Trebisacce-13/01/2014:Il Comune di Trebisacce dice ancora no alle trivellazioni nello Ionio

Il Comune di Trebisacce dice ancora no alle trivellazioni nello Ionio, con Delibera di G.M. N° 248 del 20.12.2013, è stato ribadito la netta opposizione alla richiesta della società Appenine Energy S.p.a.e contestualmente richiesto al Ministero per lo Sviluppo Economico di non consentire il riavvio dell’istanza di ricerca di idrocarburi in mare.

Paraltro tale istanza era già stata rigettata con provvedimento ministeriale del 19.07.2011.

La riproposizione, peraltro in  pieno periodo natalizio, desta molti sospetti, anche per il breve tempo concesso ai comuni di deliberare.

In ogni caso il Comune di Trebisacce ha ritenuto, ancora una volta, ribadire che le trivellazioni nel Mare Ionio sono incompatibili con lo sviluppo economico, sociale e turistico che intendono perseguire le popolazioni della fascia ionica e che le stesse sarebbero oltremodo devastanti per le popolazioni.

Trebisacce lì, 13.01.2014

L’Amministrazione Comunale

211total visits,1visits today