R. Mazzia

Puntare sugli studenti quali vettori di messaggi positivi per veicolare nelle famiglie l’idea del risparmio dell’acqua pubblica come bene primario da tutelare e non sprecare. Per perseguire questa strategia didattica l’amministrazione comunale guidata dal sindaco Rosanna Mazzia, in occasione della Giornata Mondiale dell’Acqua, ha promosso un incontro tra gli alunni della Scuola Primaria, gli amministratori comunali ed i tecnici che si occupano del settore idrico del Comune. L’iniziativa messa in campo dall’esecutivo comunale fa seguito ai massicci interventi effettuati in modo capillare sulla rete idrica comunale al fine di intercettare le perdite d’acqua nel sottosuolo ed anche a reiterate sollecitazioni nei confronti dei cittadini ad evitare gli sprechi e gli utilizzi impropri. Ma, oltre a tutto questo, l’esecutivo-Mazzia vuole coinvolgere le nuove generazioni sull’utilizzo corretto dell’acqua come bene prezioso per la vita umana e animale e come elemento essenziale per l’ecosistema naturale. All’incontro con gli alunni, oltre al sindaco Rosanna Mazzia hanno partecipato l’assessore all’Ambiente Lucia Musumeci, l’Ing. Raffaele Russo, il Geom. Gianni Marangi ed i Volontari del Servizio Civile. Gli alunni dell’Istituto Comprensivo di Amendolara – Roseto – Oriolo che frequentano la scuola Elementare rosetana, accompagnati in questo percorso dai loro insegnanti, hanno così potuto ascoltare le raccomandazioni degli amministratori ed i consigli dei tecnici i quali hanno spiegato loro le buone pratiche per evitare gli sprechi, correggere le abitudini sbagliate che producono consumi  eccessivi e farsi l’idea degli innumerevoli vantaggi che si possono ottenere se ognuno, con dei piccoli gesti quotidiani, rispettasse a dovere l’ambiente. In realtà la salvaguardia ambientale e la tutela dell’acqua come bene primario restano al centro del progetto politico dell’esecutivo Mazzia ed in particolare nel periodo che precede la stagione estiva durante la quale la popolazione rosetana cresce in modo esponenziale mettendo a dura prova le risorse per l’approvvigionamento idrico. Del resto le buone pratiche ambientali non sono passate inosservate agli occhi della Fee (fondazione europea per il rispetto dell’ambiente) che, come è noto, ha assegnato a Roseto Capo Spulico il prestigioso riconoscimento della Bandiera Blu 2017 che, oltre a tanti altri parametri di eco-compatibilità, premia la raccolta differenziata e la tutela dell’acqua a 360 gradi. “Siamo molto orgogliosi dei nostri ragazzi – ha affermato il Sindaco Rosanna Mazzia – che insieme a noi amministratori, stanno portando avanti un percorso virtuoso di salvaguardia del nostro eco-sistema. Anche attraverso iniziative come queste – ha concluso il sindaco Mazzia – si costruisce una società migliore, fatta di cittadini consapevoli ed educati al rispetto dell’ambiente: noi iniziamo dai “piccoli” gesti quotidiani, con i nostri “piccoli” cittadini, per costruire insieme un mondo migliore».

Pino La Rocca

ROSETO CAPO SPULICO-31/05/2017: LA GIORNATA DELL’ACQUA: ALUNNI DELLA SCUOLA PRIMARIA INCONTRANO L’AMMINISTRAZIONE E I TECNICI

                   
                   
 
 
 
 

– COMUNICATO STAMPA –

 

  • A ROSETO CAPO SPULICO LA GIORNATA DELL’ACQUA: ALUNNI DELLA SCUOLA PRIMARIA INCONTRANO L’AMMINISTRAZIONE E I TECNICI

 

L’acqua è un bene primario da proteggere, da salvaguardare, e partire dalle nuove generazioni è il miglior modo per preservare e custodire questo bene prezioso per la vita umana e per il nostro ecosistema. In occasione della Giornata dell’Acqua, l’Amministrazione Comunale guidata dal Sindaco Rosanna Mazzia, ha voluto incontrare i bambini della Scuola Primaria di Roseto, e insieme all’assessore all’ambiente, Lucia Musumeci, all’Ing. Raffaele Russo, al Geom. Gianni Marangi e ai ragazzi del Servizio Civile, per parlare di questo importante e delicato tema, che riguarda le vite di tutti noi.

La salvaguardia dell’ambiente e la tutela dell’Acqua come bene primario sono sempre al centro dell’attenzione dell’esecutivo Mazzia e della sua squadra. Un’attenzione che ha prodotto notevoli risultati, su tutti una altissima percentuale di raccolta differenziata e importanti interventi infrastrutturali per intercettare le perdite d’acqua lungo tutta la rete idrica. Tutto ciò non è passato inosservato agli occhi della Fee, che ha, tra i propri principi, proprio la salvaguardia ambientale e la tutela dell’acqua a 360 gradi, e che quest’anno ha voluto premiare Roseto con la Bandiera Blu 2017.

I piccoli alunni dell’Istituto Comprensivo di Amendolara – Roseto – Oriolo, che frequentano la scuola elementare rosetana, accompagnati in questo percorso dai loro insegnanti, hanno così potuto ascoltare i consigli dei tecnici, i quali hanno spiegato ai bambini le buone pratiche per evitare sprechi, le prassi che ci consentono di evitare consumi sconsiderati e gli innumerevoli vantaggi che si possono ottenere se ognuno di noi, con dei piccoli gesti quotidiani, rispettasse a dovere l’ambiente.

Siamo molto orgogliosi dei nostri ragazzi – ha affermato il Sindaco Rosanna Mazzia – che insieme a noi amministratori, stanno portando avanti un percorso virtuoso di salvaguardia del nostro ecosistema. Anche attraverso iniziative come queste si costruisce una società migliore, fatta di Cittadini consapevoli ed educati al rispetto dell’ambiente. Noi iniziamo dai “piccoli” gesti quotidiani, con i nostri “piccoli” cittadini, per costruire insieme un mondo migliore”.

Giovanni Pirillo

Comunicazione Istituzionale

Comune di Roseto Capo Spulico