Cassano All’Ionio-19/12/2012:Il Sindaco di Cassano All’Ionio Giovanni Papasso ha ricevuto stamani a Sibari la visirta dell’Assessore regionale ai Trasporti Luigi Fedele. Annunciato da giugno il ripristino del Crotone-Milano e da marzo di una coppia di treni sull’asse Sibari-Metaponto. Papasso: “Rivendicazioni che sono andate oltre i colori politici”.

COMUNICATO STAMPA

 

Il Sindaco di Cassano All’Ionio Giovanni Papasso ha ricevuto stamani a Sibari la visirta dell’Assessore regionale ai Trasporti Luigi Fedele. Annunciato da giugno il ripristino del Crotone-Milano e da marzo di una coppia di treni sull’asse Sibari-Metaponto. Papasso: “Rivendicazioni che sono andate oltre i colori politici”.

Il Sindaco di Cassano All’Ionio Giovanni Papasso ha ricevuto stamani la visita istituzionale, presso la Delegazione municipale di Sibari, dell’Assessore regionale ai Trasporti Luigi Fedele. Presenti all’incontro i consiglieri regionali Giuseppe Caputo, Gianluca Gallo e Mario Franchino, unitamente all’Assessore provinciale ai Trasporti Giovanni Forciniti ed al Consigliere provinciale Giuseppe Ranù. Per il Comune di Cassano All’Ionio presenti, oltre al primo cittadino, anche tutta la Giunta municipale, il Presidente del Consiglio comunale Mario Guaragna ed i consiglieri comunali Francesco La Regina e Lino Notaristefano. L’Assessore regionale Fedele, mantenendo fede ad un impegno preso con il Sindaco Papasso gli scorsi giorni a Catanzaro, si è recato a Sibari per informare la cittadinanza della difficile situazione trasporti in Calabria, ed annunciare delle novità per ciò che concerne la tratta jonica, dopo le proteste dei  sindaci dell’Alto Jonio cosentino delle ultime settimane.

“Ringrazio l’Assessore regionale ai Trasporti per la sensibilità dimostrata nei confronti delle problematiche di questo territorio. A riprova la sua venuta a Sibari. A nome di tutta la comunità cassanese la ringraziamo vivamente – così il Sindaco Giovanni Papasso – ha esordito nel suo messaggio di saluto all’esponente della Giunta regionale – Questo territorio ha delle potenzialità straordinarie: turismo, agricoltura, bellezze archeologiche e naturali di eccezionale valore, risorse che non riescono ad essere valorizzate, però, poiché la Piana di Sibari soffre un atavico isolamento. La linea ferroviaria Jonica è stata abbandonata, l’aeroporto una giusta rivendicazione che non trova un’adeguata considerazione da parte della Regione e dal Governo. Eppure – ha continuato Papasso – se realizzato, consentirebbe di mettere in rete le risorse della Sibaritide ed inaugurare una stagione nuova in questo territorio. Ringrazio l’Assessore Fedele ma anche tutti i Sindaci ed i consiglieri regionali e provinciali che hanno sostenuto le ragioni di questo territorio. Una rivendicazione, quella di avere collegamenti ferroviari adeguati nella Sibaritide  che ha travalicato i colori di appartenenza politica, avendo l’unico obiettivo di risolvere la questione dei trasporti nella Piana di Sibari ed in Calabria. Molto bisogna ancora fare – ha spiegato – ma quanto annunciato oggi a Sibari dall’Assessore Fedele è già un passo avanti contro l’isolamento totale dell’area. Siamo passati dal taglio totale al parziale ripristino di alcune corse sulla tratta Jonica, che è un simbolo per il nostro territorio, oltre che una via di collegamento importantissima.

L’Assessore regionale ai Trasporti, dal canto suo, nel ringraziare il Sindaco di Cassano All’Ionio per lo spirito di collaborazione e sinergia creato al fine di dare risposte concrete ai cittadini. Ha iniziato il suo intervento illustrando la difficile situazione trasporti in Calabria ed annunciando dei passi in avanti rispetto ai tagli degli scorsi mesi sulla tratta jonica. In particolare l’Assessore regionale Fedele ha annunciato dal prossimo giugno il  ripristino del Crotone-Milano, con partenza da Reggio Calabria e transito per Taranto. Contemplati anche la velocizzazione della tratta Salerno-Reggio Calabria, l’ammodernamento della Castiglione Cosentino-Sibari; il ripristino, dalla fine del prossimo febbraio,  sulla tratta Sibari Metaponto di 2 coppie di treni, una intorno alle 5:10 e l’altra nel primo pomeriggio; la verifica della fattibilità della velocizzazione della Sibari-Paola, per consentire la coincidenza con alcuni treni da Roma a Reggio Calabria e viceversa; la velocizzazione d’un’ora, a partire dal 13 gennaio delle corse sostitutive su gomma lungo la Reggio Calabria-Bari”. Quanto all’aeroporto l’Assessore Fedele ha detto: “In questo contesto di forte crisi, con il rischio di chiusura di due aeroporti calabresi,  la Regione da sola non può accollarsi la costruzione ed il mantenimento di un nuovo aeroporto a Sibari. Siamo disponibili a sostenere l’avvio  di tutto l’iter burocratico, ed a sollecitare i necessari  i pareri tecnici dell’Enac, poi vedremo”, ha concluso

Cassano All’Ionio, lì 19 dicembre 2012

 

                                                  Ufficio Stampa del Sindaco

F.to  Pasquale Golia ( Portavoce)

 

 

 

220total visits,1visits today