Trebisacce-14/03/2014:E’ stato esaminato dalla Regione Calabria il testo che disciplina le associazioni di promozione sociale e le Pro Loco

Trebisacce:14/03/2014

 

Esaminato dalla Regione Calabria  il testo che disciplina le associazioni di promozione sociale e le Pro Loco. Lo scorso lunedì 10 marzo, la III e la IV Commissione regionale, in seduta congiunta, hanno finalmente esaminato il testo unificato dei P.L. 541/9^ e  P.L. 332/9^ dei consiglieri Franchino, Nucera, recante: “Disciplina delle associazioni di promozione sociale”.

Dopo 15 anni dall’approvazione della Legge 7 dicembre 2000, n. 383 Disciplina delle associazioni di promozione socialepubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 300 del 27 dicembre 2000, la Regione Calabria ha ufficialmente avviato la discussione nelle Commissioni del recepimento della normativa nazionale al fine di legiferare e consentire, si spera, alle migliaia di Associazioni di Promozione Sociali operanti in Calabria, comprese le 200 Associazioni Pro Loco, di potersi iscrivere nei Registri regionali e provinciali, sinora inesistenti. “Ribadiamo, sottolinea Vincenzo Arvia, presidente dell’APS :”Vacanzieri insieme per l’Italia e..”con sede in Trebisacce, che l’esercito di persone impegnate nelle Associazioni non profit in Calabria, secondo i dati del Censimento 2011, risulta essere di 89.123 unità, tantissimi di loro sono impegnati nelle Associazioni APS e hanno atteso cinque lustri per un riconoscimento regionale che l’attuale legislatura regionale, probabilmente, provvederà al recepimento mediante una legge. Personalmente, continua Arvia, debbo dare atto all’On. Mario Franchino e all’Avv. Franco Mundo per aver intercettato le ripetute istanze sulla stampa in merito a tale vuoto legislativo ed essere stati artefici della stesura del progetto di legge in esame”.

Franco Lofrano

133total visits,1visits today