PLATACI -21/08/2013: ECCO I VINCITORI DEGLI EVENTI DELL’ESTATE PLATACESE 2013.

PLATACI : ECCO I VINCITORI  DEGLI EVENTI DELL’ESTATE PLATACESE 2013.

Ancora una volta gli eventi inseriti nel programma dell’ <<ESTATE PLATACESE 2013>> hanno riscontrato il meritato successo delle varie iniziative : 1° Festival Internazionale di Musica Etnica che ha inglobato il festival dei piccoli cantori Arbëresh (7 edizioni) e la festa dell’organetto (2  edizioni),   cofinanziato dall’Ente Parco Nazionale del Pollino, l’evento itinerante “Sapori e mestieri dell’Alto Jonio”, cofinanziato dal GAL Alto Jonio Federico II°, con sagra della cucina arbëresh Platacese e la sfilata degli abiti da sposa anni 50,60,70 e 80, che sono state le tre manifestazioni più seguite dai numerosi turisti che annualmente frequentano sempre più numerosi il piccolo, civettuolo e caratteristico Centro Arbëresh di Plataci. Da segnalare  che la giornata dedicata alla sagra della cucina arbëresh è stata arricchita da una bella serata trascorsa al teatro comunale dedicata al ricordo della Poetessa Alda Meriti. Tra ricordi, poesia e musica si sono vissuti momenti di vera emozione, con la straordinaria partecipazione di Barbara Carniti, figlia della poetessa ed altri ospiti.

A sua volta il 1° festival della musica etnica “dall’Arberia ai Balcani…”, suddiviso in due sezioni : musica e canto, ha registrato una partecipazione di  ben 16 concorrenti provenienti da diversi paesi arbëresh della Provincia di Cosenza, dalla Puglia e dall’Albania, nonché diversi ospiti tra cui la giovane e bravissima cantante albanese Ketlin Pjalmi che, annualmente, dal 2009 onora Plataci della sua gradita partecipazione all’estate Platacese.

Questi i vincitori della serata finale svoltasi il 18.08.2013 : per la musica 1° classificato Fortini Salvatore da Plataci, 2° classificato Rio Franco da Lungro e 3° classificato Basile Giuseppe da Plataci. Per il canto categoria Junior : 1° , 2° e 3° Musa “Soni” Pashaj, Alesia Toma e Kristi Ndoja, tutti provenienti dall’Albania, categoria Senior : 1° Chidichimo Andrea da Plataci, 2° Oriolo Emiliana da Spezzano Albanese (classificatasi seconda anche alla 32^ edizione del  festival della canzone arbëresh di San Demetrio Corone, svoltosi il 17 Agosto2013)  e Dramisino Francesco da Plataci.

Il premio della critica, del valore di € 150,00, dedicato a Don Ciccio Chidichimo è stato assegnato dall’apposita giuria a Niki Mieda da Scutari (Albania), interprete più votata fra i concorrenti di tutte le categorie in gara, nonché ospite d’onore della prima serata del Festival, svoltasi il del 16 Agosto.

Il premio di pittura, giunto alla 12^ edizione, ha registrato la presenza di ben 37 validissime opere in concorso, che sono state liberamente votate dai visitatori della relativa mostra, tenutasi dal 1° al 18 Agosto 2013 presso il salone delle scuole elementari : Questo nuovo metodo di votazione ha registrato un successo dell’iniziativa che ha comportato un crescente coinvolgimento del pubblico che ha decretato i seguenti vincitori : 1° classificato Abate Franco da Trebisacce con l’opera “Scorcio in Via Roma”, 2° Oliva Antonio da Rende con l’opera “Gjorgj Kastrioti Skënderbeu” e 3° Viscardi Antonio con l’opera “Arberia d’Oggi”, ai quali sono andati rispettivamente i premi di € 500,00, € 300,00 ed  250,00.  Ai vincitori delle tre categorie del suddetto Festival sono stati assegnati i rispettivi premi di € 150,00 ai primi classificati, € 100,00 ai secondi classificati ed € 75,00 ai terzi classificati.

Per la sfilata degli abiti da sposa non era previsto alcun premio ma gli artefici sono stati premiati

da un caloroso successo dell’iniziativa che è stata seguita da un folto pubblico rimasto letteralmente entusiasmato dal particolare evento.

Il Sindaco del paese Avv.Francesco TURSI, gli amministratori comunali e gli organizzatori si sono dichiarati  soddisfatti del successo di tute le manifestazioni, da tutti riconosciuto superiore alle attese, di questa nuova <<Estate Platacese 2013>> ed in considerazione della positività di tutti gli eventi realizzati , hanno espresso sentite parole di ringraziamento per tutti coloro che hanno collaborato per rendere sempre più concrete le iniziative dell’Estate Platacese. Un particolare ringraziamento è doveroso nei confronti dei giovani che hanno realizzato la manifestazione teatrale in lingua arbëresh del 17 agosto, seguita ed apprezzata da tutta la popolazione locale, alla Parrocchia di San Giovanni Battista per le festività religiose in onore di San Rocco e della Madonna del Monte e per la tradizionale serata dei piccoli cantori del 19 Agosto ed infine a tutti i componenti dell’Associazione Culturale “Bashkë/Insieme”, soprattutto per la preziosa collaborazione prestata in occasione della sagra della cucina arbëresh che,  per il successo conseguito, merita di essere riproposta negli anni futuri.

387total visits,2visits today