Trebisacce-19/12/2012:A seguito dell’attentato della sera del 17 dicembre u.s. contro un’attività commerciale di Trebisacce,nella centralissima via Lutri, il Prefetto di Cosenza dott. Raffaele Cannizzaro ha convocato il comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica,alla presenza del sindaco di Trebisacce avv. Francesco Mundo.

Comune di Trebisacce

Il Sindaco

Comunicato stampa

 

A seguito dell’attentato della sera del 17 dicembre u.s. contro un’attività commerciale di Trebisacce,nella centralissima via Lutri, il Prefetto di Cosenza dott. Raffaele Cannizzaro ha convocato il comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica,alla presenza del sindaco di Trebisacce avv. Francesco Mundo.

Erano presenti altresì il questore dott. A.Anzalone,nonché i  comandanti provinciali dell’arma dei carabinieri,del corpo forestale dello stato e della Guardia di Finanza.

L’avv. Mundo nell’aprire i lavori ha ringraziato il Prefetto dott. Cannizzaro per aver immediatamente dato riscontro alle preoccupazioni manifestate convocando il comitato  provinciale e ha illustrato l’esito del consiglio comunale straordinario che ha visto la presenza di un folto pubblico,dei rappresentanti di categoria, di amministratori locali e dei dirigenti scolastici,oltre ai rappresentanti delle varie associazioni.

Ha evidenziato come purtroppo,sebbene Trebisacce come d’altronde l’intero comprensorio sia un’isola felice per quanto concerne l’ordine pubblico,è oltremodo strano che da qualche tempo si stiano verificando atti intimidatori a danno di commercianti.

Ha  rimarcato altresì  la necessità di allargare la videosorveglianza e di potenziare il servizio della  locale caserma dei carabinieri.

In particolare ha evidenziato come ,scopo del consiglio comunale, era essenzialmente quello di evitare allarmismi generici tra la popolazione e gli operatori commerciali e, nello stesso tempo sensibilizzare tutti i cittadini a superare ogni principio di omertà ,perché solo parlando si estirpa il grave fenomeno delle estorsioni.Ha espresso apprezzamento per l’intervento dei dirigenti scolastici che sicuramente,interpreti dei sentimenti generali della popolazione, sapranno coinvolgere gli studenti al fine di sensibilizzare maggiormente le giovani generazioni al rispetto della legalità  e formare lke coscienze civili.

Il Prefetto di Cosenza,nel ribadire la vicinanza e la solidarietà all’inetra città di Trebisacce,ha espresso apprezzamenti per l’attività e l’iniziativa del sindaco  e ha manifestato l’intenzione di visitare Trebisacce e di incontrare gli operatori economici e le scuole,unitamente ai rappresentanti delle forze dell’ordine.

Ha dato la disponibilità all’utilizzo della videosorveglianza con un progetto integrato del comune e ha posto l’accento sulla necessità della collaborazione dei cittadini con le istituzioni e le forze dell’ordine.

Sulla stessa linea gli interventi dei rappresenti provinciali delle forze dell’ordine Colonnello provinciale dei Carabinieri,purtroppo ha evidenziato come ,la crisi ha  obbligato anche l’arma dei carabinieri a limitare l’attività operativa di intervento.

L’avv.Mundo ha espresso gratitudine nei confronti del Prefetto  e soddisfazione,soprattutto per aver percepito che nel difficile ruolo di amministratori locali,anche per il diffuso disagio sociale esistente nella città di Trebisacce,ha trovato grande ascolto e attenzione da parte del rappresentante del governo.

Ufficio Stampa

Comune Trebisacce

354total visits,1visits today