Trebisacce-31/08/2012:Lunedì, martedì e mercoledì prossimi a Trebisacce il primo convegno ecclesiale diocesano. Al centro del dibattito, il ruolo degli adulti nella Chiesa, nella famiglia, nella società.

Diocesi di Cassano All’Jonio

Ufficio Comunicazioni Sociali

             

 

COMUNICATO STAMPA

 

Lunedì, martedì e mercoledì prossimi a Trebisacce il primo convegno ecclesiale diocesano.

Al centro del dibattito, il ruolo degli adulti nella Chiesa, nella famiglia, nella società.

 

 

 

Tre giorni di dibattito e confronto per meditare sul ruolo degli adulti, sulla loro formazione cristiana, sul loro contributo alla definizione di una nuova e più incisiva pastorale della famiglia.

Questo l’obiettivo del convengo ecclesiale diocesano che prenderà il via lunedì prossimo, per poi chiudersi il successivo mercoledì, nei saloni del “Miramare Palace hotel”, a Trebisacce. Spiega il Vescovo della Diocesi di Cassano all’Jonio, monsignor Nunzio Galantino: «In questo nostro mondo che cambia repentinamente, si guarda giustamente alle giovani generazioni ed alle loro esigenze educative, ma si trascura forse inconsapevolmente il mondo degli adulti. L’iniziativa programmata dalla Diocesi cassanese tende ad accendere i riflettori della pastorale anche su di essi e sul loro percorso di fede e formazione, indispensabile per la costruzione di una Chiesa che sia a misura di famiglia e di una famiglia in cui i principi evangelici trovino sempre accoglienza».

Il programma, articolato in tre giorni, prevede tre sessioni, tutte pomeridiane. «Alla prima – spiega il Pastore della Chiesa cassanese – è stato dato un taglio teorico, per inquadrare il tema sotto l’aspetto teologico e magisteriale. La seconda sessione, caratterizzata da un profilo eminentemente pratico, si propone di inquadrare la questione nella realtà quotidiana, attraverso testimonianze di vita. La terza, infine, di matrice prospettica, intende offrire spunti utili per la definizione di una pastorale che porti la Chiesa a diventare famiglia e la famiglia ad essere Chiesa, con suggerimenti concreti da tradurre poi in realtà nelle attività della Diocesi e delle sue parrocchie».

Diversi, e tutti di prestigio, i relatori. Parteciperanno, tra gli altri: don Armando Matteo, assistente nazionale della Fuci; don Antonio Mastantuono docente di Teologia pastorale e catechetica presso la Pontificia facoltà teologica dell’Italia meridionale di Napoli; don Pietro Romeo, delegato della Consulta regionale per la pastorale familiare; Guido e Lucia Gliozzi, responsabili della Commissione regionale per la famiglia. I lavori inizieranno ogni pomeriggio alle 16.30, con un breve momento di preghiera. Alla relazione del giorno seguiranno gli interventi e, in coda, le conclusioni. Al Pastore della Chiesa cassanese il compito di introdurre i lavori, nella giornata di lunedì, e quello di tirare le conclusioni, nel pomeriggio di mercoledì. «Invito l’intera comunità diocesana a non mancare a questo importante appuntamento di riflessione e di formazione che deve portarci ad essere sempre più Chiesa e segno strumento di salvezza per tutti gli uomini», chiosa monsignor Galantino, aggiungendo: «La fede è la strada maestra, l’orizzonte al quale tendere, per una Chiesa ed una comunità non ripiegate su se stesse, ma decise a procedere in sintonia con l’uomo e in cerca del modo migliore di offrirgli la verità e la bellezza dell’incontro con Cristo, facendone la via per partecipare, nel modo più umano, al miracolo di esistere».

Cassano allo Ionio, 30 agosto 2012

Per l’Ufficio Diocesano delle Comunicazioni Sociali

Il direttore

Don Alessio De Stefano

 

 

 

 

225total visits,1visits today