Castrovillari-09/02/2013:NONOSTANTE LA CRISI AL VIA IL 55° CARNEVALE DI CASTROVILLARI & FESTIVAL INTERNAZIONALE DEL FOLKLORE

COMUNICATO STAMPA

 

NONOSTANTE LA CRISI AL VIA IL 55° CARNEVALE DI CASTROVILLARI & FESTIVAL INTERNAZIONALE DEL FOLKLORE

 

 

Anche per quest’anno, nonostante il particolare momento di crisi, la  Pro Loco del Pollino guidata da Giovanni Amato e dal direttore artistico Gerardo Bonifati, hanno voluto rappresentare la tradizionale festa  popolare che da  oltre mezzo secolo viene vissuta nella  città del Pollino. Carnevale di Castrovillari, giunto alla sua 55° edizione.

Veramente un bel coraggio, dichiara la prof.ssa Siepe Maria Rosa, Direttore del Comitato Difesa Consumatori, l’impegno della Pro-Loco a scendere in campo per regalare ai castrovillaresi e ai tanti turisti che, come nelle passate edizioni, per l’occasione giungeranno in città da ogni parte della Calabria e dalle regioni limitrofe, dieci giorni all’insegna delle maschere, dell’allegria e del divertimento, ma anche della cultura e del folklore internazionale.

Comitato Difesa Consumatori, presente come al solito alla manifestazione di carnevale nella città del Pollino, a tutela e garanzia per una  buona e sana riuscita degli eventi , costituiti dalle sfilate in maschera in programma lungo le principali vie cittadine nei pomeriggi di domenica 10 e martedì 12 febbraio, da ricordare che già da sabato 2 febbraio, il carnevale calabrese per eccellenza ha iniziato nel segno della cultura con l’inaugurazione di due mostre fotografiche rientranti nel Focus di approfondimento culturale sul Portogallo che caratterizza questa edizione del Festival Internazionale del Folklore (evento che da anni si accompagna al carnevale castrovillarese rendendolo unico nel suo genere (da ciò la nostra presenza ormai venticinquennale) e che ormai, da alcune edizioni si caratterizza per la partecipazione, accanto ai migliori gruppi della tradizione italiana, di gruppi folk provenienti da una nazione o da un’area geografica del mondo ben definita, alla quale è dedicato un focus di approfondimento culturale.

 

s

Non solo maschere ma anche cultura infatti, sono state già allestite  nella Sala delle Arti del Protoconvento Francescano illustrazioni riguardanti: “Josè Saramago, viaggio in Portogallo”,  e “I viaggi dei Portoghesi e l’incontro con le civiltà”, a cura del Consolato Portoghese di Napoli in collaborazione con l’Associazione Italia – Portogallo.

 

domenica 10 febbraio alle ore 10.30, lungo il percorso che da Via XX Settembre giunge a Piazza Municipio si potranno ammirare i bimbi mascherati impegnati. Nel pomeriggio, invece, a partire dalle ore 15, saranno protagonisti, accanto ai gruppi folklorici e ai gruppi spontanei, i gruppi mascherati e i carri allegorici iscritti al XXI Concorso indetto dalla Pro Loco, che sfileranno da Corso Calabria fino a Piazza Municipio, dove ad attenderli ci sarà la Giuria che dovrà esprimere il proprio insindacabile giudizio.

 

 

La penultima giornata del 55° Carnevale di Castrovillari (lunedì 11 febbraio) inizierà in mattinata con un altro importante evento a carattere culturale rientrante nel Focus sul Portogallo e terminare in serata al Teatro Sybaris con uno degli appuntamenti storicamente più attesi del carnevale castrovillarese: il  Gran Galà del Folklore, nel corso del quale verrà consegnato ad uno dei gruppi partecipanti al Festival del Folklore il XVI Premio Cultura.

In fine il Carnevale di Castrovillari 2013 vivrà, poi, il suo ultimo atto con gli eventi del martedì grasso (12 febbraio), giornata che sarà caratterizzata dall’ultima sfilata in maschera che nel pomeriggio vedrà scendere nuovamente “in campo” tutti gli iscritti al XXI concorso per Gruppi Mascherati e Carri Allegorici che sfilando lungo il tradizionale percorso che va da Corso Calabria a Piazza Municipio.

La sfilata conclusiva terminerà, come da tradizione, con la proclamazione dei gruppi e dei carri vincitori.

 

Cosenza 06 febbraio 2013

 

253total visits,1visits today