Trebisacce-21/12/2012: Santa Messa e recita di Natale al Filangieri

Trebisacce:21/12/2012

E’ in pieno clima di vacanze natalizie il “Filangieri” ,diretto da Domenica Franca Staffa, che ha dedicato  il venerdì 21 dicembre, con riunione nella palestra della scuola, alla Santa Messa e alla recita natalizia che ricorda la nascita di Gesù. Don Joseph Vanson durante l’omelia si è soffermato e inviato a tutti i presenti il messaggio che:”l’uomo ha bisogno di amare di essere amato”. Passaggio importante e che tutti hanno colto perché tutti vorrebbero vivere di quella ‘Pace mondiale’ da molti predicata ma difficile da realizzare nonostante i tanti e reiterati tentativi della Chiesa e dei diplomatici . Pino Cozzo , collaboratore del D.S.,nel ruolo di chierichetto adulto, ha avuto la bella idea di dedicare la santa messa alla dirigente scolastica Silvana Palopoli, recentemente scomparsa, e a cui gli organi collegiali della scuola hanno ritenuto di dover intitolare l’aula magna della scuola. Un fatto che la D.S. Staffa ha molto apprezzato al punto da commuoversi perché con la Palopoli ha condiviso più di un 20 ennio di percorso di vita sociale e professionale. “La consegna alla storia della Dirigente Palopoli, mi ripaga del dolore e dell’angoscia vissuta per la sua scomparsa, anche se lei vive sempre in me”, ha precisato Staffa. La dirigente scolastica nel porgere il saluto e gli auguri all’intera comunità scolastica di cui va orgogliosa di rappresentare, ha voluto sottolineare e ringraziare i genitori per l’attiva partecipazione alla vita della scuola, agli studenti per l’impegno profuso nello studio e nelle attività extrascolastiche, ai docenti e al personale ata  per l’opera educativa svolta con professionalità, e a tutti l’augurio di una Santo Natale sereno da estendere in tutte le famiglie. A seguire gli studenti hanno rappresentato la nascita del Redentore,dai doni dei re magi, all’osteria, alla grotta con San Giuseppe, la Madonna, il bue e l’asinello come nella tradizione e nella storia dei secoli. Tante le poesie declamate in tema natalizio dagli studenti e anche la zampogna non è mancata. Un momento di sano protagonismo dei giovani che pare abbia accontentata la severità della docente Dilla Carlomagno che in tutte le situazioni si spende per creare delle attività culturali e teatrali valide per la crescita educativa e il coinvolgimento dei giovani.

Franco Lofrano

230total visits,1visits today