Vibo-22/12/2012: Banco Alimentare: Premio “Custodi della Memoria” anno 2012 l

Comunicato Stampa

 

Giovedi 27 dicembre il Direttore Generale del Banco Alimentare della Calabria Gianni Romeo e il prof. Antonio Murone, referente dell’associazione per la provincia di Vibo, ritireranno il Premio “Custodi della Memoria” anno 2012 legato alla storia e alla straordinaria testimonianza di fede della compianta Natuzza Evolo.

La cerimonia di consegna del prestigioso riconoscimento si svolgerà a Mileto nella sala della fondazione “Cuore Immacolato di Maria Rifugio delle Anime”.

Il grande valore del premio, nato otto anni fa da un’idea del giornalista Vincenzo Varone e dello scrittore Mimmo Mazzeo, sta nella volontà di penetrare nella struttura sociale della società e prelevare i profili più belli e significativi, scrutarli nella ragione del loro vissuto, attraverso i simboli che ognuno di loro ha inventato per sè, considerarli nella loro affabile energia, nei risultati delle azioni, nella palpitazione estrema del loro esistere. Un riconoscimento semplice e concreto che punta sempre al cuore, alle sensazioni, ai gesti, alla vita  di chi lo riceve. Essere destinatari dei Custodi della memoria è un riconoscimento di stima e rispetto per l’opera costante e meticolosa, per la bontà dei risultai  e il pregio che ogni singolo premiato ha conferito alla società. alla presenza di autorità civili, religiose e militari.

Per quanto riguarda il Banco Alimentare in Italia sono oltre 8600 le strutture caritative convenzionate con la rete dei banchi alimentari che assistono ogni giorno 1.700.000 poveri.

In Calabria 660 Enti forniscono aiuto a 130.000 persone. Un impegno destinato ulteriormente a crescere a causa delle condizioni di povertà in costante aumento nella nostra regione.

Cosenza, 22.12.2012

L’Ufficio Stampa

 

 

 

 

 

 

ASSOCIATO A

 

MEMBRO DELLA

 

186total visits,2visits today