Villapiana-19/09/2017: Porte serrate al Liceo Musicale

Liceo Music. Vill. 1

VILLAPIANA Il 14 settembre scorso in Calabria si sono aperte le scuole di ogni ordine e grado ma non si è aperto il tanto atteso Liceo Musicale di Villapiana perché l’Ufficio Scolastico Regionale ed il Ministero dell’Istruzione non hanno concesso il “nulla osta” richiesto in tempo debito dall’esecutivo comunale che, per la cronaca, lavora all’apertura di un istituto scolastico di 2° grado a Villapiana da oltre due anni. Il “palazzo” sicuramente c’è rimasto male, ma non ha comunicato finora le motivazioni ufficiali per cui non è stata concessa l’autorizzazione. Ma male ci sono rimasti soprattutto i tanti giovani talenti che sognavano di poter accedere nel loro paese a un corso di studio che, col passare del tempo, diventa sempre più gettonato. Il motivo? In attesa che si faccia chiarezza, c’è chi parla di incompatibilità zonale e di sovrapposizione con il Liceo Coreutico-Musicale “Dante Alighieri” di Trebisacce che ha lo stesso indirizzo. Del resto però lo stesso edificio scelto per accogliere la nuova scuola a indirizzo musicale (l’edificio dell’ex Scuola Materna di contrada Murata  -nella foto) per i cui lavori di adeguamento, che comunque dovevano terminare il 4 aprile 2017, l’esecutivo comunale ha acceso un mutuo di 280mila euro, non è ancora pronto, dando così adito alla Minoranza di parlare di spreco di denaro pubblico e al segretario del circolo cittadino del PD Domenico Filardi di ironizzare. «Inizia un nuovo anno scolastico, – ha scritto Filardi ricordando che un buon padre di famiglia di solito non spreca i soldi del bilancio familiare – un augurio ed un in bocca al lupo particolare a tutti i ragazzi che frequenteranno il primo anno del Liceo Musicale di Villapiana!». Non è detto comunque che il sogno lungamente accarezzato dal sindaco Montalti non debba avverarsi l’anno prossimo, proprio in coincidenza con l’ultimo anno di mandato amministrativo.

Pino La Rocca

396total visits,1visits today