Category Archives: Ferramonti di Tarsia

Ferramonti di Tarsia-25/04/2014: Festa della Liberazione. Presenti le opere dell’artista Epeo nel Museo della Memoria

 

Ferramonti di Tarsia: 25/04/2014

 

In occasione della Festa della Liberazione, lo scorso 25 Aprile, la Fondazione del Museo Internazionale della memoria, in collaborazione con il Comune di Tarsia, della Provincia di Cosenza, dell’associazione “Giorno della Memoria” e della Cgil-Spi, ha organizzato una manifestazione molto interessante che si è snodata all’interno di un corposo e pregnante programma. Ad impreziosire l’evento, le opere del pittore e scultore Epeo di Trebisacce, fra le quali: “Tabernacolo con pietra” e “Anima”(in foto).  E’ superfluo affermare che tutti i numerosi intervenuti hanno sentito un magico richiamo e hanno sostato in meditazione dinanzi alle due prestigiose opere d’arte. Alle ore 9,30 è stata deposta una corona al monumento dedicato agli ex internati di Ferramonti. La comunità ebraica ha piantato un albero in segno di vita durante la sua ben organizzata cerimonia commemorativa. Subito dopo, nel salone delle conferenze, i saluti del sindaco di Tarsia Antonio Scaglione. A seguire una tavola rotonda sul tema:” La storia mai scritta, spirito di lotta e resistenza al Sud. L’Olocausto e la resistenza Ebraica”, a cui hanno partecipato autorevoli relatori: Angelo Armaroli (Segreteria Spi-Cgil di Bologna), Antonio Coscarelli (Commissione giustizia e pace della Diocesi di San Marco-Scalea), Francesco Panebianco (Presidente della Fondazione Museo Internazionale della Memoria-Ferramonti di Tarsia), Roque Pugliese (referente per la Calabria della comunità Ebraica di Napoli e del Meridione), Vladimiro Sacco (Segretario generale Spi-Cgil della Calabria), Stefano Vecchione (Vice Presidente dell’Istituto per gli studi storici), Massimo Veltri (docente dell’Unical). Uno spazio è stato riservato alle memorie e testimonianze del campo, con gli interventi di Pina  e Walter Brenner. Ancora un spazio in scaletta all’arte al servizio della memoria che hanno curato Alessandra Carelli e la rete universitaria per il giorno della memoria. E infine sono state presentate le mostre e i racconti e le storie su 4 luoghi: Museo Cervi, Fondazione ex Campo Fossoli, Fondazione Villa Emma, Fondazione Scuola di Pace di Monte Sole. E’ stato presentato un progetto di/a Project by: assemblea legislativa della Regione Emilia Romagna. A seguire Anne Frank House-Amsterdam. E mentre i lavori andavano…anche gli occhi degli intervenuti si posavano sulle opere degli artisti Epeo e Nina Gonzalez dedicate proprio al Campo di Ferramonti di Tarsia.

 

Franco Lofrano

10311951_10201888670365461_2109880788_n