Cosenza-10/05/2013: Consiglio Provinciale sulla Legge Regionale n. 34

provincia_htm_m3236d872Provincia di Cosenza

 

Comunicato Stampa

 

E’ tornato a riunirsi questa mattina, in seconda convocazione, il Consiglio Provinciale di Cosenza presieduto dall’ing. Orlandino Greco. L’assise, come si ricorderà, era precedentemente andata deserta per i problemi alla viabilità insorti a causa del concomitante passaggio del Giro d’Italia. Nella seduta odierna è stato discusso un solo punto all’Ordine del giorno: “Legge Regionale n. 34/2002 – Mancato trasferimento delle risorse da parte della Regione Calabria – Inadempienze e Determinazioni”. Ha introdotto i lavori il Presidente della Provincia Mario Oliverio che ha ricostruito la storia di una vicenda che si è trascinata a lungo ed ha informato il Consiglio sull’esito positivo degli ultimi incontri avvenuti tra la Provincia e la Regione.

“Finalmente –ha detto Oliverio- la Regione Calabria ha riconosciuto, nel corso dell’ultimo incontro di conciliazione convocato dal Prefetto di Cosenza, il debito accumulato nei confronti della Provincia di Cosenza nel corso di questi anni e maturato in conseguenza al mancato trasferimento delle risorse dovute per il pagamento degli stipendi e degli oneri previdenziali del personale trasferito ai sensi della Legge 34 del 2002. In questi anni abbiamo proceduto, nel pieno rispetto dei diritti dei lavoratori, ad anticipare consistenti risorse finanziarie e, pur di chiudere questa triste vicenda, ci siamo dichiarati disponibili ad una soluzione transattiva al fine di comporre bonariamente, così come si conviene tra istituzioni, l’intera vicenda. Attendiamo ora con fiducia che, in tempi rapidi, ci vengano trasferite le somme riconosciute. Si capisce, e noi lo abbiamo ribadito anche nel corso dell’ultima riunione che si è tenuta in Prefettura, che se entro giugno non ci verrà erogata almeno una prima tranche delle somme che ci sono dovute, dal prossimo mese di luglio saremo di nuovo punto e a capo. Mi auguro che ciò non accada. Così come mi auguro che per quanto riguarda l’anno corrente sia rispettata la legge che prevede il trasferimento dalla Regione delle risorse necessarie per il pagamento del personale entro i primi sei mesi dell’anno”.

“Una partita importante, quindi, -ha aggiunto il presidente della Provincia di Cosenza- si avvia finalmente a conclusione, mentre rimane ancora aperta la questione relativa alle risorse non trasferite che ammontano a circa dodici milioni di euro e che sarà oggetto di nuovi approfondimenti ed incontri tra i nostri uffici e quelli regionali. Esprimo grande soddisfazione per come abbiamo proceduto e ringrazio l’intero Consiglio provinciale che, all’unanimità, aldilà delle appartenenze e delle colorazioni politiche, ha sempre sostenuto e condiviso la nostra linea”.

“Tutto ciò dimostra –ha concluso Oliverio- che quando ci muoviamo insieme, uniti e in sinergia, realizziamo sempre risultati positivi. Più volte, nel corso di questi anni abbiamo sollecitato il dialogo ed il confronto con la Regione su altre questioni importanti come il dissesto idrogeologico, la sanità, i rifiuti, i tribunali. Lo abbiamo fatto con circospezione, senza arroganza e, soprattutto, senza retro-pensieri, solo a vantaggio delle nostre popolazioni. Non sempre siamo stati ascoltati. E nonostante ciò continuiamo ad insistere con la consapevolezza che, una volta finite le campagne elettorali, restano da affrontare i problemi, che sono gli unici avversari da combattere e debellare, se vogliamo essere credibili agli occhi delle nostre comunità”.

Nel corso del dibattito sono intervenuti i consiglieri provinciali Clausi, Rapani, Lopez, Antoniotti ed Ambroggio. Al termine il Consiglio Provinciale ha approvato a larghissima maggioranza, con il solo voto contrario del consigliere Rosa, la presa d’atto delle comunicazioni del presidente Oliverio sul contenuto degli accordi e delle determinazioni a cui si è pervenuti tra Provincia e Regione. Il Consiglio tornerà a riunirsi in data da stabilirsi.

Cosenza, 10.05.2013

L’Ufficio Stampa

 

 

311total visits,2visits today